Benvenuto a Londra

Londra…la città che non dorme mai..

Ci sono molte Londre, dagli aspetti diversissimi che attirano persone con diversissime passioni: chi ama i musei, chi il teatro, chi l’opera, chi i reali…ma ci sono anche gli amanti dello shopping e gli amanti della vita notturna, c’è chi ama camminare sotto la pioggia e c’è chi cerca la Londra letteraria di Charles Dickens e di Virginia Woolf…Londra ha qualcosa da offrire a tutti!

E quando la sera il cielo è terso e cammini nei pressi di Waterloo Bridge, proprio allo sbocco sullo Strand, fermati a mezza strada e guardati intorno, vedrai il gigantesco complesso del National Theatre di fronte a te ed il magnifico London Eye. Alla tua destra, immersi in una luce dorata ci sono le Houses of Parliament ed il Big Ben. Alla tua sinistra, la luminosa cupola della Cattedrale di St. Paul’s emerge dall’ombra soffusa proprio come faceva durante la seconda guerra mondiale quando rimase in piedi in mezzo alle macerie in cui era ridotto il resto dell’East End. E sotto di te, poche navi passano lente sul fiume a ricordo di quando il Tamigi era una delle principali reti fluviali d’Europa. Ed è proprio in quel momento, quando catturi tutto questo, che la città, che si estende davanti a te, ti conquisterà.

Welcome to London

London is the city that never sleeps..

There are many Londons, with very different aspects, that attract people with very different interests: those who love museums, or the theatre, or opera, or the royal family…. and there are also those who love shopping and the nightlife, or who love walking under the rain or who are searching for the literary London of Dickens and Virginia Woolf…London has something to offer everyone!

And when the evening sky is clear and you’re walking near Waterloo Bridge, right at the junction of the Strand, stop halfway along and look around you. You’ll see the giant National Theatre complex in front of you and the magnificent London EyeThe Houses of Parliament and Big Ben are on your right, immersed in a golden light. On your left, the illuminated dome of St. Paul’s Cathedral emerging from the dim shadows just as it did during the Second World War when it remained standing amid the ruins of the rest of the East End. And below you, there are a few slow boats on the river reminding you of when the Thames was one of the major inland waterways of Europe. And just at that moment, when you’ve captured all this, the city, spread out in front of you, will completely win you over.


I NOSTRI PROGRAMMI A LONDRA




		
BOURNEMOUTH

Benvenuto a Bournemouth

Bournemouth è un’incantevole e cosmopolita località balneare, cittadina universitaria e centro commerciale nella suggestiva Contea del Dorset, sulla costa meridionale dell’Inghilterra, con dodici chilometri di spiagge di sabbia, quattro delle quali hanno ricevuto la prestigiosa “Bandiera Blu”, a riconoscimento degli altissimi livelli di pulizia e della purezza del mare. Bournemouth è infatti una località pulita con tanto verde, un clima piacevole, meravigliosi giardini e moltissime strutture per il tempo libero, ma è anche una cittadina a misura di famiglia, sicura e accogliente, dove gli studenti stranieri che arrivano  per imparare e approfondire la lingua inglese hanno l’opportunità di relazionarsi con la gente del posto e di intrecciare amicizie che durano per sempre.

 

Una località di straordinaria bellezza paesaggistica

La baia di Bournemouth è famosissima per il suo particolare microclima, caratterizzato da inverni straordinariamente miti e da una temperatura dell’acqua del mare tra le più elevate del Regno Unito. Le splendide spiagge sabbiose che si estendono a est e a ovest della baia fanno parte della Jurassic Coast, un tratto di costa dichiarato Patrimonio dell’Umanità che offre un vero e proprio viaggio geologico nel tempo, con rocce e fossili che raccontano ben 185 milioni di anni di storia della terra! Le spiagge sono coronate da maestose scogliere e da una lunga passeggiata pianeggiante, da cui si godono viste mozzafiato della baia. Alle spalle della città si estende il bellissimo Parco Nazionale di New Forest, unico nel suo genere, una vastissima superficie che comprende zone lasciate a pascolo, brughiere e boschi, in un’atmosfera di natura intatta e di pace.

Con innumerevoli attività in ogni stagione dell’anno…

Bournemouth offre un’ampissima scelta di attività in tutte le stagioni: potrai rilassarti sulle magnifiche spiagge di sabbia, noleggiare uno sdraio, darti agli sport da spiaggia, dedicarti al surfing lungo la costa o risalire le scogliere per ammirare gli spettacolari panorami della baia. Ti innamorerai dei grandiosi giardini di epoca Vittoriana che costellano il centro città, in particolare gli Upper, Central e Lower Gardens, che nei mesi estivi sono teatro di un’infinità di eventi, spettacoli e concerti. Potrai vagabondare lungo il Bournemouth Pier, il molo da cui potrai ammirare splendidi scorci della baia e scegliere tra un’ampia scelta di attrazioni, spettacoli, negozi e ristoranti. Dal molo potrai anche salpare per una crociera in barcaverso le caratteristiche località di Swanage, Poole o la famosa Isola di Wight. In prossimità del molo potrai visitare l’Oceanarium di Bournemouth, con centinaia di fantastiche creature e spettacolari riproduzioni degli ambienti marini. In centro città troverai strutture per il tempo libero, musei, gallerie d’arte, un complesso cinematografico a dieci schermi, teatri e vivaci bar e nightclub. E per quanto riguarda il panorama musicale, Bournemouth offre una miriade di locali dove si fa musica dal vivo, che ospitano famosi artisti e DJ da tutto il mondo, durante tutto l’anno.

 

Manifestazioni ed eventi assolutamente unici…

Bournemouth ha un ricchissimo calendario di eventi e manifestazioni che si svolgono sulla terra ferma, in aria, sul mare e sulla spiaggia, a partire dalla Bournemouth Bay Run, la maratona che apre la stagione in primavera. Tra gli eventi più noti citiamo il Bournemouth Air Festival, che si svolge ogni anno nel mese di agosto con la partecipazione delle squadre e dei piloti più famosi del mondo, il Bournemouth Food & Drink Festival, a giugno, la manifestazione Arts by the Sea Festival, ad ottobre e, nel periodo natalizio, il Bournemouth’s Christmas Festival.

 

Favolosi negozi…

Per lo shopping, a Bournemouth potrai trovare di tutto, dalle grandi catene ai piccoli negozi indipendenti, soprattutto nelle zone pedonali del centro città: The TriangleCommercial Road e Old Christchurch Road. Fuori dal centro, i quartieri di WestbourneSouthbourne e Boscombe pullulano di negozietti e boutique indipendenti che meritano una visita.

E un’infinità di posti dove andare a mangiare!

Bournemouth ha un’infinità di posti dove potrai mangiare, bere e goderti un po’ di relax. In città trovi di tutto, dal fish & chips più tradizionale da spiluccare sulla spiaggia, allo spuntino veloce, alla cena da gourmet con vista mare. Il centro città e i paesini sulla costa, da Poole a Boscombe, offrono una straordinaria varietà di ristoranti, cocktail bar di tendenza, catene di fast food, negozietti di fish & chips,   deliziose sale da tè, pub, bar e bistrot, dove potrai gustare praticamente di tutto, dal pesce fresco, ai prodotti locali, alle specialità della cucina internazionale.

 

 

Welcome to Bournemouth

Bournemouth is a lovely, cosmopolitan seaside resort, university town and commercial centre located in the picturesque County of Dorset, on the South Coast of England. It has 12 kilometres of sandy beaches, four of which have been awarded the prestigious “blue flag” for their high standards of cleanliness and water purity. Bournemouth is a clean and green city with a pleasant climate, beautiful parks, gardens and extensive leisure facilities. But it is also a small, safe and friendly family town where international students who come to learn and improve their English can meet people and form relationships that last for a lifetime.

 

A Place of Natural Beauty

Bournemouth bay is renowned for its peculiar microclimate, with notably mild winters and some of the warmest sea temperatures in the UK. The city’s wonderful sandy beaches stretch in both directions and form part of the Jurassic Coast, a World Heritage Site representing a geological trip through time, with rocks and fossils that reveal the history of Earth across 185 million years! The beaches are backed by majestic cliffs and a long, flat promenade that offers stunning views of the bay. Behind the city stretches the unique and beautiful New Forest National Park, a large tract of unenclosed pasture land, heathland and forest characterised by a sense of wilderness and tranquillity.

With Lots to Do All Year Round…

Bournemouth offers plenty to do all year round. You can relax on its glorious sandy beaches, hire deckchairs, play beach sports, surf the coastline or reach the clifftops to take in the spectacular views across the bay. You will love the town centre’s gorgeous Victorian landscaped gardens, especially the Upper, Central and Lower Gardens, which host many events, attractions and concerts during the summer months. You can wander along Bournemouth Pier, where you can enjoy beautiful views over the bay and choose from a wide selection of attractions, entertainments, shops and restaurants. From the pier, you can take a pleasure cruise to Swanage, Poole or the Isle of Wight. Next to the Pier, you can explore Bournemouth Oceanarium, featuring hundreds of awesome creatures and spectacular recreated environments. Downtown you will find leisure facilities, museums, galleries, a state-of-the art 10-screen cinema complex, theatres and lively bars and nightclubs. As for the music scene, Bournemouth offers live music venues hosting top artists and DJs from all over the world, all year round.

 

Unique Events and Festivals…

Bournemouth has a packed calendar of events including activities on dry land, in the air, on the water and on the beach, kicking off with the Bournemouth Bay Run in the spring. The biggest festivals are the famous Bournemouth Air Festival held each year in August; the Bournemouth Food & Drink Festival, in June; the Arts by the Sea Festival, in October, and Bournemouth’s Christmas Festival.

 

Fantastic Shops…

In Bournemouth you will find a combination of large chain stores and individually owned businesses. The main shopping areas in the pedestrianised town centre are The TriangleCommercial Road and Old Christchurch Road. Outside the town centre, the suburbs of WestbourneSouthbourne and Boscombe have a plethora of independent boutique-style shops for you to explore.

And Plenty of Places to Eat!

Bournemouth has plenty of places to eat, drink and relax. Whether you are looking for traditional fish and chips by the beach, a quick bite to eat or gourmet dining with a sea view, you will find it in Bournemouth. The town centre and the nearby coastal villages, from Poole to Boscombe, are home to an exciting range of restaurants, trendy cocktail bars, fast food chains, fish & chips shops, charming tea rooms, pubs, bars and cafés where you can find virtually everything, from fresh seafood and local produce to dishes and delicacies from around the world.


I NOSTRI PROGRAMMI A BOURNEMOUTH


  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

BRIGHTON

Benvenuto a Brighton

La città costiera di Brighton è una vivace e variopinta località balneare a solo 87 km a sud est di Londra. Grazie alla sua posizione sul mare e ai paesaggi mozzafiato dei dintorni, la cittadina formata dai distretti di Brighton e Hove è stata sempre una meta molto amata sia dagli inglesi, sia dagli studenti stranieri. Dall’anno 2000 i due distretti costituiscono un’unica città che, pur non molto grande, ha moltissimo da offrire sia ai giovani, sia agli adulti e agli anziani. Brighton è definita anche la “Picccola Londra sul mare” per il suo carattere cosmopolita e per la cordialità e l’ospitalità dei suoi abitanti. Il meraviglioso lungomare, la grande spiaggia di ciottoli, la splendida campagna che la circonda, le numerose scuole di lingue e due istituti universitari fanno di Brighton una meta ideale che attira studenti da tutto il mondo.

 

Un condensato di attrazioni…

Nel XVIII secolo Brighton fu scelta come residenza estiva ufficiale dalla famiglia reale britannica e, da quel momento, si trasformò in una località balneare raffinata e ricca di fascino. Il Royal Pavillion è assolutamente da vedere: si tratta di un palazzo pensato come residenza estiva per lo stravagante principe Giorgio, il futuro Principe del Galles, costruito tra il 1787 e il 1823. Il risultato è un insolito mix del più grandioso stile Regency con influssi indiani e cinesi, al punto che qualcuno lo ha definito una parodia del Taj Mahal! Un altro hit da non perdere è Palace Pier, uno simbolo di Brighton. Si tratta di un molo trasformato letteralmente in un parco a tema proteso sull’acqua, dove potrai passare piacevolmente il tempo nelle due sale giochi o tra le giostre del luna park, o semplicemente passeggiare smangiucchiando fish & chips o gustandoti un bel gelato, e addirittura farti predire il futuro da un cartomante! Se invece ti appassionano il mondo marino e le sue creature, devi visitare il Sea Life Centre, proprio di fronte al Brighton Pier. È l’acquario più vecchio del mondo, costruito nel 1872, che oggi ospita 3500 creature marine tra cui pescecani, tartarughe acquatiche e pesci tropicali. Il Pier (il molo di Brighton) e la passeggiata lungo il mare sono sempre pieni di musica e di musicisti, mentre la spiaggia di ciottoli è il posto ideale per rilassarsi o per cimentarsi in uno dei tanti sport acquatici proposti, nelle giornate calde.

Da Brighton puoi anche raggiungere comodamente in autobus le Seven Sisters, sette bianche scogliere  di gesso formatesi nel punto in cui i South Downs si gettano a precipizio nel mare, che costituiscono  uno dei tratti di costa più impressionanti, spettacolari e iconici di tutta la Gran Bretagna.

 

…Festival e Spettacoli

Brighton ha un calendario di eventi ricchissimo di festival e concerti, il più famoso dei quali è il Brighton Fringe Festival, secondo solo al fringe di Edimburgo, che si svolge ogni anno a maggio e richiama artisti e spettacoli da tutto il mondo. Tra le numerosissime manifestazioni, possiamo ricordare il Brighton Arts Festival, il Brighton Live (un festival di musica locale che dura ben cinque giorni), il GREAT Escape Music Festival, il Sussex Beer Festival e il Brighton Summer Pride Festival.

Brighton è famosissima per la vivace vita notturna, grazie a un’infinità di pub, nightclub, localini e discoteche, anche affacciati direttamente sulla spiaggia, molti dei quali propongono musica dal vivo. E per chi ama il teatro c’è il Theatre Royal, uno dei teatri più antichi ed esclusivi del paese, con un’ampia offerta di spettacoli di qualità che comprende generi diversi, dai musical del West End al balletto, dalle commedie all’opera, senza trascurare gli spettacoli dedicati ai bambini.

 

Una Mecca dello Shopping…

Brighton ha un’infinità di negozi per tutte le tasche. I grandi magazzini e i negozi di beni di prima necessità li puoi trovare ovunque, ma non devi perderti una delle zone dello shopping più esclusive dell’Inghilterra: The Lanes. Si tratta tutto ciò che resta della Brighton medievale: è un’area di meno di un miglio quadrato formata da un labirinto di viuzze strettissime, costellate di vecchie casupole di pescatori oggi trasformate in negozietti che propongono gioielli, abiti vintage, pezzi di antiquariato e articoli da regalo, nonché bar e boutique alla moda. E non puoi non visitare la North Laine, una stradina bohemien su cui si affacciano le vetrine piene di colori di tantissimi negozietti indipendenti. Un’altra grande meta dello shopping è la Marina di Brighton, con bellissimi negozi affacciati direttamente sul porto, tra cui anche il più grande negozio di commercio equo e solidale del Regno Unito, con capi di abbigliamento tessuti a mano, gioielli, regali e accessori per la casa realizzati da oltre 40 gruppi di produttori dei paesi in via di sviluppo.

 

… e un paradiso gastronomico per gli amanti della buona cucina!

Dal punto di vista dell’offerta gastronomica, Brighton ne ha per tutti i gusti, dallo street food ai ristoranti più esclusivi. Nei numerosi “gastro pub” potrai assaggiare le specialità della cucina inglese, dagli arrosti al famoso shepherd’s pie, spesso preparati con i prodotti regionali locali. Il molo di Brighton (Pier) è perfetto per uno spuntino o per una porzione del più tipico fish & chips servito nella carta di giornale, come da tradizione. Regency Square, la piazza che si trova a metà tra il centro di Brighton e la zona di Hove, è piena di bar e ristoranti eccellenti, mentre al North Lane Bazaar puoi trovare di tutto, dallo street food vegano alla cucina indiana contemporanea. E, una volta a Brighton, non potrai fare a meno di gustarti un leggendario cream tea servito in un’elegante sala da tè di stile vittoriano!

  

Welcome to Brighton

The coastal city of Brighton is a vibrant and colourful seaside resort just 87 km to the South East of London. Thanks to its seaside locale and breathtaking landscape nearby, the city of Brighton & Hove has long been a popular destination among Britons and foreign students as well. It was awarded city status in 2000 and despite its small size there is a lot going on for both the young and old. It is known as “Little London by the sea” for its cosmopolitan nature and its people are extremely warm and hospitable. With its lovely seafront promenade, pebbled beach and stunning countryside, several language schools and two universities, Brighton is an ideal destination for students from all over the world.

 

Brighton’s attractions in a nutshell

In the XVIII century Brighton was chosen by the British Royal Family as its official summer residence and this made its fortune as a glamorous and sophisticated seaside resort. The Royal Pavillion is an absolute must-see. It was built as a seaside pleasure palace for George, Prince of Wales, in 1787 and its construction was completed in 1823. It is an exotic mix of Regency grandeur with the visual style of India and China and some even say it is a parody of the Taj Mahal! Another landmark not to be missed is Brighton’s iconic Palace Pier, literally a modern-day theme park above water, where you can play games in two amusement arcades, go on a fairground ride, or just take a stroll, eat fish-and-chips, enjoy an ice-cream and even have your fortune told! If you love the sea and wildlife, visit the Sea Life Centre, just opposite Brighton Pier. It is the world’s oldest aquarium. It was built in 1872 and features 3500 marine creatures including sharks, turtles and tropical fish. The Pier and seafront are always buzzing with music and performers and the pebble beach is a great place to relax or try out one of the many water sports available, on warm days.

From Brighton you can easily reach the world-famous Seven Sisters by bus. The Seven Sisters are chalk cliffs that formed where the South Downs meet the sea and are one of the most dramatic, spectacular and iconic stretches of coastline in the whole of Britain.

 

Festivals & Entertainment

The city’s social calendar is packed full of exciting festivals and concerts. The most famous is the Brighton Fringe Festival, which takes place in May every year and brings together artists and performances from all over the world.  It is the second biggest arts festival after the Edinburgh fringe. Other popular events include the Brighton Arts FestivalBrighton Live (a five-day music festival showcasing the local music scene), the GREAT Escape Music Festival, the Sussex Beer Festival and the Brighton Summer Pride Festival, just to name a few.

Brighton is very popular for its nightlife: it has a host of small local pubs, huge nightclubs, as well as pubs and discos right by the beach, many of which offer live music. And for theatre lovers, the Theatre Royal is one of the oldest and most distinguished theatres in the country and presents a range of quality performances including musicals from the West End, ballet, comedy, opera and children’s shows.

 

A Shopping Mecca…

Brighton offers a variety of shops for every budget. You can find department stores and basic necessities virtually anywhere, but you should definitely explore one of the most unique shopping areas in the UK: The Lanes. This is all that remains of medieval Brighton: an area of less than one square mile featuring a maze of impossibly narrow lanes dotted with original fishermen’s cottages that are now filled with jewels, vintage clothes, antiques and gift shops, cafés and fashion boutiques. And you can’t miss the more bohemian North Laine, with its coloured shopfronts full of independent retailers. Another key shopping destination is Brighton Marina, with its range of fantastic stores within a stunning quayside location. Here you will also find the UK’s largest fair-trade shop with hand-loomed clothing, jewellery, gifts and accessories for the home made by over 40 producer groups from developing countries.

…& a Foodie Hotspot!

Brighton has a vibrant food scene to suit all tastes, from street food to fine restaurants. Many gastro pubs serve authentic British cuisine like roast meat and shepherd’s pie, often made from local Sussex produce. Brighton Pier is perfect for a snack and a portion of quintessentially British fish & chips served the traditional way in newspaper. Regency Square, located between the city centre and the nearby Hove, is home to a number of great restaurants and bars, while in the North Lane Bazaar you will find everything from vegan street food to contemporary Indian cuisine. And, while in Brighton, you surely can’t miss a legendary cream tea at a Victorian-style tearoom!


I NOSTRI PROGRAMMI A BRIGHTON


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

BRISTOL

Benvenuto a Bristol

Bristol è il centro principale del sud ovest dell’Inghilterra, a soli 90 minuti di treno da Londra. È una città estremamente eclettica e dinamica, situata alla confluenza dei fiumi Avon e Frome. È molto conosciuta per la sua ricca storia, la grande cultura e la bellezza dell’ambiente naturale che la circonda, ma è anche una delle città più ecosostenibili del Regno Unito. Non c’è da stupirsi se nel 2017 il Sunday Times le ha attribuito il titolo di “migliore città in cui vivere nel Regno Unito”, definendola “una piccola città che non ha nulla da invidiare a una grande città”. Bristol ha due importanti università ed è apprezzatissima dagli studenti stranieri per la sua atmosfera vivace e multiculturale, l’affabilità della gente, la fiorente scena culturale, la vivace vita notturna, il ricco calendario di manifestazioni e, non da ultimo, per il meraviglioso scenario naturale in cui è immersa, con chilometri di splendido litorale, favolose spiagge e stupendi paesaggi rurali.

Un centro con una grande storia di città marinara, moltissimi eventi culturali, monumenti e luoghi celebri

Bristol ha una storia antica e affascinante come porto commerciale e centro industriale. In epoca sassone, in seguito alla costruzione di un ponte sul fiume Avon l’insediamento fu chiamato Brycg stow, “l’abitato presso il ponte”. Grazie alla sua posizione sulle sponde dell’Avon, in prossimità del Canale di Bristol, la città assunse ben presto un ruolo molto importante nel commercio marittimo e nel XVIII secolo diventò il primo porto della Gran Bretagna per scambi commerciali con le colonie americane e le Indie Occidentali. Il Floating Harbour, il porto galleggiante creato nel XIX secolo, è oggi una gettonata zona turistica e per il tempo libero affacciata sull’acqua, l’Harbourside. Qui potrai conoscere il passato marittimo e industriale di Bristol visitando  l’M Shed, il museo che ripercorre la storia della città, la SS Great Britain, la prima nave di lusso per traversate oceaniche realizzata in ferro su progetto del grande ingegnere I.K. Brunel e varata nel 1843, quando Bristol era uno dei principali centri di cantieristica navale, e la Bristol Blue Glass factory, la fabbrica del rinomato vetro blu di Bristol.

Gli edifici che meglio incarnano il passato medievale della città sono due magnifiche chiese: la Bristol Cathedral, edificio di interesse storico con splendide vetrate policrome e un sorprendente soffitto a volta, e la chiesa di St Mary Redcliff, un capolavoro di architettura gotica.

Ma il vero simbolo di Bristol è il Clifton Suspension Bridge, il ponte sospeso sulla gola dell’Avon, dove potrai fare tappa al nuovo Centro Visite, o anche solo andare ad ammirarlo in tutta la sua bellezza da Observation Hill, il punto panoramico del Clifton Village, un elegante quartiere collinare con giardini e case a schiera che risalgono all’epoca georgiana, raffinati bar e boutique.

Se ami l’arte devi visitare Arnolfini, la storica galleria d’arte contemporanea, mentre se ti appassionano le scienze c’è l’AT Bristol. Bristol è anche la città natale di Bansky, il grande artista di street art famoso in tutto il mondo per le sue opere provocatorie: andare a caccia dei suoi murales sparsi per la città è ormai diventato un must!

Attraversato dalla febbre dei festival tutto il tempo dell’anno

Bristol straripa di festival: dall’International Balloon Fiesta, il più grande raduno di mongolfiere d’Europa, all’Harbour Festival, un turbinio di musica dal vivo, spettacoli e street food, all’Upfest, il principale festival europeo di street art, al Bristol Pride… ce n’è davvero per tutti i gusti! La città è anche l’epicentro della musica inglese e nei mesi estivi propone appuntamenti musicali a livello internazionale tutti i weekend.

Molte di queste manifestazioni si svolgono nella cornice delle aree verdi della città, che vanta oltre 400 tra giardini e parchi. I principali parchi del centro sono Castle ParkBrandon HillQueen Square e Clifton Downs, mentre i parchi da esplorare appena fuori dal centro sono l’Arnos Vale Cemetery, uno splendido esempio di cimitero arcadico di epoca vittoriana; l’Orto Botanico dell’Università di Bristol, con una grande varietà di piante e un’interessante casa padronale di epoca Vittoriana, e l’ampia tenuta di Ashton Court Mansion.

Una città che offre una grande shopping experience…

Bristol è anche la capitale dello shopping del sud ovest dell’Inghilterra! Dal Bristol Shopping Quarter, in pieno centro, all’Old City, a Bedminster & Southville, appena un po’ più a sud, troverai centinaia di negozi, cinema, bar e ristoranti. Per gli articoli retro e vintage fai tappa a Stokes Croft e Gloucester Road, mentre per i negozietti tipici c’è Christmas Steps, una delle più antiche e famose vie dello shopping di Bristol.

E una vivacissima scena culinaria!

Bristol è da sempre una fucina di tante culture diverse e proprio per questo ha un’enorme varietà di ristoranti, pub, caffetterie, bar, birrerie e mercati di prodotti locali, per tutti i gusti e per tutte le tasche. St. Mark’s Road, a Easton, è specializzata in cucina asiatica e del medio orienteSt. Paul’s è famosa per la cucina caraibicaClifton per la cucina tipica inglese e il pesce, l’Harbourside per le cene con vista sull’acqua e Park Street e Triangle per i migliori hamburger di Bristol. Comunque, in giro per la città troverai praticamente di tutto: dai piccoli negozietti di gastronomia alle bancarelle di street-food, dai ristoranti di lusso ai pub tradizionali, dai locali economici e informali a quelli più eleganti e raffinati!

 

 

 

Welcome to Bristol

Bristol is the largest town in South West England, just 90 minutes from London by train. It is a dynamic and extremely diverse city that lies at the junction of the rivers Avon and Frome. It is famed for its rich history, great culture and attractive setting and is also one of the most environmentally-friendly cities in the UK. No wonder the Sunday Times named it “The Best Place to Live in in the UK” in 2017 and called it “a small city that feels like a big city”. It has two important universities and is very popular with foreign students thanks to its vibrant and multicultural atmosphere, friendly people, thriving cultural scene, lively night life, busy event calendar and, last but not least, for the wonderful scenery that surrounds it, with miles of spectacular coastline, gorgeous beaches and beautiful rural landscapes.

A City with a Glorious Maritime Past, Lots of Cultural Highlights and Famous Landmarks

Bristol has a long and enticing history as a trading port and industrial centre. In Saxon times, a bridge was built across the River Avon and the settlement was called Brycg stow, the “settlement by the bridge”. Thanks to its position on the river Avon, close to the Bristol Channel, Bristol gained a very important role in sea trade and by the 18th century it was the main British port for trade with the American colonies and the West Indies. Its 19th century Floating Harbour has been transformed into a leisure marina, called the Harbourside. This is the go-to place to learn about the city’s maritime and industrial heritage, with the M Shed Museum of Bristol history and the iron luxury liner SS Great Britain, designed by the great Victorian engineer I.K. Brunel and launched in 1843, when Bristol was a major shipbuilding centre and the Bristol Blue Glass factory.

Bristol’s medieval past is epitomised by two magnificent medieval churches: Bristol Cathedral, a listed historic building with beautiful stained-glass windows and a stunning vaulted ceiling, and St Mary Redcliff, a masterpiece of gothic architecture.

The city’s most iconic landmark is the Clifton Suspension Bridge, spanning the picturesque Avon Gorge. Visit the new Visitor Centre or just admire the bridge from Observation Hillin Clifton Village, a beautiful neighbourhood of garden squares and Georgian terraces, with sophisticated bars and boutiques.

If you love art, explore the Arnolfini Contemporary Arts Centre, while for science don’t miss AT Bristol. And Bristol is the home of Bansky, the great artist renowned for his provoking street art. His work can be found all around the city and spotting it is definitely a must when in Bristol.

With Festival Fever All Year Round

Bristol offers a profusion of festivals. With the International Balloon Fiesta, the Harbour Festival, bursting with live music, street food and performances, Upfest, Europe’s largest urban paint festival and Bristol Pride… there really is a festival for everybody. The city is also the epicentre of British music, with world-class venues and festivals going on every weekend in the summer.

Many festivals and events are hosted in Bristol’s green spaces, which include over 400 gardens and parks, the largest of which are Castle ParkBrandon HillQueen Square and Clifton Downs, in the city centre. Just outside the city centre, you can’t miss Arnos Vale Cemetery, a lovely example of Victorian Arcadian garden cemetery; the University of Bristol Botanical Garden, with a diverse range of plants and a large Victorian mansion house, and the extensive grounds of Ashton Court Mansion.

A City that Offers a Great Shopping Experience…

Bristol is also the shopping capital of the South West! From Bristol Shopping Quarter, right in the city centre, to Bristol’s Old City and Bedminster & Southville, immediately south of the city centre, you will find hundreds of shops, cinemas, bars and restaurants. For retro and vintage explore Stokes Croft and Gloucester Road and for specialty shops there is Christmas Steps, one of the oldest and most famous shopping streets in Bristol.

And a Buzzing Culinary Scene!

As a hotbed of culture, Bristol has a tremendous variety of restaurants, pubs, coffee shops, bars, breweries and local food markets that suit all tastes and budgets. There is St. Mark’s Road in Easton for Middle Eastern and Asian CuisineSt. Paul’s for CaribbeanClifton for classic British and seafoodBristol Harbourside for waterfront dining and Park Street and the Triangle for the best burgers. All around the town you will find virtually everything, from small eateries to street-food stalls, from fancy restaurants to traditional pubs, from cheap, casual dining to more serious cuisine.


I NOSTRI PROGRAMMI A BRISTOL


  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

CAMBRIDGE

Benvenuto a Cambridge

Con il suo intrico di stradine medievali, edifici in pietra dal caldo color miele e ampi spazi verdi, Cambridge è una città colma di luoghi da scoprire e di esperienze da vivere. All’arrivo sarai accolto dalla squisita architettura degli antichi college dell’Università. Una passeggiata lungo i pittoreschi ‘Backs‘ (i giardini sul retro dei college lungo le sponde del fiume Cam) ti farà assaporare l’essenza più vera della città. I verdi prati che la circondano conferiscono a Cambridge un’aria più serena e pacata rispetto a Oxford, sua storica rivale, che qui chiamano ‘the Other Place’. A Cambridge sembra davvero di fare un salto indietro nel tempo!

I College dell’Università di Cambridge

L’Università di Cambridge è una delle più antiche e prestigiose del Regno Unito; con i suoi 31 college, riveste un ruolo molto importante nella storia della nazione e studiare qui è considerato un grande onore!

A Cambridge potrai girovagare a piacere tra i college e “viverli”, proprio come hanno fatto innumerevoli ministri, poeti, scrittori e scienziati! Il college più antico è Peterhouse (fondato nel 1284). King’s College è famoso per la sua magnifica Cappella in stile tardo gotico inglese e i concerti di musica corale che vi si tengono. Il St. John’s College ospita la “Scuola di Pitagora”, l’edificio accademico più antico della città, e il “Bridge of Sighs” (ponte dei sospiri), una delle principali attrazioni turistiche di Cambridge. Al Trinity College, il più grande della città, potrai visitare la Wren Library, la biblioteca costruita su progetto di Sir Christopher Wren nel 1695. Un’altra icona cittadina è la Tower of Cambridge University Library, la torre della biblioteca dell’università di Cambridge, con le sue collezioni di manoscritti e libri a stampa.

Non solo college, ma anche musei, gallerie d’arte, chiese, parchi e un fiume da vivere al massimo!

Cambridge dispone di un’ampia offerta museale sui temi più svariati, dall’ambito antropologico e archeologico (Cambridge Museum of Archaeology and Anthropology; Museum of Classical Archaeology), a quello scientifico e tecnologico (Sedwick Museum of Earth SciencesUniversity Museum of Zoology; Whipple Museum) fino alla storia (Imperial War Museum), per citarne solo alcuni. La città è molto conosciuta anche per i musei e le gallerie d’arte. Il più famoso è il Fitzwilliam Museum, con capolavori di artisti quali Tiziano, Veronese, Canaletto, Turner, Monet e Renoir, mentre Kettle’s Yard è una delle più belle gallerie d’arte moderna e contemporanea della nazione.

Le chiese anglicane del centro offrono un quadro molto ricco della storia della città e dell’università. Great St Mary’s è un bell’esempio di stile “perpendicolare” inglese del XV secolo. St. Benet’s è una pieve dell’XI secolo, con un campanile che da secoli ospita una scuola campanaria, dove ancora oggi si può assistere al suono delle campane secondo lo stile inglese. La Round Church, del 1130, è una delle sole quattro chiese rotonde medievali inglesi e oggi ospita un centro visite dove potrai conoscere la storia di Cambridge.

A Cambridge puoi facilmente trovare un posto tranquillo in cui stenderti, rilassarti e goderti il sole in uno dei suoi numerosi parchi e spazi verdi. Giusto per darti un’idea, Jesus Greenè un’oasi appena fuori dal centro, mentre Parker’s Piece è uno degli spazi verdi più frequentati e viene usato come location per fiere estive, festival e manifestazioni sportive. Lo spettacolare Giardino botanico dell’Università di Cambridge (Cambridge University Botanic Garden) è un must per gli amanti del giardinaggio! La sua collezione di piante di tutto il mondo, compresa una serra con un assaggio di foresta tropicale, ti lascerà senza fiato! In estate, nello scenario idilliaco dei Giardini privati dell’Università di Cambridge potrai gustarti il ‘Cambridge Shakespeare Festival’, otto settimane di rappresentazioni del teatro elisabettiano, con la possibilità di gustarti un picnic sul prato prima dell’inizio dello spettacolo serale.

Il fiume Cam attraversa il cuore della città offrendo splendidi scorci panoramici, per cui una delle attività più popolari a Cambridge è fare “punting” lungo il fiume. In pratica, si tratta di far scivolare sull’acqua una piccola imbarcazione di legno dal fondo piatto (detta punt) puntando un lungo bastone contro i bassi fondali del fiume. Un’esperienza da non perdere! Ma se preferisci un’escursione più rilassante, regalati una gita in punt, per ammirare i Backs lungo il fiume accompagnato da una guida.

Spettacoli & Shopping

Quanto a spettacoli, Cambridge ne ha per tutti i gusti, con un calendario stracolmo di eventi, festival e attrazioni, che fanno della città una meta ideale in ogni periodo dell’anno. La vivace scena teatrale e musicale della città propone rappresentazioni di teatro, balletto e spettacoli per i più piccini, nonché ogni genere di musica dal vivo, dai più prestigiosi ensemble e orchestre internazionali alle pop star del momento. In estate, Cambridge offre serate di musica nei parchi e negli spazi verdi, nell’ambito della manifestazione Summer in the City. Nei mesi di aprile e novembre il Cambridge Literary Festival riunisce a Cambridge i grandi autori e i luminari della letteratura, mentre il Festival of Ideas, in ottobre, è l’unico libero festival delle arti, delle discipline umanistiche e delle scienze sociali del Regno Unito.

Cambridge ha una grande varietà di negozi, con quattro centri commerciali, il GraftonGrand ArcadeLion Yard e Christ’s Lane che propongono dalle prestigiose firme dell’alta moda ai migliori grandi magazzini, bar, pub e ristoranti. Ma a Cambridge troverai anche molti negozietti indipendenti lontani dal trambusto delle vie centrali e un’ampia scelta di boutique di design indipendenti che danno un tocco di unicità e raffinatezza allo shopping.

Un’altra grande attrazione per lo shopping a Cambridge sono i tanti fantastici mercati aperti 7 giorni su 7, dove potrai trovare ogni tipo di merce, da frutta e verdura ai CD, dai fiori al formaggio, dagli abiti ai gioielli, dai libri agli oggetti di artisti, fotografi e artigiani locali.

Welcome to Cambridge

With its winding medieval lanes, honey-stoned buildings and wide green spaces, Cambridge is bursting with interesting things to see, special places to go and experiences to enjoy. As you arrive there, you will be welcomed by the exquisite architecture of its ancient colleges. Walking along the picturesque riverside ‘Backs‘ (the gardens by the river Cam behind various colleges) will give you a real flavour of the city. The leafy green meadows surrounding it give Cambridge a more tranquil appeal than its historic rival Oxford, or ‘the Other Place’, as Oxford is known locally. In Cambridge….it feels like stepping back in time!

Cambridge University Colleges

The University of Cambridge is one of the oldest and most prestigious universities in the UK. With its 31 colleges, it is an important part of British history and it is considered a great honour to be a student here!

You can wander the college buildings and experience them as countless prime ministers, poets, writers and scientists have done before! The oldest college is Peterhouse (founded in 1284). King’s College is world-famous for its magnificent Chapel in late Gothic English style and for its choral services. St. John’s College houses the “School of Pythagoras”, the oldest academic building in the city, and the “Bridge of Sighs”, one of Cambridge’s main tourist attractions. At Trinity College, the largest of Cambridge’s colleges, you can visit the Wren Library, built to a design by Sir Christopher Wren in 1695. Another iconic landmark is the Tower of Cambridge University Library, with world-class collections of manuscripts and printed books.

Not just Colleges, but also Museums, Galleries, Churches, Parks and a river to be experienced to the full!

Cambridge offers an enormous selection of museums covering different topics, from anthropology and archaeology (the Cambridge Museum of Archaeology and Anthropology and the Museum of Classical Archaeology), to science and technology (the Sedwick Museum of Earth Sciences; the University Museum of Zoology and the Whipple Museum of the history of science) and history (the Imperial War Museum), just to name a few. The city is also renowned for its art museums and galleries. The most famous is the Fitzwilliam Museum, with masterpieces by such artists as Titian, Veronese, Canaletto, Turner, Monet and Renoir, while Kettle’s Yard is one of the country’s finest galleries of modern and contemporary art.

The city’s Anglican churches offer a rich insight into the history of the town and university. Great St Mary’s is a fine example of 15th-Century English Perpendicular architecture. St. Benet’s is a tiny 11th-century parish church, whose tower has been home to bell ringers for many hundreds of years and is still is a good location to see English bellringing. TheRound Church dates to 1130 and is one of only four medieval round churches in England and today has a visitor centre where you can learn about the history of Cambridge.

In Cambridge, you will easily find a quiet place to sit back, relax and enjoy the sunshine in one of its many parks and green spaces. Just to give you an idea, Jesus Green provides a quiet retreat away from the city centre, while Parker’s Piece is one of the best known open spaces and is used as a location for summer fairs, festivals and sports games. The spectacular Cambridge University Botanic Garden is a must-see for gardening enthusiasts! You will be impressed by its collection of plants from all over the world, including a glimpse of tropical rainforest in the Glasshouse. In the summer, in the idyllic settings of Cambridge University’s private gardens you can enjoy ‘The Cambridge Shakespeare Festival’, an eight-week performance of Elizabethan drama where you can even enjoy a picnic there before your theatre evening begins.

The river Cam runs through the heart of the city and offers incredible views, so one of the most popular activities in Cambridge is punting along the river. Basically, a punt is a flat-bottomed wooden boat; the punter propels it by pushing against the shallow river bed with a pole. You really can’t miss this experience! But, if you prefer a more relaxing time, you can opt for a guided punt tour of the Backs of the colleges along the river.

Entertainment & Shopping

There’s something for everyone when it comes to entertainment in Cambridge, with a full calendar of events, festivals and attractions that make this city ideal to visit all year round. A vibrant theatre and performance scene presents drama, dance and family shows and you can enjoy all kinds of live music from internationally acclaimed orchestras and ensembles, to pop stars. In the summer, Cambridge offers al fresco performances of music in the parks and green spaces as part of the annual Summer in the City programme of events. In April and November, the Cambridge Literary Festival brings authors and literary luminaries to Cambridge, while the University of Cambridge Festival of Ideas, in October, is the only free arts, humanities and social sciences festival in the UK.

Cambridge has a great range of shops. Its four shopping centres, The GraftonGrand ArcadeLion Yard and Christ’s Lane feature premium and high street retailers, as well as the best department stores, cafés, pubs and restaurants. In Cambridge you will also find many independent shops hidden away from the hustle and bustle of the high street, as well as a large array of designer independent boutiques that bring a touch of uniqueness and sophistication to clothes shopping.

Another major attraction to the shopping in Cambridge is the range of fantastic markets that run 7 days a week, where you can find all sort of goods from fruit and vegetables to CDs, flowers, cheese, clothes, jewellery, books, items from local artists, photographers and craftspeople.


I NOSTRI PROGRAMMI A CAMBRIDGE


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

CANTERBURY

Benvenuto a Canterbury

Se cerchi una località tranquilla, colta e raffinata dove migliorare l’inglese, Canterbury è il posto giusto! È un’antica città sorta lungo il fiume Stour, nel cuore del Kent, a 70 chilometri dalla costa sud-est dell’Inghilterra e a meno di un’ora di treno da Londra. Se il Kent è stato definito “il Giardino dell’Inghilterra”, Canterbury è la culla della religione del paese. IL suo centro storico, splendidamente conservato, ci riporta indietro di seicento anni, all’epoca medievale, quando Geoffrey Chaucer scrisse i Racconti di Canterbury. Ma Canterbury è anche una città moderna, vivace e sicura, con tre importanti università, una vasta popolazione studentesca, un’atmosfera dinamica e cosmopolita, una ricca vita culturale e un sacco di cose da vedere e da fare.

Una città sede di cattedrale, con una storia da raccontare…

Il territorio di Canterbury è abitato sin dall’epoca preistorica. La città fu un centro importante per le tribù celtiche e prosperò sotto la dominazione romana.  Dopo un periodo di decadenza, fu eletta capitale del regno anglosassone del Kent (il suo nome significa infatti “la fortezza degli uomini del Kent”). Quando Sant’Agostino e i suoi seguaci iniziarono a diffondere il messaggio evangelico nel paese, alla fine del VI° secolo, Canterbury si trasformò nella culla della cristianità inglese. La Cattedrale di Canterbury, così come la conosciamo oggi, fu costruita dai Normanni e in seguito al martirio di Tommaso Becket perpetrato al suo interno nel 1170 diventò un’importantissima meta di pellegrinaggi, resa immortale da Chaucer nei “Canterbury Tales”. La chiesa di St. Martin, la più antica chiesa inglese ancora in uso, i resti della St.Augustine’s Abbey, l’Abazia che risale ai tempi di Sant’Agostino, e la famosa Christchurch Cathedral, una magnifica costruzione romanico-gotica che toglie il fiato a guardarla, sono state dichiarate patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e vanno assolutamente visitate!

…e moltissimo da vedere e da fare!

Oltre alle chiese, Canterbury ha molti altri siti storici da visitare, tra cui la Westgate, l’unica porta di accesso alla città rimasta in piedi fino ai giorni nostri, i resti della città Romana e Normanna e le strade lastricate, costeggiate dalle tipiche case a graticcio del XVI e XVII secolo.

Per conoscere la storia della città e apprezzarne l’architettura partecipa a un tour guidato sul fiume Stour o a un tour a piedi attraverso le vie del centro. Visita The Beaney, che comprende un museo d’arte, una biblioteca, una caffetteria e un centro visite, il Roman Museum, il museo romano; il Canterbury Heritage Museum, il museo della storia di Canterbury, e Canterbury Tales, un’attrazione che ti condurrà attraverso le storie dei pellegrinaggi medievali create dalla fantasia di Chaucer.

Per quanto riguarda i parchi e i giardini, puoi scegliere tra Westgate Gardens, uno dei più antichi parchi inglesi, adagiato lungo le rive dello Stour, il posto perfetto per la lettura o per un tranquillo picnic; Dane John Gardens, con una montagnola da scalare per ammirare il panorama della città, e Franciscan Gardens, il parco che circonda la Greyfriars Chapel.

Canterbury è anche la città natale di Christopher Marlowe, il grande drammaturgo: il Marlowe Theatre, il nuovissimo teatro a lui intitolato, ospita le migliori produzioni del teatro britannico. E se vai a Canterbury nel mese di ottobre, il Canterbury Festival propone eventi per tutti i gusti: dal canto corale alla musica folk e jazz, dalla commedia, al cabaret, agli spettacoli circensi.

Shopping e Gastronomia a Canterbury

Canterbury è anche un’importante meta dello shopping. Whitefriars è la principale zona commerciale della città, con tutte le maggiori catene di negozi possibili e immaginabili, mentre The King’s Mile, la zona che si allarga subito dietro la cattedrale, è colma di negozietti eclettici e posticini dove mangiare e bere immersi in un ambiente medievale ricco d’atmosfera.

Al Canterbury General Market, il mercato di strada che si tiene ogni mercoledì e venerdì, puoi trovare di tutto, dagli alimentari all’abbigliamento, passando per gli articoli elettrici.

In città ci sono moltissimi ristoranti, pub e bizzarre caffetterie, che offrono specialità culinarie di ogni tipo e a prezzi abbordabili. Nei dintorni della cattedrale c’è un’alta concentrazione di localini dove mangiare un boccone; ci sono un sacco di pub molto carini lungo High Street e St. Margaret’s Street e potrai anche trovare ristoranti che propongono menù di grande qualità a base di prodotti locali, ivi compreso il pesce consegnato fresco tutti i giorni dalle coste del Kent e del Sussex.

Al The Goods Shed, un magnifico mercato di prodotti che arrivano direttamente dalla campagna, aperto sei giorni su sette, trovi anche un ristorante e tanti locali specializzati in street-food, che propongono spuntini o veri e propri pasti a prezzi ragionevoli.

 

 

Welcome to Canterbury

If you are looking for a quiet, educated and elegant place to improve your English, then Canterbury is the place to be! This ancient city is situated on the River Stour in the heart of Kent, 70 kilometres from England’s south-east coast and less than one hour from London by train. While Kent is known as “the Garden of England”, Canterbury is the religious cradle of the nation. Its beautifully preserved historic centre takes us back over six hundred years to the Middle Ages, when Geoffrey Chaucer wrote his Canterbury Tales. But Canterbury is also a safe modern-day lively city with three major universities, a large student population, a cosmopolitan and dynamic atmosphere, a rich cultural life and loads of things to see and do.

A Cathedral City with a Tale to Tell…

The site of Canterbury has been inhabited since pre-historic times. The city was an important centre for Celtic tribes and flourished under the Romans.  After a period of decline, it became the capital of the Anglo-Saxon kingdom of Kent (its name means the “fortress of the men of Kent”). When St. Augustine and his followers began to spread the Gospel throughout the country, at the end of the 6th century, Canterbury became the birthplace of English Christianity. Canterbury Cathedral as we know it was built by the Normans; afterThomas Becket was martyred in the cathedral in 1170, it became a major pilgrimage destination and was immortalised by Chaucer’s “Canterbury Tales”. The Church of St. Martin, the oldest church in England still in use, the ruins of St. Augustine’s Abbey and the famous Christchurch Cathedral, a breath-taking mixture of Romanesque and Gothic architecture, are UNESCO world-heritage sites and a must-visit!

…And So Much to See and Do!

Along with its churches, Canterbury offers many other historic sites that you can visit, including the Westgate, the only remaining city gate, the Roman and Norman ruins and cobbled streets with 16th and 17th century timber-framed houses.

Take a boat tour on the River Stour or a city walking tour to learn about the city’s history and enjoy its architecture. Explore The Beaney, an art museum, library, café and visitor centre; the subterranean Roman Museum; the Canterbury Heritage Museum and the Canterbury Tales, an attraction that will guide you through the medieval pilgrimage stories created by Chaucer.

As for parks and gardens, you can choose among Westgate Gardens along the River Stour, one of England’s oldest parks and a great space for reading a book or having a picnic; Dane John Gardens, with an ancient mound that can be climbed for beautiful views; and the Franciscan Gardens surrounding Greyfriars Chapel.

Canterbury is also the city of Christopher Marlowe, the great playwright: the brand-new Marlowe Theatre attracts some of the best shows and performances in England. If you happen to be in Canterbury in October, the Canterbury Festival has something to offer for everyone, from choral singing to folk and jazz music, comedy, cabaret and circus acts.

Shopping and Eating in Canterbury

Canterbury is also a great shopping destination. Whitefriars is the city’s main shopping district with every major fashion store you could imagine, while The King’s Mile, just behind the cathedral, is full of eclectic shops along with places to eat and drink in a medieval setting, with plenty of atmosphere.

At the Canterbury General Market, a street market held on Wednesdays and Fridays, you can find everything, from food and clothes to electrical goods.

The city has lots of independent restaurants, pubs and quirky cafés which offer food from any type of cuisine and at affordable prices. There is a high concentration of eating spots around the cathedral, there are lots of nice pubs along High Street and St. Margaret’s Street and you will also be able to find restaurants with good quality menus of locally sourced produce, including seafood delivered fresh daily from suppliers on the Kent and Sussex coasts.

At The Goods Shed, a sumptuous daily farmer’s market open six days a week, there are an on-site restaurant and several “street-food” operations serving snacks and meals at a reasonable price.


I NOSTRI PROGRAMMI A CANTERBURY


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

CARDIFF

Benvenuto a Cardiff

Cardiff è la capitale del Galles. La città, con il mare per sfondo e una splendida campagna tutt’attorno, è molto antica ed è caratterizzata da una vivace scena culturale e artistica, con tanti famosi monumenti e luoghi storici, favolose attrazioni per il tempo libero, fantastiche opportunità di shopping e una vivacissima vita notturna. Gli studenti stranieri la adorano perché è una città piccola e accogliente con tutti i vantaggi di una capitale, ma anche perché è decisamente accessibile dal punto di vista economico. Quindi, se devi imparare o approfondire la lingua inglese, perché non scegliere Cardiff?

La capitale più giovane d’Europa, con un sacco di attività durante tutto l’anno

Pur avendo una lunga storia alle spalle, Cardiff è conosciuta come la “capitale più giovane d’Europa”. In effetti, è una delle città più vivaci della Gran Bretagna, ricca di attrazioni storiche, culturali e sportive. Tanto per cominciare, il Cardiff Millennium Stadium è il principale luogo d’incontro della città, patria delle nazionali di rugby e di calcio del Galles, ma meglio conosciuto come sede di grandi eventi musicali. Anche il Cardiff Castle è una straordinaria attrazione: costruito dai normanni sui resti di una fortificazione romana, il castello è il risultato di un mix di diversi stili architettonici, tra cui gli spettacolari appartamenti in stile vittoriano. Il National Museum, dal canto suo, è il museo che ripercorre la storia della città: con i tanti manufatti di epoca celtica e le importanti collezioni di argenteria e di dipinti val bene una visita!

Il centro città vanta molti altri luoghi interessanti, tra cui la sede del municipio, la Cardiff City Hall, il Cathays Park, la chiesa di San Giovanni Battista e la Cattedrale di Llandaff.

Un altro posto fantastico non lontano dal centro è il Cardiff Bay Waterfront, il lungomare sull’estuario del Severn. Questa zona è stata il fulcro dell’industria mondiale del carbone, quando il Galles era uno dei principali esportatori di questo minerale e Cardiff era un grande porto multiculturale. La vecchia zona portuale è stata riconvertita e trasformata in una grande attrazione turistica, con tanti bar sempre affollati, gastronomie e ristoranti con proposte culinarie da tutto il mondo, gallerie d’arte, attrezzature sportive e il Wales Millennium Centre, patria della Welsh National Opera, che ospita una grande varietà di spettacoli, eventi e mostre in ogni periodo dell’anno.

Se ami la natura non potrai perderti il Brecon Beacons National Park, un parco nazionale a solo due ore d’auto da Cardiff, luogo di spettacolari bellezze naturali e uno degli ultimi avamposti dove ammirare i pony di montagna gallesi: qui ti rilasserai passeggiando attraverso distese di prati ondeggianti costellati di cascate, circondato da greggi di pecore al pascolo.

 

Cucina, tempo libero e shopping

Cardiff è sede di università e centri studio di caratura mondiale e, per questo, ha praticamente tutto quello che uno studente può desiderare. Il Wales Millennium Centre vanta un ricco calendario di eventi musicali e balletto, oltre ad ospitare l’imperdibile Free International Food & Drink Festival, il festival internazionale del cibo che vi si svolge ogni anno in estate.

Mermaid Quay, il cuore della baia di Cardiff, è perfetto per sorseggiare una birra in perfetto relax o per cenare in uno dei tanti ristoranti, pub e caffetterie caratterizzate da una cucina variegata e multietnica. La Cardiff Bay e il Millennium Centre offrono anche chioschi e piccole gastronomie a prezzi abbordabili, dove potrai assaggiare i piatti della tradizione.

Quanto ai prodotti locali, il Riverside Market, il mercato lungo le rive del fiume Taff, è uno dei mercati contadini più famosi del Regno Unito.

E per lo shopping, il St. David’s Shopping Centre, in centro città, è sede di grandi magazzini e negozi delle migliori marche di abbigliamento e articoli per la casa. Cardiff è famosa anche per le “shopping arcades”, le gallerie costellate di negozi, antesignane dei centri commerciali: la Royal Arcade, proprio di fronte al St. David’s Shopping Centre, è la più antica, ricca di meravigliosi negozietti indipendenti; la Queen’s Arcade vanta boutique alla moda e gioiellerie eleganti, mentre a Castle Arcade troverai un’ampia scelta di prodotti tipici tra cui formaggi, pane e pasta.

Infine, Cardiff è caratterizzata da una movimentata vita notturna, con oltre 300 pub che propongono ottimo cibo e musica dal vivo, dove potrai assaggiare il famoso whisky scozzese e le birre locali.

 

 

Welcome to Cardiff

Cardiff is the capital city of Wales. It has the sea as a backdrop and is surrounded by beautiful countryside. It is a very old town, with a vibrant cultural life and arts scene, famous landmarks and excellent entertainment options, fantastic shopping and a lively nightlife. International students love it because it is a small, friendly city with all the benefits of a capital city, but also because of its affordability. So, if you want to learn or improve your English, then why not consider Cardiff?

Europe’s Youngest Capital, with Lots to Do All Year Round

Cardiff has a very long history, yet it is known as “Europe’s youngest capital”. In fact, it is one of Britain’s liveliest cities and it is full of historical, cultural and sports attractions. To start with, Cardiff Millennium Stadium is the city’s largest venue. It is home to the Wales national rugby union team and the Wales national football team, but it is most known as a music venue. Cardiff Castle is also a top attraction. It was built by the Normans on the ruins of a Roman fort. Today, it is a mix of different architectural styles, with spectacular mock-medieval Victorian apartments. The National Museum, on its part, reveals the history of the city and includes Celtic artefacts, silver collections and paintings and is well worth a visit!

Other highlights in the city centre include Cardiff City Hall and Cathays ParkSt John the Baptist ChurchBute Park and Llandaff Cathedral.

Another fantastic place not far from the city centre is Cardiff Bay Waterfront, on the Severn Estuary. This area was the hub of the world’s coal industry, when Wales was a major global exporter of coal and Cardiff was a multicultural port city. The old docklands have been redeveloped and transformed into a great tourist attraction, with buzzing bars, eateries and restaurants offering cuisine from all over the world, art galleries, sporting facilities and the Wales Millennium centre, home to the Welsh National Opera, which houses a wide range of performances, events and exhibitions throughout the year.

If you love nature, don’t miss Brecon Beacons National Park, just two hours’ drive from Cardiff. It is a place of spectacular natural beauty and one of the last outposts for Welsh mountain ponies where you can relax walking through rolling meadows and past waterfalls, surrounded by grazing sheep.

 

Food, entertainment and shopping

 

Cardiff is home to world-class universities and education centres, so it has just about everything a student could wish for. The Wales Millennium Centre has a rich timetable of music and dance events and you can’t miss the Free International Food & Drink festival, which is held here in Summer.

Mermaid Quay, in the heart of Cardiff Bay, is the perfect place for relaxing over a beer or dining out in one of its bustling restaurants, pubs and cafés, with cuisine from around the world. Cardiff Bay and the Millennium Centre have several reasonably priced eateries, where you can also try traditional local dishes.

For local produce, the Riverside Market, on the bank of the River Taff, is one of the UK’s best-known farmers’ markets.

As for shopping, St. David’s Shopping Centre, in the city centre, is home to department stores, popular high street clothes shops and home ware stores. Cardiff is also renowned for its many shopping arcades. The Royal Arcade, just opposite St. David’s Shopping centre, is the oldest one and has great independent shops. Queen’s Arcade has fashionable boutiques and jewellery stores, while Castle Arcade offers a wide choice of specialty cheeses, breads and pastas.

Finally, Cardiff has a lively nightlife with over 300 pubs offering great food and live music, where you can try the famous Welsh whisky and local beers.


I NOSTRI PROGRAMMI A CARDIFF


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

CHELTENHAM

 

Benvenuto a Cheltenham

Cheltenham è un’elegante città termale di epoca regency alle porte dei Costwolds, un’area naturalistica di straordinaria bellezza nell’ovest dell’Inghilterra. È rinomata per le bellezze architettoniche, le magnifiche terme, le manifestazioni culturali, i bei quartieri dello shopping, i teatri, i festival e le corse dei cavalli. Ha tanti parchi e giardini dove passeggiare e fare escursioni in bicicletta e nel 2014 il prestigioso Sunday Times l’ha annoverata tra le città più vivibili della Gran Bretagna.

Un posto fantastico per studiare l’inglese nel Regno Unito!

Cheltenham è la meta perfetta se vuoi imparare o migliorare l’inglese! È la città britannica per antonomasia: l’inglese che parlano qui è chiaro e comprensibile, il posto è sicuro, puoi spostarti comodamente a piedi, in bicicletta o in autobus e trovi una miriade di attrazioni e attività diverse per ogni stagione.

Cheltenham è ricca di edifici in stile regency (fine XVIII, inizio XIX secolo), dall’iconica Pittville Pump Room (le terme più famose, con un grandioso colonnato ionico affacciato su un grande parco ornamentale), al quartiere di Montpellier, il distretto dello shopping. Ci sono tante attrazioni culturali, in primis il Wilson Art Gallery and Museum, e per il tempo libero, come Cineworld per il cinema, Hollywood Bowl per il bowling, Leisure at Cheltenham per lo sport e un ottimo teatro, l’Everyman Theatre, che ospita concerti e spettacoli teatrali di livello internazionale.

Il Brewery Quarter, in centro città, è il cuore della movida di Cheltenham, con le principali catene della ristorazione e locali dall’atmosfera più rilassata. Il quartiere è circondato da strade piene di negozi indipendenti dove trovi di tutto, dai libri usati all’hobbistica, dai chioschi alle gastronomie di nicchia, fino ai pub più tradizionali dove puoi ascoltare musica dal vivo.

Infine, Cheltenham è una vera e propria ‘città dei festival’. Ha un invidiabile calendario di eventi per ogni stagione che culmina con il Cheltenham Festival and Gold Cup di marzo, uno dei principali appuntamenti internazionali per le corse di galoppo a ostacoli; il Wine Festival di aprile, il Jazz Festival a maggio, il Science Festival a giugno, il Music Festival nei mesi di giugno e luglio e il Literature Festival, importante festival della letteratura che si tiene a ottobre. Nel complesso, Cheltenham e la vicina città di Gloucester contano ogni anno ben 45 festival! Si può chiedere di più?

 

Welcome to Cheltenham

Cheltenham is an elegant Regency spa town on the edge of the Costwolds, an area of outstanding natural beauty in western England. It is renowned for its Georgian architecture, magnificent spa, cultural events, great shopping, theatres, festivals and horse racing. It has fine parks and gardens with beautiful walks and cycling routes.  In 2014 it was selected by The Sunday Times newspaper as one of the best places to live in Britain.

A Great Place to Learn English in the UK!

Cheltenham is the perfect destination to learn or improve your English! It is a quintessentially British town; the English spoken here is clear and understandable; it is safe; it is easy to get around on foot, by bike or using the local bus services and the town offers a plethora of attractions and activities throughout the year.

Cheltenham is full of Regency style buildings (late 18th – early 19th century), from the iconic Pittville Pump Room(the largest spa building in town with a gorgeous colonnade of Ionic columns, set in a large ornamental park) to the shopping district of Montpellier.  There are cultural attractions such as The Wilson Art Gallery and Museum; leisure attractions including CineworldHollywood BowlLeisure at Cheltenham and an excellent theatre, the Everyman Theatre, which hosts musical events and productions from all over the world.

The Brewery Quarter, in the town centre, is Cheltenham’s entertainment hub, with lots of popular chain restaurants and quieter bars. It is surrounded by a number of independent shopping streets where you can find second-hand bookshops, specialist hobby shops and some hidden gems, including some excellent independent eateries and traditional pubs where you can listen to good music.

Finally, Cheltenham is a real ‘festival town’. It boasts an enviable calendar of events all year round, the most important being the Cheltenham Festival and Gold Cup at Cheltenham Racecourse in March, the Wine Festival in April, the Jazz Festival in May, the Science Festival in June, the Music Festival in June and July and the Literature Festival in October. Altogether, Cheltenham and the neighbouring city of Gloucester are home to over 45 different festivals each year! Could you ask for more?

 


I NOSTRI PROGRAMMI A CHELTENHAM


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

CHESTER

Benvenuto a Chester

Chester è una cittadina fantastica con più di duemila anni di storia sulle rive del fiume Dee. Si trova nel nordovest dell’Inghilterra, a meno di un’ora d’auto da Manchester e Liverpool, vicino alle splendide coste del Galles. È una tipica cittadina medievale, ricca di storia e di cultura, ma è anche un centro vivace e moderno, ottimo per lo studio dell’inglese, con tanti bar, pub, locali notturni e numerose attrazioni che richiamano più di otto milioni di turisti all’anno. L’Università di Chester è una delle più vecchie del Regno Unito.

Una città colma di tesori

Chester è famosa per la cerchia di mura romane meglio conservata della Gran Bretagna, l’anfiteatro romano più grande del Regno Unito, la splendida cattedrale millenaria, l’Eastgate Clock (l’orologio in ferro battuto più fotografato d’Inghilterra dopo il Big Ben di Londra), le stradine lastricate, gli edifici bianchi e neri dalla struttura a graticcio, i palazzi vittoriani, il Grosvenor Museum (un interessantissimo museo di storia locale), la splendida passeggiata lungo il fiume e tanto altro ancora.

Oltre ai tesori storici e culturali, Chester offre tantissime attività per il tempo libero, dagli sport acquatici alle passeggiate guidate in centro. Nelle belle giornate ci si può fare una bella camminata con picnic lungo il fiume, oppure si può andare a visitare lo zoo di Chester, appena fuori città. È il parco zoologico più visitato del Regno Unito, conosciuto in tutto il mondo perché è un importante centro per la conservazione delle specie a rischio d’estinzione.

Gli amanti dello shopping  possono sbizzarrirsi a esplorare The Rows, file di case a graticcio con negozi al piano terra e una galleria al piano superiore, che costeggiano le vie principali della città vecchia e custodiscono un tesoro di negozietti, caffetterie e ristoranti, per un’esperienza di shopping davvero unica!

Chester offre un’enorme scelta di bar e pub antichi e moderni (alcuni dei quali risalgono addirittura all’epoca elisabettiana) che servono ottimo cibo a prezzi concorrenziali, ma anche moltissimi ristoranti internazionali e locali pluridecorati.

 

Welcome to Chester

Chester is an amazing 2000-thousand-year-old city on the River Dee in the North-West of England, less than an hour from Manchester and Liverpool and close to the beautiful Welsh coast. It is a city full of culture and history with a distinct medieval flavour, but it is also a lively contemporary town and a fascinating place to study with plenty of bars, pubs and clubs and a variety of attractions that draw over eight million tourists each year. The University of Chester is one of the oldest public universities in the UK.

A City Full of Treasures

Chester is famous for the best preserved Roman city walls across Britain, the largest Roman Amphitheatre in the UK, a magnificent 1000-year-old Cathedral, the Eastgate Clock (the second most-photographed clock in England after London’s Big Ben), cobbled streets, charming black-and-white timber-framed buildings, Victorian architecture, the Grosvenor Museum dedicated to local history, a beautiful riverside promenade and much more.

In addition to its historic and cultural treasures, Chester offers lots of sporting and leisure activities, from water sports to guided walks of the town centre. On a sunny day it is great to walk along the riverbank and take a picnic. Another amazing attraction is Chester Zoo, just outside the city centre. It is an internationally-renowned conservation organisation and the most visited zoo in the UK.

Those who love to shop can’t miss The Rows, which are found in each of the main streets in Chester old town. They contain many hidden gems of shops, cafes and restaurants, and make for a very unique shopping experience.

The city has a great range of bars and ancient and modern pubs that serve good food at competitive prices, as well as many international and award-winning restaurants.


I NOSTRI PROGRAMMI A CHESTER


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

CHRISTCHURCH

Benvenuto a Christchurch

L’antica cittadina costiera di Christchurch è la meta ideale per il tuo soggiorno studio in Inghilterra!

Si trova sulla costa meridionale della Gran Bretagna, tra il vivace centro turistico di Bournemouth e lo splendido parco nazionale della New Forest, non lontano dalla splendida Salisbury.

Un delizioso borgo di mare

Christchurch, che deve il suo nome al magnifico priorato costruitovi nell’XI secolo, sorge tra due fiumi, l’Avon e lo Stour, e si affaccia direttamente sul mare, sfruttando la presenza di un porto naturale.

Con i suoi 45.000 abitanti, è abbastanza grande da essere considerata a pieno diritto una città autonoma. Tuttavia, le dimensioni contenute ne fanno un centro a misura d’uomo, sicuro e vivibile, dove troverai tanti negozietti interessanti, ristoranti e locali accoglienti, un attrezzatissimo centro sportivo e il nuovissimo Regent Centre, ricavato in un edificio art-déco del 1931, che propone concerti, rappresentazioni teatrali e cinematografiche.

La splendida campagna inglese

Da Christchurch, potrai facilmente raggiungere in auto o in treno il New Forest National Park, un magnifico parco nazionale con una superficie di oltre 400 chilometri quadrati di boschi e brughiera popolati da cervi e pony che pascolano in libertà. Potrai esplorarlo a piedi o in bicicletta, percorrendo una parte dei ben 160 chilometri di sentieri ciclabili che lo attraversano, nella pace della natura.

Una lunghissima spiaggia di sabbia dorata

Christchurch è la meta ideale anche per chi ama la vita di spiaggia e gli sport acquatici. Oltre ai fiumi e al porto, qui troverai chilometri e chilometri di spiagge pulite e sicure, a est e a ovest della città, dove potrai stenderti al sole, farti una nuotata, giocare a beach volley, praticare sport acquatici o, più semplicemente, passeggiare sulla riva e gustarti il panorama.

E … un tuffo nell’euforia della grande Bournemouth

E se vorrai immergerti nell’atmosfera vivace e mondana di una grande città, una breve corsa in autobus ti trasporterà nel centro di Bournemouth, la località balneare di villeggiatura più famosa della Gran Bretagna, con una miriade di negozi, chilometri e chilometri di spiaggia, moltissime strutture per il tempo libero e una marea di cose da vedere e da fare!

Welcome to Christchurch

The ancient coastal town of Christchurch is the ideal destination if you are planning to study English in the UK! It is situated on Great Britain’s southern coast, between the seaside resort of Bournemouth and the amazing New Forest National Park, not far from the beautiful city of Salisbury.

A charming seaside town…

Christchurch, which owes its name to a splendid priory church built in 1094, is situated at the confluence of two picturesque rivers, the Avon and the Stour, and along a natural harbour.

This “Old smugglers’ town” is large enough to have everything you need, but small enough to be a friendly, safe and liveable city, where you will find a range of independent shops, high street stores, restaurants, cafés, modern sports facilities and the Regent Centre, a thriving, independent 1930’s Art Deco Cinema, Theatre, Café and Gallery.

Close to the peaceful English countryside…

Christchurch offers easy access to the New Forest National Park, one of the UK’s newest National Parks. It is a scenic area of heathland and forest that was established as the King’s hunting forest during the reign of William the Conqueror. It is famous for its free-roaming ponies and can be explored on foot or by bike, along over 100 miles of quiet bike paths.

With fantastic beaches…

Christchurch is also a great destination if you love sunbathing, swimming and water sports in general, with miles of clean and safe beaches. Christchurch Harbour offers sailing, windsurfing, kayaking and stand-up paddleboarding, while Mudeford Sandbank, at the mouth of Christchurch Harbour, is a sandy beach that offers amazing views out to sea, towards the Isle of Wight.

And the amenities of a big city nearby

The award-winning seaside town of Bournemouth is only a short drive away from Christchurch. Besides sandy beaches and traditional seaside attractions, Bournemouth offers thousands of fantastic events throughout the year and is the perfect place for a day out!


I NOSTRI PROGRAMMI A CHRISTCHURCH


COLCHESTER

Benvenuto a Colchester

Colchester è un fiorente e moderno centro nella contea dell’Essex, a soli cinquanta minuti di treno da Londra. È la città più antica dell’Inghilterra, come testimoniato in un antico documento, con più di duemila anni di storia. Assieme ai moltissimi luoghi di interesse storico da visitare, Colchester offre una vivace vita culturale, bei negozi, un’animata vita notturna, impianti sportivi e attrazioni di ogni tipo. La città è sede della University of Essex e la gente del posto è molto accogliente nei confronti degli studenti stranieri che scelgono questa location per approfondire l’inglese.

Una città ricca di storia e di attrattive culturali e turistiche

A partire dall’invasione romana, ogni epoca ha lasciato un segno in città. Nel 43 dopo Cristo l’Imperatore Claudio catturò l’insediamento celtico di Camulodunum, l’antico nome di Colchester, che diventò la prima capitale della provincia romana della Britannia. A Colchester ci sono ancora i resti della città romana, tra cui le imponenti mura e il Tempio di Claudio, il più grande tempio costruito dai romani in Gran Bretagna, segno dell’importanza raggiunta dalla città. Qualche secolo dopo, sulle rovine di quel tempio i Normanni costruirono Colchester Castle, che ancora oggi è un raffinato esempio di fortezza normanna e ospita un museo interattivo con una vasta collezione di reperti di epoca celtica e romana.

Tra gli altri luoghi di importanza storica ci sono le rovine di St. Botholph’s Priory, un antico monastero agostiniano; il Dutch Quarter, il quartiere olandese in stile Tudor con le case dei tessitori fiamminghi che resero l’industria tessile locale famosa in tutto il mondo; e il Georgian Quarter, il quartiere di epoca georgiana con gli edifici di Hollytrees e The Minories, oggi rispettivamente un museo e una galleria d’arte.

Anche Firstsite, il nuovo e sfavillante centro per le arti visive contemporanee, val bene una visita.

Castle Park ti sorprenderà con la sua bellezza: è il classico parco vittoriano nel cuore della città, con spazi adibiti a parco, un laghetto dove andare in barca e giardini pieni di fiori dai colori vivaci dove camminare, sedersi, ascoltare la musica o godersi un picnic lontano dal caos del centro.

A Colchester ci sono tre teatri e un centro per le arti e quindi in città si organizzano manifestazioni, eventi, spettacoli teatrali, concerti e molto altro in ogni stagione dell’anno.

Colchester ha anche uno dei più bei parchi zoologici del Regno Unito, con oltre 260 specie rare, mentre se ti piace il mare puoi andare a Mersea Island, a pochi minuti d’auto dal centro: è il posto ideale per una camminata, un’uscita in windsurf o in canoa, o per godersi il tramonto sull’estuario dei fiumi Blackwater e Colne. La campagna circostante è perfetta per una passeggiata o un picnic. Dedham Vale e Stour Valley, due pittoresche valli dove John Constable, il grande paesaggista inglese, ha trovato ispirazione, meritano assolutamente una visita!

Andare per negozi, mangiare e bere a Colchester e dintorni

Colchester ha tanti posti fantastici per lo shopping. Nelle stradine storiche del centro troverai tanti piccoli negozi e boutique indipendenti, ma anche le grandi marche e i principali grandi magazzini. A Trinity Street potrai girovagare tra negozietti di oggettistica, articoli per la casa e opere d’arte, in una cornice carica di storia. Per una shopping experience più moderna c’è Fenwick, il principale grande magazzino della regione, con le migliori marche del lusso e i brand internazionali più conosciuti.

In città e dintorni puoi trovare mercatini di ogni tipo. Per la gastronomia c’è Colchester Market, ogni venerdì e sabato a High Street, mentre il Bazaar mensile di Firstsite è famoso per il vintage e l’artigianato.

A Colchester ci sono ottimi locali dove mangiare e bere, dai pub più stravaganti alle sale da tè più tradizionali, dalle piccole caffetterie ai ristoranti da gourmet. La città e la vicina Mersea Island sono famose in tutto il mondo per le ostriche: il paesino di West Mersey è l’ideale per gustare pesce e frutti di mare appena pescati e durante tutto l’anno a Colchester e nei paesi vicini si organizzano eventi a tema incentrati sulle ostriche, come la Oyster Fair che si svolge a giugno a Castle Park.

Welcome to Colchester

Colchester is a prospering, modern town situated in Essex, just 50 minutes by train from London. It is Britain’s oldest recorded town, with a history dating back over 2000 years. It has lots of interesting historic places to visit, a lively cultural life and excellent shopping, nightlife, sporting facilities and lots of attractions. Colchester is home to the University of Essex and the local people are very friendly to international students who come here to learn English.

Colchester’s Rich History, Cultural Highlights and Tourist Attractions

Ever since the Roman invasion, every era has left its mark on the town. In 43 AD Emperor Claudius captured the Celtic settlement of Camulodunum, the old name for Colchester, which became the first capital of the Roman province of Britannia. All around Colchester you can see the remains of the Roman town and its impressive Roman Wall. The Temple of Claudius, the largest Roman temple built in Great Britain, was an indication of the town’s status. A few centuries later, the Normans built Colchester Castle over the ruins of that temple. Today, Colchester Castle is a fine example of a Norman stronghold and houses an interactive museum with a large collection of artefacts dating to the Celts and Romans.

Other historic highlights include the ruins of St. Botholph’s Priory, an ancient Augustinian priory; the Dutch Quarter, with the Tudor houses which were home to the Flemish weavers who made the town’s cloth industry famous all over the world; and the Georgian Quarter, with Hollytrees and The Minories, now a museum and art gallery respectively.

Firstsite, a spectacular new gallery for contemporary visual art, is also worth a visit. And Castle Park will surprise you with its beauty. It is a classic Victorian park in the town centre with parkland, a boating lake and colourful flower gardens where you can walk, sit, enjoy music or picnic far from the bustle of city life.

Colchester has three theatres and an Arts Centre, so there are always performances, events, theatre, concerts and much more happening around.

Colchester has one of the finest zoos in the UK, with over 260 rare species, and, if you like the sea, you can reach Mersea Island, only a short drive from the city centre. It is the ideal place to go walking, windsurfing or canoeing or watch the sunset over the estuary of the Blackwater and Colne rivers. The surrounding countryside is perfect for a stroll or a picnic. The picturesque Dedham Vale and Stour Valley have been the inspiration of John Constable, the great English landscape painter, and are absolutely worth a visit!

Shopping, Eating and Drinking in and around Colchester

Colchester has some fantastic shopping options to offer. In the historic lanes of the town centre you will find small independent shops and boutiques alongside big names and department stores. Along Trinity Street you can browse unique giftshops, homewares and art suppliers in a historic setting. For a more modern shopping experience there is Fenwick, the largest department store in Essex, where you will find the best luxury and designer brands.

Regular markets of various kinds are held in and out of town. For food and drink there is Colchester Market, on Fridays and Saturdays along the High Street, and for vintage and craft there is a monthly Bazaar in Firstsite. Seasonal markets, festivals and fairs are held in Colchester and in the neighbouring area throughout the year, including farmer markets and beer festivals.

In the town centre there are some fantastic places to eat and drink, from quirky and wonderful pubs, to afternoon tearoomscosy cafés and gourmet dining. Colchester and nearby Mersea Island are world-renowned for their native oysters. The village of West Mersey is a great place to eat fresh seafood and oyster-themed events are held throughout the year in and around Colchester, such as the Oyster Fair held every June in Castle Park.


I NOSTRI PROGRAMMI A COLCHESTER


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

EAST BUDLEIGH

Benvenuto a East Budleigh

East Budleigh è un antico villaggio ben conservato in una zona di straordinaria bellezza naturalistica del Devon, nel sud-est dell’Inghilterra, a solo due miglia dal mare. In epoca medievale fu un centro mercantile con un proprio porto fino all’insabbiamento della foce del fiume Otter, nel quindicesimo secolo. È famoso per aver dato i natali a Sir Walter Raleigh, il grande navigatore e cortigiano nato a Hayes Barton nel 1522.

I bianchissimi cottage dal tradizionale tetto di paglia contribuiscono al fascino di questo paesino che ha vinto il Best Kept Village Award (premio per il villaggio meglio conservato) per l’ordine e l’aspetto caratteristico. Insomma, un posto tranquillo e assolutamente rilassante dove vivere e studiare l’inglese.

Benché piccolo, a East Budleigh c’è tanto da fare e da vedere. Per gli appassionati di storia c’è la Salem Chapel, un’ex cappella presbiteriana costruita nel 1719 e restaurata nel 2006, e la All Saints’ Church (Chiesa di Ognissanti) del quindicesimo secolo, con gli originali banchi in legno scolpito e i magnifici interni.

Per gli amanti della natura ci sono splendide stradine di campagna e piste ciclabili con aree picnic appena fuori dal paese. Spingendosi un po’ oltre, si può percorrere l’East Budleigh Circular Walk, un sentiero panoramico circolare che attraversa boschi, brughiere e viottoli di campagna, un habitat importantissimo per la fauna e la flora selvatiche.

East Budleigh si trova nella valle incontaminata del fiume Otter, ricca di attrazioni tra cui Bicton Park, un grande parco con rigogliosi giardini, la Bicton Arena, sede di importanti manifestazioni e concorsi equestri e, per gli amanti del golf, il fantastico Woodbury Park Golf & Country Club.

In paese ci sono due pub molto frequentati, il Rolle Arms e il Sir Walter Raleigh, dove si gustano piatti fatti in casa e svariati tipi di birra e vino. A East Budleigh si tengono eventi e manifestazioni durante tutto l’anno, tra cui l’East Budleigh Scarecrow Festival (festival degli spaventapasseri) nel mese di giugno, mentre la vivace cittadina di Exeter è a meno di trenta chilometri.

 

Welcome to East Budleigh

East Budleigh is a wonderfully preserved old village situated in an Area of Outstanding Natural Beauty in Devon, in the South West of England, only two miles from the sea. In the Middle Ages it was a market town and port, until the river Otter silted up in the 15th century. It is famous as the birthplace of Sir Walter Raleigh, the great sailor and courtier who was born in Hayes Barton in 1522.

Its many historic whitewashed thatched cottages give it a great charm. It has been the winner of the Best Kept Village Award for its tidiness and typicality and it is a quiet and relaxing place to live and study English.

Although a small village, East Budleigh offers plenty to do and see. History enthusiasts might want to visit the Salem Chapel, originally a Presbyterian chapel dating from 1719, which was restored in 2006. All Saint’s Church is also a fascinating place to visit, with its elaborate carved benches and beautiful details to its interior.

For nature lovers there are lovely country lanes and cycle tracks with many picnic spots just outside the village. The East Budleigh Circular Walk is a scenic journey through an area of heathland, woodland and quiet country lanes which is very important as a wildlife habitat.

East Budleigh is located in the unspoilt Otter Valley, whose attractions include Bicton Park with its beautiful gardens and Bicton Arena, which is host to major equestrian events. Woodbury Park Golf & Country Club is just perfect for golf lovers.

East Budleigh has two popular pubs, the Rolle Arms and the Sir Walter Raleigh, each serving home-cooked meals and a choice of beer and wine. The village holds many events throughout the year, one of which is the East Budleigh Scarecrow Festival in June, and the lively city of Exeter is just 18 miles away.


I NOSTRI PROGRAMMI A EAST BUDLEIGH


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

EASTBOURNE

Benvenuto a Eastbourne

La pittoresca città di Eastbourne è una fiorente località turistica della Sunshine Coast, una delle zone più soleggiate del sud dell’Inghilterra. In epoca vittoriana diventò una grande stazione balneare adorata dall’aristocrazia e dalla monarchia e ancora oggi conserva il fascino elegante e discreto delle sue origini aristocratiche.

Eastbourne è la tipica città di mare britannica per antonomasia. Ricca di attrazioni per tutti i gusti, è una destinazione molto apprezzata per lo studio dell’inglese. Ha quasi sette chilometri di spiagge di ciottoli ben attrezzate, un lungomare di quasi cinque chilometri e un molo proteso sull’acqua, splendido esempio di architettura vittoriana con ristoranti, sale da tè, negozietti e persino un luna park. La Città Vecchia è piena di fascino con le sue stradine tortuose, la chiesa parrocchiale del XII secolo, le sale da tè d’altri tempi, i ristoranti e i negozietti di antiquariato inframezzati ai palazzi storici.

Eastbourne ci sono musei e gallerie d’arte, quattro teatri, tanti parchi, campi da tennis e da golf e persino un bandstand sul lungomare, un palco coperto dove in estate si fa musica dal vivo. Una delle attrazioni più frequentate è il Sovereign Centre, un centro nuoto con piscine di varie dimensioni e tante strutture per il tempo libero.

Eastbourne si trova proprio a est del promontorio in gesso e pietra calcarea di Beachy Head Cliff, la scogliera più alta della Gran Bretagna, appuntamento imperdibile per gli amanti della natura assieme al Parco Nazionale di South Downs, di cui fa parte. Se invece sei appassionato di storia, ci sono le maestose rovine di Pevensey Castle, appena fuori Eastbourne, un castello normanno edificato sui resti di un antico forte romano nel luogo esatto in cui Guglielmo il Conquistatore sbarcò sul suolo inglese nel 1066 per lanciarsi alla conquista del paese.

Eastbourne è anche un paradiso dello shopping: ha un modernissimo centro commerciale con oltre 70 negozi e la High Street è piena di splendide boutique. A Little Chelsea ci sono negozi di antiquariato, gallerie d’arte, negozietti di souvenir e boutique affacciati su incantevoli stradine vittoriane. Sovereign Harbour, appena fuori dal centro, è un moderno complesso sviluppato attorno a uno dei porti turistici più grandi del Regno Unito, con un’ampia area riservata allo shopping e il bellissimo Waterfront, una zona di recente sviluppo urbano con bei ristoranti che offrono tante cucine diverse e scorci panoramici sul porto.

 

Welcome to Eastbourne

Eastbourne is a picturesque town and a thriving seaside resort on the “Sunshine Coast”, one of the sunniest regions of England’s south coast. In Victorian times it developed into a much-loved seaside resort for the aristocracy and monarchy and its genteel charm still reflects its aristocratic origins.

Eastbourne is the quintessential British seaside town. It has lots of attractions for all tastes and is a very popular destination for students from all over the world. It has four miles of shingle beaches with loads of beachside facilities, a three-mile long promenade and a beautiful Victorian Pier with restaurants, cafés and an amusement centre. The Old Town area is a charming district with its narrow streets and pretty parish church dating from the 12th century, quaint cafes, restaurants, antique shops and historic buildings.

In Eastbourne you will find museums, art galleries, four theatres, numerous parks, tennis and golf courses and a bandstand on the seafront. The Sovereign Centre swimming baths complex is one of the city’s most loved attractions, with sporting and leisure activities for everyone.

Eastbourne is situated right to the east of the chalk headland of Beachy Head Cliff, the highest chalk cliff in Great Britain. It is part of South Downs National Park and both are an absolute must-see if you love nature. If you are a history enthusiast, you will want to see the impressive ruins of Pevensey Castle, just outside Eastbourne. It is a Norman castle originally built by the Romans and was the site where William The Conqueror landed in 1066 to start his conquest of England.

Eastbourne is also a major centre for shopping. It has a very modern shopping centre with over 70 stores and the high street is lined with some fabulous boutique shops. In Little Chelsea there are antique shops and art galleries, gift shops and boutiques in charming and quaint Victorian style streets. The Sovereign harbour complex, just outside the town centre, features one of the UK’s largest marinas and a great shopping area. Here you will find the Waterfront development, with lots of lovely restaurants offering varied cuisines and panoramic marina views.


I NOSTRI PROGRAMMI A EASTBOURNE


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

EDIMBURGO

Benvenuto a Edimburgo

Edimburgo, capitale della Scozia, sorge sulla sponda meridionale del Firth of Forth (firth è il termine scozzese per fiordo), un braccio del Mare del Nord che penetra in profondità nell’entroterra, verso ovest. Questa città cosmopolita è famosa per l’affabilità della sua gente, il verde in cui è immersa e i suoi splendidi edifici storici. La Città Vecchia e la Città Nuova sono Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

La Old Town (Città Vecchia) è il cuore medievale della città. Adagiata su un colle dai fianchi scoscesi, è un labirinto di stradine acciottolate, vicoli e cortiletti nascosti che si diramano dal Royal Mile, una strada dell’epoca della Riforma che è stata il centro della vita economica, politica, culturale e intellettuale della città. È caratterizzata da una moltitudine di edifici storici tra cui la St Giles’ Cathedral, la chiesa madre del presbiterianesimo, e l’imponente palazzo di Holyroodhouse, residenza ufficiale della Regina in Scozia.

Il Castello di Edimburgo, un’emblematica fortezza medievale, sovrasta la città dalla sommità di Castle Rock, la vetta di un vulcano estinto. La visita al castello è un must dal quale non si può prescindere. Al suo interno, scoprirai i tesori di St. Margaret’s Chapel, la chiesetta edificata sul punto più alto della rocca, il National War Museum, che illustra 400 anni di storia militare, la regale Crown Square, la piazza della corona, con la splendida Grand Hall e i Gioielli della Corona Scozzese, chiamati gli Honours of Scotland.

Le strette viuzze della Città Vecchia contrastano con l’eleganza della New Town (Città Nuova), un’area costruita nel XVIII secolo, caratterizzata da strade ordinate, ampi viali e spettacolari edifici di epoca neoclassica e georgiana. Non perderti la Georgian House, dove potrai farti un’idea della vita dell’alta società in quell’epoca storica. La Città Nuova offre un’esperienza completamente diversa e meno turistica rispetto all’affollata Città Vecchia. Questa parte della città arriva fino a Stockbridge, un quartiere che ha conservato l’aspetto di un piccolo villaggio; da lì potrai incamminarti lungo le sponde serpeggianti del Water of Leith, il corso d’acqua che attraversa Edimburgo, e raggiungere il Dean Village (un altro sobborgo dall’aspetto rurale) e la National Gallery of Modern Art.

Musei e Gallerie d’Arte

Il National Museum of Scotland, nei pressi del Royal Mile, è il museo più famoso della Scozia. Le collezioni del museo illustrano la natura, l’arte, la scienza, la cultura e la storia della scozia, dalla preistoria ai nostri giorni. Il Museum of Edinburgh ripercorre la storia della città di Edimburgo, mentre la Scottish National Gallery vanta una raccolta di capolavori che vanno dal Rinascimento al Post-Impressionismo, tra cui opere di Raffaello, Monet, Rembrandt e Van Dyck. La Scottish National Gallery of Modern Art ospita la collezione nazionale di arte moderna e contemporanea, mentre la Scottish National Portrait Gallery narra la storia della Scozia attraverso i ritratti dei reali e dei nobili scozzesi.

Il Festival Fringe e il Military Tattoo di Edimburgo

La Città Vecchia si riveste di un fascino particolare in Agosto, mese in cui il famoso Edinburgh Festival Fringe è in pieno svolgimento. Migliaia di artisti popolano le stradine della città per esibire il loro talento. Ce n’è per tutti i gusti: rappresentazioni teatrali, commedie, opere, musical, danza, concerti, arti visive e numeri esclusivi. Anche il Royal Military Tattoo è un must per chi visita Edimburgo: si tratta di una manifestazione che si ripete regolarmente in agosto, nell’ambito del Festival di Edimburgo, in cui le bande militari dell’Esercito Britannico, del Commonwealth e di altri paesi si esibiscono sulla spianata della rocca, con il Castello di Edimburgo sullo sfondo.

Shopping, Passeggiate e Gastronomia

Edimburgo offre infinite opportunità di shopping per tutti i gusti e per tutti i portafogli. Passeggiando lungo Princes StreetGeorge Street, Grassmarket, Victoria Street e il West End potrai trovare un tocco di Scozia da portarti a casa, scegliendo tra un’enorme gamma di possibili regali tra cui ceramiche artigianali, tessuti di tweed, stoffe scozzesi (il famoso tartan), kilt, cashmere, CD di musica tradizionale scozzese, libri antichi e rari e, naturalmente, whisky. Dopo lo shopping, rilassati con una passeggiata attraverso Princes Street Gardens e visita il Royal Botanic Garden, il giardino botanico con le sue splendide fioriture che variano a seconda delle stagioni. Portobello Beach è una piacevole meta alternativa al centro città e, se ami camminare, resterai affascinato dallo splendido panorama del Firth of Forth che si gode dalla passeggiata di Cramond. Durante la bassa marea, potrai raggiungere a piedi Cramond Island per un piacevole picnic!

Edimburgo pullula di ristoranti, pub, trattorie e bar per tutti i gusti e per tutte le tasche. A Grassmarket ci sono i pub e i bistrò più famosi della città. Stockbridge si distingue per i bar, i pub e i ristoranti più esclusivi, mentre il quartiere di Leith, sul lungomare di Edimburgo, è perfetto per gli amanti del pesce e dei frutti di mare.

Welcome to Edinburgh

Edinburgh, the Scottish capital, lies near the southern shores of the Firth of Forth, an arm of the North Sea that extends westward into the Scottish mainland. This cosmopolitan city is well known for its friendly people, green environment and beautiful historic buildings. Its Old and New Towns have UNESCO World Heritage Status.

The Old Town is the medieval heart of the city. Situated on a steep-sided hill, it is a maze of cobbled streets, narrow alleyways and hidden courtyards branching off from the Royal Mile, a street of Reformation-era which has been the centre of the city’s economic, political, cultural and intellectual life. It features a multitude of historic buildings including St Giles’ Cathedral, the mother church of Presbyterianism, and the imposing Palace of Holyroodhouse, the Queen’s official residence in Scotland.

Edinburgh Castle, an iconic medieval fortress, dominates the city’s skyline from Castle Rock, the top of an extinct volcano. The castle is definitely a must see when in Edinburgh. Inside the Castle, you can explore St. Margaret’s Chapel, on the rock’s highest point, the National War Museum, revealing 400 years of military history, and the regal Crown Square, with the magnificent Grand Hall and the Honours of Scotland, the name given to the nation’s Crown Jewels.

The narrow streets of the Old Town contrast with the grace of the New Town, an 18th century area with tidy streets, broad avenues and spectacular neoclassical and Georgian buildings. Don’t miss the Georgian House, where you will catch a glimpse of how the city’s upper crust lived in the past. New Town offers quite a different and less touristic experience than the tourist-crowded Old Town. It reaches out to the village-like setting of Stockbridge – from which you can walk along the city’s narrow meandering river, the Water of Leith – to Dean Village (another district that feels almost rural in nature) and the National Gallery of Modern Art.

Museums and Galleries

The National Museum of Scotland, just off the Royal Mile, is Scotland’s most popular museum. Its collections reveal the Scottish natural world, art, science, culture and history from prehistoric times to the present day. The Museum of Edinburgh explores the history of the city of Edinburgh, while the Scottish National Gallery features artwork from the Renaissance to the Post-Impressionism, including pieces by Raphael, Monet, Rembrandt and Van Dyck. The Scottish National Gallery of Modern Art is the home to the national collection of modern and contemporary art, while the Scottish National Portrait Gallery explores the history of Scotland through the portraits of Scottish royalty and nobility.

The Edinburgh Festival Fringe and Military Tattoo

The Old Town is particularly captivating in August, when the Edinburgh Festival Fringe is in full swing. Thousands of performers take to the streets to showcase their talent. The Fringe has something for everyone: theatre, opera, comedy, musicals, dance, music, visual arts and specialty acts. The Royal Edinburgh Military Tattoo is also a must-see event. It is staged annually throughout August, as part of the Edinburgh Festival. British Armed Forces, Commonwealth and International military bands perform on the Castle esplanade with Edinburgh Castle as a backdrop.

Shopping, Walking & Eating

Edinburgh offers a great shopping experience for all tastes, styles and budgets. Look for a taste of Scotland to bring back home walking along Princes StreetGeorge Street, Grassmarket, Victoria Street and the West End. You can choose among a wide range of gifts including hand-crafted stoneware, woven tweeds, tartans, kilts, cashmere, CDs of Scottish music, antiquarian and rare books, and of course, whisky. Then take a refreshing stroll through Princes Street Gardens and visit the Royal Botanic Garden, with its constantly changing stunning floral displays. Portobello Beach is a delightful alternative to the city centre and, if you like walking, you will love the beautiful views of the Firth of Forth from the promenade at Cramond. When the tide is out, you can walk to Cramond Island for a picnic!

Edinburgh has a multitude of restaurants, pubs, inns and cafés to suit every taste and pocket. The Grassmarket is home to Edinburgh’s most famous pubs and bistros. Stockbridgehas lively cafés and upmarket pubs and restaurants, while Leith, on Edinburgh’s waterfront, is the perfect place for fish and seafood lovers.


I NOSTRI PROGRAMMI A EDIMBURGO


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

EXETER

Benvenuto a Exeter

Exeter è un’incantevole cittadina adagiata lungo le sponde del fiume Exe, nel cuore della contea del Devon, nel sud ovest dell’Inghilterra, circondata da uno spettacolare paesaggio costiero e rurale. Exeter, che vanta oltre duemila anni di storia, possiede strade suggestive, resti dell’antico insediamento romano, una cattedrale gotica di prim’ordine, un’eccellente università e un’atmosfera tranquilla e rilassata, pur conservando la vivacità di una città giovane, grazie alla presenza di un’ampia popolazione di studenti. Non c’è da stupirsi se nel 2017 è rientrata tra le prime 20 migliori città del Regno Unito. La scrittrice J.K. Rowling ha studiato qui e girovagando per la città potrai riconoscere molti spunti di ispirazione per il suo Harry Potter!

Un’affascinante città storica…

Exeter esisteva ben prima dell’arrivo dell’esercito romano, ma acquisì importanza durante l’invasione romana della Gran Bretagna, intorno al 50 d.C., quando fu trasformata in un avamposto militare e, via via, in un importante centro commerciale. I Romani costruirono una fortezza di legno sulla collina che domina il fiume Exe e il centro abitato ai suoi piedi si trasformò ben presto in un vivace insediamento civile romano-britannico. I resti delle mura romane della città sono sopravvissuti fino ai nostri giorni.

Un altro importante monumento storico è il castello normanno, meglio conosciuto come  Rougemont Castle, fatto costruire da Guglielmo il Conquistatore sulla sommità di una rocca vulcanica chiamata “la collina rossa” (“rouge mont” nel francese parlato dai normanni).

Tuttavia, il monumento più rappresentativo di Exeter è la magnifica St. Peter’s Cathedral, la Cattedrale di San Pietro, le cui torri gemelle risalgono al VII secolo, mentre la navata centrale è del XIV secolo. La cattedrale vanta il soffitto arcato medievale più lungo dell’Inghilterra, splendide vetrate decorate, uno straordinario orologio astronomico e un organo del XVII secolo.

 …con tantissime attrazioni…

Exeter è ricca di attrazioni e attività da vivere durante tutto l’anno. Il Royal Albert Memorial Museum & Art Gallery è un must da non perdere, con interessanti collezioni di zoologia, antropologia, belle arti, geologia e archeologia locale e internazionale. A Rougemont Gardens, una zona verde adibita a giardini molto frequentata nei pressi di Rougemont Castle, potrai prenderti una pausa steso al sole. Ma una caratteristica assolutamente unica nel suo genere in tutto il Regno Unito sono gli Underground Passages, una rete di passaggi sotterranei aperti al pubblico, dichiarati monumento nazionale.

Con una passeggiata di soli dieci minuti dal centro potrai poi raggiungere l’Historic Quayside, la banchina storica della città, una zona molto pittoresca con una storia affascinante, ricca di iniziative e con un’ottima scelta di pub, ristoranti, bar e sale da tè affacciati sull’acqua. E non perderti una piacevole passeggiata lungo il canale di Exeter, costeggiato di negozietti di antiquariato, mostre d’arte, bar, pub e ristoranti.

Se ti piace andare in bicicletta potrai goderti un’escursione sulle piste ciclabili lungo il canale e la banchina storica, mentre se preferisci camminare potrai avventurarti su uno dei tanti sentieri ben segnalati che si snodano attorno alla città.

 … splendidi negozi…

Exeter ha più di 700 negozi tra cui scegliere! Se vuoi darti a spese folli potrai farlo a Cathedral Green, lo spazio antistante la cattedrale circondato da affascinanti edifici storici dove potrai trovare gallerie d’arte, librerie e negozi di antiquariato inframezzati da pub. Princesshay e High Street sono a detta di tutti le migliori vie dello shopping di tutto il “West Country”. Princesshay è una zona pedonale caratterizzata da un mix dinamico di negozi e ristoranti immersi in un’atmosfera contemporanea e rilassata, mentre lungo High Street troverai tutti i principali grandi magazzini e tantissimi bar e ristoranti. Gandy Street propone favolosi negozi di abbigliamento molto trendy, gioiellerie e negozi di articoli da regalo, mentre Fore Street offre un’esperienza di shopping diversa, con negozi ricavati in affascinanti edifici e antiche gallerie disposti lungo i fianchi della collina, verso il fiume Exe. Anche la banchina storica, l’Historic Quayside, è una zona super per lo shopping, dove potrai perdersi a cercare oggetti di antiquariato e di artigianato nelle piccole gallerie e negozietti indipendenti che la animano.

 …e una grande varietà di prelibatezze della cucina locale e internazionale!

Quanto all’offerta gastronomica, Exeter è tra le prime 20 città del Regno Unito, con un’ottima scelta che va dai bar, ai pub ai ristoranti più raffinati, che propongono prodotti freschi a chilometro zero presentati con estro e immaginazione. La zona attorno alla Cattedrale è l’ideale per farsi uno spuntino a pranzo, in uno dei tanti bar e ristoranti con vista sulla Cattedrale, o addirittura nel Refettorio della Cattedrale! Magdalen Road è una via straordinaria per assaggiare cibi e bevande locali, mentre  Princesshay è costellata di bar e ristoranti che propongono specialità culinarie da tutto il mondo. Anche l’Historic Quayside, con un’ampia scelta di pub affacciati sull’acqua, è il posto ideale per assaggiare le birre locali o il delizioso “Devon cream tea”, il tradizionale tè servito con focaccine appena sfornate, marmellata di fragole e panna fresca del Devon! Anche Topsham, una cittadina storica sull’estuario del fiume Exe, a una manciata di chilometri da Exeter, è offre un’ampia scelta di ristoranti raffinati ed eclettici.

Welcome to Exeter

Exeter is a charming town sitting on the banks of the River Exe in the heart of Devon, in South West England, surrounded by dramatic countryside and coastal views. With over 2000 years of history, Exeter features charming streets, Roman ruins, a world-class Gothic cathedral, an excellent university and a laid-back, relaxed feel. Yet, it maintains the energy of a young city thanks to its large student population. No wonder it was named among the top 20 cities in the UK in 2017. J.K. Rowling studied here, and you’ll find plenty of Harry Potter inspiration throughout the city!

A Captivating Historical City….

While its history pre-dates the arrival of the Romans, Exeter gained importance during the Roman invasion of Britain of AD 50, when it became a military outpost and trading centre. The Romans built a wooden fort on a hill overlooking the river Exe and Exeter soon became a bustling Romano-British civilian settlement. Parts of the original Roman town walls can still be seen today.

Another historical landmark in Exeter is the Norman Castle, better known as Rougemont Castle. It was built by William the Conqueror on a reddish volcanic rock known as red hill (rouge Mont in Norman French, hence its name).

Yet, the city’s most iconic landmark is the magnificent St. Peter’s Cathedral. Its twin towers date back to the 7th century, while the nave was built in the 14th century. It boasts the longest uninterrupted medieval vaulted ceiling in England, beautiful stained-glass windows, a stunning astronomical clock and 17th century organ.

With a Wealth of Attractions.….

Exeter has a wide range of attractions and activities to be enjoyed all year round. The Royal Albert Memorial Museum & Art Gallery is a must-visit, with interesting collections in areas such as zoology, anthropology, fine art, local and overseas archaeology, and geology. Rougemont Gardens is a much-loved green space adjacent to Rougemont Castle, where you can enjoy a break soaking up the sun. An absolutely unique feature is the city’s network of Underground Passages, a national monument and the only attraction of its type in the UK.

Then there is Exeter’s Historic Quayside, just a ten-minute walk from the city centre, a picturesque area with a fascinating history, charming architecture, lively events and waterside pubs, restaurants and cafés. And don’t forget to take a stroll along Exeter Canal past quaint antique shops, art exhibitions, bars, pubs and waterside restaurants.

If you love cycling, you will enjoy the cycle paths of Exeter Canal and Quayside; and if you prefer walking, you can explore one of the numerous, signposted walking trailssurrounding the city.

…. Great Shops….

In Exeter there are over 700 shops to choose from! For a shopping spree you can head to Cathedral Green, with its ring of charming historic buildings where you will find art galleries, bookshops, antique stores and pubs.  Princesshay and High Street are said to be the best places to shop in the West Country. Princesshay is a pedestrianised open space with a dynamic mix of shops and restaurants in a contemporary and relaxed atmosphere, while in High Street you will find all the major chain stores and a great choice of cafés and restaurants. Gandy Street has trendy clothes, jewellery and gift shops and Fore Street is full of unusual shops housed in attractive old buildings and arcades, leading downhill towards the River Exe. The Historic Quayside area is also a great place for shopping, where you can browse for antiques and crafts in small independent shops and galleries.

…And a wide range of culinary delights and cuisines from around the world!

Exeter is rated one of the top 20 cities in the UK to eat out. It offers an excellent selection of bars, cafés and fine restaurants with fresh, locally produced food prepared with flair and imagination. The Cathedral area is an ideal place to stop and have lunch, at one of the restaurants or cafés overlooking the Cathedral, or in the Cathedral Refectory itself! Magdalen Road is great for local food and drinks, while Princesshay has cafés and restaurants offering delicious cuisine from around the world. The Historic Quayside, with a great choice of waterside pubs, is also a perfect place to try regional ales or treat yourself to a delicious Devon cream tea! And the estuary town of Topsham, just 4 miles from Exeter, offers a cluster of eclectic fine restaurants.

 


I NOSTRI PROGRAMMI A EXETER


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

Scegli il programma più adatto per la tua scuola:
  • Inglese + Discovery Programme 

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

GLASGOW

Benvenuto a Glasgow

Glasgow, principale città della scozia adagiata sulle rive del fiume Clyde, è accogliente, vivace e piena di fascino, colma di meraviglie architettoniche, musei, gallerie d’arte, biblioteche, parchi, pub e negozi di ogni tipo. Glasgow ha una leggendaria e vivacissima tradizione musicale ed è sede di quasi tutti i più importanti enti artistici statali, tra cui il National Theatre of Scotland, la Royal Scottish National Orchestra, la Scottish Opera e lo Scottish Ballet. Con le sue tre università, la città ospita una grande comunità di studenti. La gente del posto è cordiale, disponibile e ha uno spiccato senso dello humour, per cui si respira ovunque un’atmosfera accogliente e distesa.

Storia, arte, cultura, musica, negozi, cucina … a Glasgow trovi di tutto e di più!

Glasgow ha una lunga storia iniziata in epoca preromana. Nel XVIII secolo diventò uno dei principali porti per il commercio con le colonie della corona e svolse un ruolo di primaria importanza durante la rivoluzione industriale, grazie ai cantieri navali e siderurgici. Oggi è una città vivace e cosmopolita, ricca di arte e cultura. La Cattedrale di Glasgow è uno dei più begli esempi di architettura medievale della Scozia, mentre l’epoca georgiana e vittoriana hanno lasciato un imponente patrimonio architettonico, a partire da George Square, la piazza su cui si affacciano gli edifici delle City Chambers, il municipio della città. All’epoca vittoriana si deve anche un cimitero assolutamente unico, la Necropolis, ormai considerata un parco più che un cimitero, con migliaia di statue e monumenti tra cui passeggiare in ‘santa’ pace nelle belle giornate.

In città ci sono più di 20 tra musei e gallerie d’arte di ogni genere, quasi tutti gratuiti! Visita l’iconico Riverside Museum, nel cuore della zona portuale, il Fairfield  Heritage Centre, nella sede di quello che fu il più grande cantiere navale della città e il Kelvingrove Art Gallery and Museum, con ventidue collezioni eterogenee e più di 8000 manufatti che spaziano dalla storia naturale alle armi, dalle armature alle opere d’arte, esposti in uno dei più famosi edifici di Glasgow, sulle rive del fiume Kelvin. Ci sono poi la Mitchell Library, notevole non solo per le raccolte di libri ma anche come opera architettonica, l’edificio neogotico della Glasgow University con l’Hunterian Museum and Art Gallery e il modernissimo Clive Auditorium, dall’inconfondibile struttura a forma di “armadillo” che svetta sul Queen’s dock, il molo della regina. E per rilassarti ti basterà una passeggiata in uno dei tanti parchi di Glasgow. E per rilassarti ti basterà una passeggiata in uno dei tanti parchi della città: comincia dal Pollok Country Park, il più grande di tutti, appena a sud del centro.

Glasgow è un paradiso dello shopping e della ristorazione. Lo ‘Style Mile’, il miglio dello stile compreso tra Buchanan Street, Argyll Street e Sauchiehall Street, offre di tutto, dai negozietti indipendenti ai grandi magazzini alla moda. Finnieston è il quartiere più di tendenza, con bar e locali alternativi  e un’ampia scelta di cucine diverse. Gli articoli più esclusivi li trovi a Merchant City, con boutique di lusso, bar, ristoranti raffinati e l’Italian Centre, che ospita le firme più prestigiose della moda.

La sera, poi, non c’è che da scegliere tra centinaia di pub, discoteche, ristoranti e ritrovi leggendari per la musica dal vivo! La musica è così importante per gli abitanti di Glasgow che la città ha ricevuto dall’UNESCO il titolo di Città della Musica. Dai locali più famosi, come Barrowlands, SSE Hydro e King Tut’s Wah Hut, ai piccoli pub dove si fa abitualmente musica dal vivo, sono tantissimi i posti dove sedersi a gustare della buona musica.

 

Welcome to Glasgow

Glasgow is Scotland’s largest city. It is a friendly, vibrant and fascinating town on the banks of the river Clyde and is packed with wonderful architectural delights, museums, galleries, libraries, parks, pubs and shops. It is home to a legendary and thriving music scene and almost all of Scotland’s major arts organisations are based here, from the National Theatre of Scotland and the Royal Scottish National Orchestra to Scottish Opera and Scottish Ballet. With three universities, the city has a large student community and Glaswegians are helpful, friendly and have a good sense of humour, which makes Glasgow a welcoming city with a pleasant atmosphere.

History, Art, Culture, Music, Shopping, Food … Glasgow has got it all!

Glasgow has a rich history dating back to pre-Roman times. In the 18th century it became a major port and trading centre with the British colonies and played a major role during the industrial revolution, with its shipbuilding and steel industry. Today, it is a lively and cosmopolitan city, brimming with art and culture. Glasgow Cathedral is one of the finest examples of medieval architecture in Scotland, while the Georgian and Victorian eras have left a great legacy of imposing architecture, especially in George Square with the grand City Chambers.  The Victorian era also left a unique cemetery, the Necropolis, a park-like graveyard with endless statues and monuments and a fascinating place to stroll around on a pleasant day.

Glasgow has over 20 world-class museums and art galleries for all moods, many of which are free! There’s the iconic Riverside Museum, at the heart of Glasgow harbour; the Fairfield  Heritage Centre, within the former headquarters of Glasgow’s greatest shipyard; the Kelvingrove Art Gallery and Museum, with twenty-two collections and over 8000 artefacts, from natural history, armour and weaponry to art, all housed within one of Glasgow’s most famous buildings on the banks of the River Kelvin. Other highlights include the magnificent Mitchell Library; the neo-gothic Glasgow University building with the Hunterian Museum and Art Gallery and the Clive Auditorium, a striking modern building with a distinctive “Armadillo” shape built on the site of Queen’s dock. And if you want to relax, take a stroll in one of the city’s parks. Try Pollok Country Park, Glasgow’s largest green space just to the south of the town.

Glasgow is famous for shopping and eating out. The Style Mile, spread over Buchanan Street, Argyll Street andSauchiehall Street, has everything, from independent shops to high street stores. Finnieston is the trendiest part of the city, known for its hipster bars and varied food options. For something fancy you can head to Merchant City. Here, you’ll find high-end boutiques, bars and restaurants, and the Italian Centre, with some of the biggest names in the designer clothing industry.

And for a night out, you can choose among hundreds of pubs, clubs, restaurants and legendary live music venues!Music is so important to Glaswegians that Glasgow has been named UNESCO City of Music. From famous venues, such as Barrowlands, SSE Hydro and King Tut’s Wah Hut, to independent pubs with regular live music sessions, there are plenty of places to sit and enjoy good music.


I NOSTRI PROGRAMMI A GLASGOW


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

HARROGATE

Benvenuto a Harrogate

Harrogate è una graziosa cittadina dello Yorkshire, a poca distanza da Leeds, ottimamente collegata al resto del paese. È molto conosciuta per le terme, i parchi e la magnifica architettura vittoriana, ma anche come porta di accesso alle Yorkshire Dales, una regione famosa per gli spettacolari paesaggi naturali fatti di colline e brughiere costellate di pittoreschi paesini. Anche se piccola, Harrogate è un elegante mix di vecchio e nuovo ed è stata più volte votata come miglior posto in cui vivere nel Regno Unito. La gente è cordiale e accogliente e la città è una delle mete turistiche più eleganti e raffinate del paese.

Nel diciottesimo e diciannovesimo secolo Harrogate è stata una rinomata località termale frequentata da persone ricche e famose (Agatha Christie compresa) che venivano da tutta la Gran Bretagna e persino dall’estero. Il centro città è ricco di parchi e spazi verdi, con ben ottantotto sorgenti. Ce ne sono trentacinque nel parco di Valley Gardens, che ha anche laghetti dove andare in barca, campi da gioco, da tennis e da minigolf. Lo Stray, un altro bel parco cittadino, ha vastissimi prati dove far volare gli aquiloni, giocare a calcio o fare un picnic, mentre Harlow Carr è una delizia per gli appassionati di giardinaggio, con le sue distese di fiori e i suoi boschi ben curati.

A Harrogate c’è una famosissima Tearoom dove potrai gustare un ottimo tè con gli scones, ci sono i bagni turchi da poco ristrutturati e tanti negozi, pub e ristoranti. Il Montpellier Quarter è un quartiere che va visitato, con i suoi negozietti di antiquariato, gallerie d’arte, boutique e caffetterie affacciati su antiche stradine lastricate. Un altro posto da visitare è il Royal Pump Room Museum, un museo ricavato nell’edificio che ospitava l’antico pozzo di estrazione dell’acqua termale in epoca vittoriana. Non lontano dalla città ci sono tante altre attrazioni, tra cui Fountains Abbey, un’abbazia medievale nel Parco Reale di Studley, sito designato patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO e, naturalmente, lo spettacolare Parco Nazionale delle Yorkshire Dales, celebre per le vallate di origine glaciale (le ‘dales’), le brughiere ondeggianti, le ripide cascate e i caratteristici villaggi.

 

Welcome to Harrogate

Harrogate is a pretty little town in Yorkshire, close to Leeds, with excellent transport links to the rest of Britain. It is famous for its spas, parks, stunning Victorian architecture and is the gateway to the Yorkshire Dales, a region of wide open spaces and picturesque villages. Although a small town, Harrogate is a stylish mix of new and old and has been repeatedly voted the best place to live in the UK. Its people are welcoming and friendly, and the town is one of the most elegant destinations in England.

In the 18th and 19th century it was a popular spa resort that attracted wealthy and famous people (including Agatha Christie) from all over Britain and abroad. The town centre is full of beautiful parks and green spaces. There are as many as 88 springs in town and 35 in the Valley Gardens, where you will also find boating lakes, play areas, tennis courts and mini golf courses. The Stray has large lawns where you can fly a kite, kick a football or enjoy a picnic, while RHS Garden Harlow Carr is a stunning showcase of gardening excellence, with wildflower meadows and woodlands.

Harrogate is home to an iconic tearoom where you can enjoy a delicious cup of tea and scones, newly restored Turkish baths and lots of shops, pubs and restaurants. The Montpellier Quarter is a must-see spot, with antique shops, art galleries, boutiques and cafés along narrow cobbled streets. The Royal Pump Room Museum, built on the site of the old Victorian Pump Room, is also a must see. Other attractions, not far from the town, include Ripon’s Fountains Abbey and Studley Royal, a UNESCO World Heritage Site and, of course, the spectacular Yorkshire Dales National Park, famed for its rolling moors and valleys, tumbling waterfalls and picturesque villages.

 


I NOSTRI PROGRAMMI A HARROGATE


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

LEEDS

Benvenuto a Leeds

Leeds è una città variegata e molto accogliente del nord dell’Inghilterra, equidistante da Londra e Edimburgo in treno, con ben cinque università e tanti college che ne fanno un centro a misura di studente e una meta perfetta per lo studio dell’inglese! Leeds è decisamente meno costosa della maggior parte delle città del sud dell’Inghilterra. Offre ottime opportunità di lavoro, brulica di attività di ogni tipo ed è alquanto compatta per essere una grande città (si può andare a piedi praticamente ovunque). Ciliegina sulla torta: la città è circondata dal parco nazionale delle Yorkshire Dales, uno dei più caratteristici del Regno Unito, con colline ondulate e vallate che si stendono a vista d’occhio.

Una città brulicante di attività

Leeds è una moderna metropoli con un passato industriale. È una delle città a più rapida crescita dell’Inghilterra ed è un importantissimo centro finanziario, legale e commerciale. È conosciutissima per l’arte, lo sport, l’industria dell’intrattenimento e la vita notturna ed è patria di alcune delle principali squadre di cricket, calcio e rugby del Regno Unito.

Per quanto riguarda storia, arte e cultura, c’è Kirkstall Abbey, quel che resta di un monastero Cistercense medievale a nord-ovest del centro, un luogo scenografico circondato da ampi spazi aperti dove potrai camminare, fare un picnic o stenderti a riposare sul prato. Poi ci sono tanti musei e gallerie d’arte gratuiti, tra cui il Royal Armouries (una ricca collezione di armi e armature), la Leeds Art Gallery, il Leeds City Museum e l’Armley Mills Leeds Industrial Museum(in un’antica fabbrica di lavorazione della lana). Ci sono anche bei cinema e teatri, come il Leeds Grand Theatre and Opera House, il Carriageworks e la West Yorkshire Playhouse, che mette in scena grandi spettacoli teatrali, molto spesso a prezzi scontati per gli studenti.

E se non puoi fare a meno dello shopping, Leeds ha grandiosi centri commerciali: il Trinity Leeds con i principali brand dell’alta moda e tanti posti dove gustare del buon cibo; Grand ArcadeThornton Arcade e Victoria Quarter, specializzati in articoli di design e di lusso e Corn Exchange, con negozi indipendenti dove andare a caccia di articoli vintage, particolari o bizzarri. Briggate, in centro città, è la via pedonale dello shoppingdove trovi anche un mercato di prodotti alimentari e venditori di mais dolce appena cotto.

La vita notturna di Leeds offre praticamente tutto, per tutti i gusti: dai cocktail bar alle birrerie artigianali, dai localini dove si fa jazz ai club specializzati in musica house, techno o indie, qui troverai sicuramente il posto perfetto dove passare le tue serate con gli amici!

 

Welcome to Leeds

Leeds is a varied and very welcoming city in the North of England, equidistant from London and Edinburgh by train. With five universities and a host of colleges, it is a student-centred city and the perfect place to improve your English language skills! It is definitely less expensive than most destinations in the South of England and offers great job prospects; it is buzzing with activities of all kinds and is quite compact for a big city (virtually everything is within walking distance). Last but not least, it is surrounded by the Yorkshire Dales National Park, one of the prettiest in the UK, with miles of rolling hills and valleys to explore.

A City Brimming with Activities

Leeds is a modern metropolis with an industrial past.  It is one of the fastest growing cities in England and a very important financial, legal and business centre. It is well-known for its arts, sports, entertainment and nightlife. It is home to some of the UK’s best cricket, football and rugby teams.

As for history, arts and culture, there’s Kirkstall Abbey, the ruins of a Cistercian monastery, north-west of the city centre. It’s a scenic place with so much space to walk, have a picnic, or just relax on the grass. Then there are lots of galleries and museums with free entry, among which the Royal Armouries, the Leeds Art Gallery, the Leeds City Museum and the Armley Mills Leeds Industrial Museum. There are cinemas and theatres, including the Leeds Grand Theatre and Opera House, the Carriageworks and West Yorkshire Playhouse, with regular great theatre shows that often offer student discounts.

Leeds has lots of great shopping centres – Trinity Leeds, with many high street chains and great places to stop for food; the Grand Arcade, the Thornton Arcade and the Victoria Quarter, specialising in luxury designer goods, and the Corn Exchange with more quirky, vintage and independent shops, just to name a few. Briggate is the central pedestrianised high street for shopping, where you can also find a regular food market and vendors selling tubs of hot sweetcorn.

The nightlife in Leeds holds something for everyone. Whether you prefer fancy cocktail bars, craft ale houses, intimate jazz bars or house, techno or indie clubnights, you’ll find your perfect night out right here in Leeds!


I NOSTRI PROGRAMMI A LEEDS


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

LIVERPOOL

Benvenuto a Liverpool

Liverpool è una delle città più dinamiche dell’Inghilterra nord-occidentale, famosa nel mondo per i Beatles e due leggendarie squadre di calcio. Tuttavia, la città offre molto di più: luoghi e monumenti storici, gallerie d’arte, festival, splendidi parchi, sale da concerto, teatri, club, ristoranti, bar e pub. Con una vastissima scelta di percorsi universitari e quasi 70.000 studenti residenti, Liverpool è una delle città studentesche più amate della Gran Bretagna perché non essendo per niente cara, è ricca di cultura e di eventi, ha una vivacissima scena musicale, una vita notturna a misura di studente e la gente del posto è semplicemente meravigliosa!

Una città traboccante di musica, cultura e divertimento

Liverpool è stracolma di attrazioni che celebrano la sua band più famosa, i Beatles. Potrai ripercorrere le orme dei Fab Four visitando The Beatles Story, l’imperdibile museo sul molo di Albert Dock, il Cavern Club e il Magical History Museum, per finire con un tour attraverso i luoghi tradizionalmente associati ai Beatles, come Penny Lane e StrawberryFields.

Liverpool è adagiata sulle sponde del fiume Mersey e vanta un’importante passato marittimo. Se sei un patito della cultura potrai scoprire tutto sulla storia e la cultura del posto visitando il Liverpool Museum, il Merseyside Maritime Museum e la Walker Art Gallery, tutti a ingresso libero. La Cattedrale Anglicana (la più grande chiesa anglicana del mondo), i Liver Buildings e l’area portuale storica di Albert Dock sono le strutture architettoniche più importanti della città. Assolutamente da vedere la Liverpool Central Library, con le sue collezioni di libri rari e la Picton Reading Room, un’imponente sala di lettura, come pure la Tate Liverpool, splendida galleria d’arte moderna.

Liverpool è anche una città piena di verde, con due dei più bei parchi del Regno Unito, Sefton Park e Stanley Park, e molti altri parchi e aree verdi che ospitano tantissimi eventi di ogni genere, dai festival della musica e delle arti, alle gare podistiche, alle camminate della salute.

Se ami lo shopping non avrai che l’imbarazzo della scelta, tra centri commerciali nuovi di zecca, stradine bohemienne, mercatini vintage e dei prodotti della campagna. Liverpool ONE è un centro dello shopping all’aperto con ben 170 negozi (tra cui il negozio ufficiale del Liverpool Football Club) bar e ristoranti aperti fino a tarda sera, mentre la miglior via dello shopping è Bold Street, con negozi indipendenti che vendono di tutto, dal cibo all’abbigliamento, dai dischi agli oggetti d’arte.

Infine, non è un segreto che Liverpool sia orgogliosissima della sua vita notturna e della cultura pop che la pervade. The Everyman & Playhouse Theatres e The East Village ArtsClub sono rispettivamente due teatri e un club molto noti per le esibizioni live dei musicisti più in voga. Seel Street, Concert SquareMathew Street, Albert Docks The BalticTriangle sono le zone della città che offrono una vastissima scelta di club indipendenti, cocktail bar, ristoranti e pub tradizionali per tutti i gusti e per tutte le tasche, mentre quasi ad ogni angolo ci sono gastronomie e takeaway (molte delle quali applicano sconti agli studenti) dove potrai assaggiare specialità di tutto il mondo, grazie ai forti legami intrecciati dalla città con il resto del mondo attraverso  la sua lunga storia di porto internazionale. I piatti più famosi della tradizione locale solo lo Scouse (uno stufato a base di carne di manzo o agnello) e il Wet Nelly, uno squisito dessert che un tempo si realizzava con il pane raffermo.

 

Welcome to Liverpool

Liverpool is one of the most dynamic cities in northwest England and is famous worldwide for The Beatles and its legendary football clubs. However, it has much more to offer, from famous landmarks, monuments, art galleries and festivals to beautiful parks, concert halls, theatres, clubs, restaurants, bars and pubs. With a wide selection of universities and a student population of about 70,000, Liverpool is one of the most loved student cities in Britain because it is affordable and full of culture and events, it has a vibrant music scene and student-friendly nightlife and the people are just great!

A City brimming with music, culture and entertainment

Liverpool is packed with attractions that commemorate its most successful band, The Beatles. You can follow in the footsteps of the Fab Four at the “Beatles Story” on Albert Dock, visit the “Cavern Club” and the Magical History Museum and take a tour of the most important places associated with the band, like Penny Lane and Strawberry Fields.

Liverpool sits on the river Mersey and has a rich maritime history. If you are a culture nut, you will learn all about the city’s history and culture at the Liverpool MuseumMerseyside Maritime Museum and Walker Art Gallery, all of which are free. The Anglican Cathedral (the largest Anglican church in the world), the Liver Buildings and the historic Albert Docks are the city’s architectural highlights. The Liverpool Central Library is a must visit with its collections of rare books and the impressive Picton Reading Room, and so is the Tate Liverpool, a beautiful gallery specialising in modern art.

Liverpool is also a green city and boasts two of the best green spaces in the UK, Sefton Park and Stanley Park and many other parks and greenspaces that host events ranging from music and art festivals to park runs and health walks.

If you love shopping, you will be spoilt for choice between brand-new shopping centres, boutique arcades, bohemian streets and vintage and farmers markets. Liverpool ONE is an open-air shopping district that houses 170 shops (including the official shop of Liverpool Football Club) bars and restaurants that are open late into the evening, while the best shopping street is Bold Street, with independent stores selling everything from food to clothes to records and art.

Finally, it is no secret that Liverpool is very proud of its nightlife and pop cultureThe Everyman & Playhouse Theatres and The East Village Arts Club are renowned for the latest music and live performances. Seel Street, Concert SquareMathew Street, Albert Docks and The Baltic Triangle offer a great selection of independent clubs, cocktail bars, restaurants and traditional pubs to cater for all tastes and budgets and on almost every corner there are eateries and takeaways (many of which offer student discount) where you will be able to enjoy cosmopolitan meals, thanks to the city’s strong international connections via its history as an international port. The most famous local traditional dishes are the Scouse (a beef or mutton-based stew) and Wet Nelly, a delicious dessert originally made from leftover bread.


I NOSTRI PROGRAMMI A LIVERPOOL


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

MANCHESTER

Benvenuto a Manchester

Manchester è una delle città più elettrizzanti del nord dell’Inghilterra. Già cuore della rivoluzione industriale, oggi è un centro moderno e pieno di vita, famoso nel mondo per la squadra del Manchester United e per le innumerevoli band e cantanti ai quali ha dato i natali, dai Simply Red agli Oasis, dai Bee Gees ai Take That, per citare solo alcuni dei più noti. La vivacissima scena musicale che ha caratterizzato questa città negli anni ottanta le ha guadagnato il soprannome di “Madchester”. Attualmente, uno dei comparti principali dell’economia locale è l’istruzione: con tre importantissime università e infinite opportunità di svago e divertimento, Manchester ruota tutta attorno agli studenti ed è una meta privilegiata per imparare l’inglese!

 

Una città che offre tantissimo da vedere e da fare…

Le principali attrazioni di Manchester sono, senza dubbio, l’Old Trafford, il primo stadio inglese per dimensioni, patria del Manchester United e simbolo della città, il Museo del Calcio e la famosa MEN Arena. Il Northern Quarter, popolarissimo quartiere bohemienne, è pieno di locali dove si fa musica dal vivo per tutti i gusti. Manchester, però, non è solo calcio e musica. L’architettura cittadina è un condensato di vecchio e nuovo. Il centro è costellato di vecchi magazzini e fabbriche tessili che rimandano al suo passato industriale; splendidi edifici medievali come la Cattedrale di Manchester s’innalzano a fianco di attrazioni contemporanee come la Ruota Panoramica; grandiose dimore in stile neogotico vittoriano, come la Town Hall (il municipio), coesistono con moderni grattacieli come la Beetham Tower.

Quanto alle attrattive culturali, la scelta è vastissima: il Museum of Science and Industry, l’Imperial War Museum, la John Rylands Library (la biblioteca che tutti ormai identificano con la vera “Hogwarts” di Harry Potter) e la Chetham’s Library (la biblioteca pubblica gratuita più antica del Regno Unito) non sono che alcuni dei tantissimi luoghi da vedere. E se ami l’arte, non puoi perderti la Manchester Art Gallery, con più di 2000 opere che ripercorrono seicento anni di storia. La galleria è aperta tutti i giorni e l’ingresso è gratuito, come per quasi tutti i musei di Manchester!

Se invece ami il teatro, il Royal Exchange è uno dei teatri più famosi del Regno unito, ricavato all’interno di uno splendido edificio di epoca vittoriana. Nei giorni feriali, potrai aggiudicarti uno dei 100 biglietti per studenti e under 26 alla modica cifra di 7 sterline!

Se vuoi goderti una giornata fuori città, prendi la macchina fotografica e vai al Peak District, un parco nazionale di straordinaria bellezza, con villaggi caratteristici, chiese storiche, rivi, laghi, colline rocciose, distese di brughiera e splendidi sentieri da percorrere a piedi o in bicicletta, dove potrai avvistare lepri di montagna, lontre, gufi e molto altro ancora.

…ed è un paradiso dello shopping e del cibo!

Manchester è la mecca dei patiti dello shopping. Manchester Arndale, un grandioso centro commerciale nel cuore della città, ospita alcuni dei più famosi brand internazionali, oltre a negozi di prodotti regionali dove potrai trovare pesce fresco, formaggi e carne e gustare prelibatezze da tutto il mondo a prezzi abbordabili. Spinningfields, la principale zona commerciale del centro di Manchester, è anche una delle mete preferite per lo shopping, lo street food e i cocktail bar, dove potrai assaggiare le straordinarie birre locali e i pie della tradizione. Il Corn Exchange, uno splendido edificio edoardiano in centro città, ha ristoranti per tutti i gusti, dalla pizza alla cucina vietnamita, brasiliana e messicana, oltre a un’ampia scelta di locali per vegetariani e vegani. Il Northern Quarter è la zona più creativa e alternativa di Manchester e pullula di negozi di musica, locali stravaganti, caffè, bar e pub in stile inglese. Il Trafford Centre, a poco più di otto chilometri dal centro, è un tempio dello shopping e del divertimento, dove potrai trovare i principali brand della moda, dell’elettronica, dei giocattoli e della gioielleria, nonché una straordinaria scelta di ristoranti e takeaway. Infine, se ami la cucina orientale, il “Curry Mile”, nella zona di Rusholme, è decisamente un must, con più di 70 ristoranti e takeaway mediorientali, indiani e pachistani, mentre Chinatown, nei pressi di Faulkner Street, è un’enclave etnica dove troverai un’ampia scelta di ristoranti, panetterie e negozi cinesi e orientali.

 

Welcome to Manchester

 Manchester is one of the most exciting cities in the North of England. Once the centre of the industrial revolution, Manchester is a bustling modern city, world-famous for being the home of Manchester United FC and of many music artists and bands including Simply Red, Oasis, The Bee Gees and Take That, just to name a few. In the eighties, its lively music scene turned Manchester into “Madchester”. Today, one of the city’s main industries is education. With three leading universities and fun-packed student culture, Manchester is built around students and is a great destination to learn English!

 

A City with Plenty to See and Do…

Manchester’s top attractions are undoubtedly the iconic Old Trafford, the biggest stadium in England, the National Football Museum and the famous MEN Arena. In the trendy, bohemian Northern Quarter area there are lots of independent music venues for every taste, but there is more to Manchester than football and music. Its architecture mixes the old and the new. The city is dotted with old textile factories and warehouses that recall its industrial past; beautiful medieval edifices such as Manchester Cathedral sit alongside contemporary attractions such as the iconic Wheel of Manchester; superb Victorian neo-gothic buildings such as the Town Hall coexist with modern skyscrapers such as the Beetham Tower.  

In terms of cultural attractions, Manchester has plenty to choose from: the Museum of Science and Industry, the Imperial War Museum, John Rylands Library (the so-called “real life Hogwarts”) and Chetham’s Library (the oldest free library in the UK) are but a few of the city’s many places of interest. And, if you are an art enthusiast, you can’t miss Manchester Art Gallery, with more than 2000 items on display spanning over six centuries. It is open daily, and entry is free!

If you love theatre, the Royal Exchange is one of the best-known theatres in the UK. It is housed within a lovely Victorian building and every weekday evening you can get one of the 100 tickets for students and people under 26 for just £7.

For a day out of the city, grab your camera and head to the Peak District National Park, an area of great natural beauty with picturesque villages, historic churches, rivers, lakes, rocky hills, moorland and beautiful walking and cycling routes, where you can spot mountain hares, otters, owls and much more.  

 

…And a Shopping and Foodie Heaven!

Manchester is a shopper’s paradise. Manchester Arndale, a huge shopping mall in the city centre, is home to some of the world’s most popular brands, but you can also find regional retailers, buy fresh fish, cheeses and meat and enjoy affordable food from all over the world. Spinningfields, the biggest commercial district in the city, is also a number-one destination for shopping, street food and cocktail bars, where you can taste excellent traditional ales and pies. The Corn Exchange, a notable Edwardian building in the city centre, offers a variety of restaurants and cuisines to suit every palate, from pizza to Vietnamese, Brazilian and Mexican delicacies and plenty of vegetarian and vegan options. The Northern Quarter is famous for its creative and alternative culture and is full of music stores, quirky independent shops, cafés, bars and typical English pubs. The Trafford Centre, just five miles from the city centre, is a great shopping and entertainment venue where you’ll find top fashion brands, electronics retailers, toys shops and jewellers, as well as a superb choice of restaurants and takeaways. Finally, if you love Asian cuisine the “Curry Mile”, in Rusholme, is a must visit, with over 70 Middle-Eastern, Indian and Pakistani restaurants and takeaways, while Chinatown, in the Faulkner Street area, is an ethnic enclave where you’ll find a wide choice of Chinese and oriental restaurants, bakeries and shops.


I NOSTRI PROGRAMMI A MANCHESTER


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

MARGATE

Benvenuto a Margate

Margate è una delle più antiche località balneari della Gran Bretagna. Si trova sulla costa nord della contea del Kent, nel sud-est dell’Inghilterra, ed è meta di villeggianti sin dall’inizio del diciassettesimo secolo, con le sue spiagge di sabbia dorata, gli splendidi sentieri lungo la costa, le imponenti scogliere e uno stupendo lungomare. L’inaugurazione di un’apprezzatissima galleria d’arte contemporanea nel 2011 ha trasformato questa cittadina in uno dei maggiori protagonisti della scena artistica della costa britannica, tanto che Margate sta diventando sempre più famosa e alla moda: un vero e proprio ‘melting pot’ dove i divertimenti tradizionali tipici delle località balneari si fondono con la cultura e l’arte internazionale. Dunque, perché non scegliere quest’accogliente e tipica cittadina di mare per rinfrescare l’inglese e vivere un’esperienza realmente ‘British’?

Vieni a scoprire i “cieli di Turner”, le ampie spiagge, i negozietti vintage, i micro-pub e tante attrazioni vecchie e nuove!

Hai presente William Turner, il celebre pittore inglese esponente del movimento romantico? Ebbene, Turner era innamorato di Margate e secondo lui i suoi cieli sono i più belli d’Europa. La Turner Contemporary Gallery, progettata da David Chipperfield, è l’omaggio della città a Turner. Si tratta della più grande galleria di arte moderna del sud est dell’Inghilterra, eretta di fianco al porto, esattamente nel posto in cui sorgeva la pensione dove Turner soggiornava abitualmente: è chiaro che una visita alla galleria è un must a Margate!

A pochi passi dalla Turner Gallery c’è Margate Main Sands, una grande spiaggia di sabbia bianca affacciata su una piscina naturale che si riempie d’acqua con la marea. La spiaggia fa parte della costa del Thanet, che conta ben 15 tra baie e spiagge sabbiose dove puoi fare surf, nuotare, andare in barca a vela o anche solo rilassarti un po’! In alternativa, potrai goderti la vista delle baie dalla Viking Coastal Trail, una pista ciclo-pedonale di 40 chilometri che si snoda lungo la costa.

Non lontano dal centro città potrai visitare Tudor House, una dimora in stile Tudor del XVI secolo, e l’incredibile Shell Grotto, un sorprendente tunnel sotterraneo tappezzato da oltre quattro milioni di conchiglie.

In estate, l’attrazione turistica principale di Margate è Dreamland, un originale parco di divertimenti a ridosso della spiaggia, sede della famosa Scenic Railway, le montagne russe più antiche del Regno Unito ancora in funzione! A Dreamland troverai non solo un’infinità di giostre antiche e nuove, ma anche moltissimi spettacoli e musica dal vivo, giorno e notte.

Margate vanta anche una lunga storia di musica e teatro e possiede ben tre teatri: il Theatre Royal Margate, che risale al 1787, il Winter Gardens Margate, sul lungomare, e il Tomb Thumb Theatre, considerato il più piccolo teatro del mondo, costruito in epoca vittoriana!

Quanto a negozi e posti dove mangiare, Margate offre un mix perfetto di tradizione e modernità. Le stradine lastricate della Old Town sono leggendarie per il vintage e sono costellate di negozietti di antiquariato e oggetti rari o curiosigallerie d’arte indipendenti, studi e laboratori artigianali. Nella città vecchia trovi anche dai ristoranti più chic alle caffetterie più tranquille, passando per i negozi di fish & chips. Sul lungomare e nelle zone limitrofe ci sono eccellenti ristoranti di pesce e frutti di mare e una miriade di micro-pub, ciascuno con un suo stile e una sua atmosfera, dove assaggiare le birre e i sidri del Kent.

 

 

 

 

Welcome to Margate

Margate is one of Britain’s oldest seaside resorts. It is situated on the north Kent coast, in England’s South East, and has been welcoming holidaymakers since the early 1700s with its golden sandy beaches, beautiful coastal paths, dramatic cliffs and gorgeous seafront. The opening of an acclaimed contemporary art gallery in 2011 turned it into a contender in England’s coastal art scene. As a result, Margate is becoming increasingly popular and trendy – a real cultural melting pot where traditional seaside fun mingles with culture and world-class art. So why not choose this quintessentially British, welcoming seaside town to brush up your English and have a truly British experience?

Discover the “Turner” skies, wide beaches, vintage shops, micropubs and old and new attractions

Do you remember William Turner, the celebrated English romantic painter? He loved Margate and claimed that the skies here are the loveliest in all Europe. The Turner Contemporary Gallery, designed by David Chipperfield, is Margate’s homage to Turner. It is the largest contemporary art space in South-East England and stands beside the harbour exactly on the site of the guesthouse where Turner used to stay. The Gallery is obviously a must-visit.

Very close to the Turner Gallery is Margate Main Sands, a wide sandy beach with a tidal bathing pool. It is part of the Thanet coastline, which includes 15 sandy beaches and bays where you can surf, swim or sail, or simply chill out! If you prefer, you can experience the many bays from the Viking Coastal Trail, a 25-mile circuit used for both hiking and cycling.

Not far from the city centre, you can explore a 16th century Tudor House and an incredible Shell Grotto, a stunning subterranean passage lined with over four million seashells.

In summer months, Margate’s top visitor attraction is Dreamland, an original seaside pleasure park by the beach that is home to the Scenic Railway, the UK’s oldest operating roller coaster!  At Dreamland you will find not only vintage and brand-new rides, but also lots of shows and live music, during the day and at night.

Margate has a long history of theatre and music, too. It has no less than three theatres: The Theatre Royal Margate, built in 1787, the Winter Gardens Margate, on the sea front, and the Tomb Thumb Theatre, considered to be the smallest theatre in the world, built in Victorian times!

As for shopping and dining, Margate is a perfect blend of the traditional and the trendy. The cobbled streets of the Old Town are legendary for vintage shopping. They are lined by antique and curio shopsindependent art galleries, studios and workshops. Here you will find chic eateries and laid-back cafés, but also fish and chips shops. On the seafront and in the neighbouring areas there are excellent seafood restaurants and lots of micropubs, each with its own individual style and atmosphere, where you can try Kentish ales and ciders.


I NOSTRI PROGRAMMI A MARGATE


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

OSMINGTON

Benvenuto a Osmington

Osmington è un antico e pittoresco villaggio a solo due ore e mezza di treno da Londra, con i tipici cottage dal tetto di paglia affacciati su strette strade di collina. Il villaggio sorge in una valletta boscosa nei pressi di Weymouth, un’apprezzata località balneare sulla costa della Manica. Osmington è famoso soprattutto per il Cavallo Bianco scolpito nel gesso della collina assieme al suo cavaliere, a raffigurare il Re Giorgio III.

Dal villaggio il terreno degrada dolcemente verso il mare fino a Osmington Bay, una piccola baia nel cuore dell’incredibile Jurassic Coast. Si tratta di un lungo tratto di costa che in epoca preistorica fu un paradiso tropicale e che per questo è stato dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità, gettonatissimo dagli appassionati di fossili! Osmington Bay ha una splendida sabbia di ciottoli e offre la possibilità di praticare le più svariate attività all’aperto e al chiuso, tra cui diversi sport acquatici e lezioni di vela nel vicinissimo centro velico di Portland Bay, sede delle gare di vela delle Olimpiadi del 2012.

Osmington Bay è perfetta anche come base di partenza per le escursioni alla cittadina storica di Bath e allo spettacolare sito preistorico di Stonehenge. A Osmington Bay non ti annoierai di certo: studierai l’inglese, conoscerai tanti nuovi amici, apprenderai nuove abilità e potrai partecipare a un sacco di attività interessanti e divertenti!

Welcome to Osmington

Osmington is a very old picturesque village with narrow streets and thatched cottages, just two and a half hours from London. Osmington is set in a wooded valley within easy reach of the popular seaside resort of Weymouth, on England’s South Coast. Its most famous landmark is the White Horse and Rider sculpted onto a chalk hill, representing King George III.

From Osmington village, rolling hills lead down to Osmington Bay on the incredible Jurassic Coast, a World Heritage Site and an ideal place to go fossil hunting in what was once a tropical paradise! Osmington Bay has a beautiful pebble beach and offers a variety of exciting outdoor and indoor activities, including watersports and sailing lessons at the nearby facility of Portland Bay, which hosted the 2012 Olympic sailing events.

Osmington Bay is also perfectly located for excursions to the historic city of Bath and the spectacular prehistoric site of Stonehenge. At Osmington Bay you will have no time to get bored. You will be able to improve your English, meet new friends, learn new skills and take part in lots of fun activities!

 


I NOSTRI PROGRAMMI A OSMINGTON


Scegli il programma più adatto per la tua scuola:

SCUOLA

SCUOLA 1: NOME E LINK PDF

SCUOLA 1: NOME E LINK P

SCUOLA

SCUOLA 1: NOME E LINK PDF

SCUOLA 1: NOME E LINK PDF

OXFORD

Benvenuto a Oxford

Oxford, una splendida città di origine Sassone nel cuore dell’Inghilterra, a solo 90 chilometri a nord-ovest di Londra, ha una storia ricca e affascinante ed è sede di una prestigiosa università. Il centro città, racchiuso tra due fiumi, è un’elegante sequenza di edifici in pietra dorata che costeggiano strade medievali e racchiudono tranquilli “quad”, i cortili e gli spazi verdi rettangolari ricavati all’interno dei college.

Lo skyline di Oxford è famoso per una miriade di cupole, pinnacoli e “guglie sognanti”. Non c’è da meravigliarsi se la città è stata scelta come location per moltissimi film e serie televisive! Ma Oxford è una città giovane, moderna e cosmopolita, che offre moltissimo da fare e da vedere, per tutti i gusti e per tutte le età.

I College dell’Università

L’Università di Oxford, la più antica del mondo anglofono, è una delle principali istituzioni accademiche del mondo. I suoi 44 college sono praticamente tutti da vedere per le splendide architetture. Dall’accogliente intimità del Corpus Christi, al rinomato Coro del Magdalen, ogni college ha un suo carattere, una sua storia e un suo fascino. Il Christ Church College è probabilmente il più grande e il più imponente di tutti. È qui che Lewis Carrol, l’autore di Alice nel Paese delle Meraviglie, insegnava matematica. La sua grande sala da pranzo è stata presa a modello per il Refettorio di Hogwarts, nei film di Harry Potter. La Cappella del college è anche la cattedrale di Oxford e ogni sera apre al pubblico per la preghiera.

I tesori di storia e architettura della città

Oxford è una città da visitare a piedi! Radcliff Square, una delle più belle piazza d’Europa, è il cuore dell’Università. Deve il suo nome a John Radcliff, un medico inglese del XVII secolo laureatosi ad Oxford, che diventò medico del Re Guglielmo III e della Regina Maria II. Alla sua morte lasciò in eredità la somma necessaria a costruire la Radcliffe Camera, il grande edificio rotondo in stile palladiano diventato il simbolo di Oxford. In questa piazza potrai visitare il piano terra della Bodleian Library, una delle più antiche biblioteche pubbliche d’Europa, e la chiesa medievale di St Mary the Virgin, dalla cui torre si possono ammirare i cortili e le guglie dei college.

Oxford è sede di famosi musei tra cui l’Ashmolean Museum of Art and Archaeology, con le collezioni d’arte e antiquariato dell’Università, Il Natural History Museum e l’adiacente Pitt River Museum, con collezioni zoologiche, entomologiche, paleontologiche e mineralogiche.

Oxford possiede il sistema bibliotecario universitario più grande del Regno Unito, istituito nel 2000 e formato da circa 40 biblioteche universitarie. Le più famose sono la Old Bodleian Library e la Weston Library ed entrambe meritano una visita.

Suggerimenti per il tempo libero a Oxford e dintorni

In centro città e nei dintorni di Oxford troverai moltissimi parchi e spazi Verdi e anche i college hanno quasi tutti ampi giardini e aree verdi. I più popolari sono South ParkUniversity ParksPort Meadow e Cutteslow Park.

L’Oxford Botanic Garden è l’orto botanico più antico della Gran Bretagna. Creato nel 1621 per la coltivazione di piante medicinali, oggi contiene oltre 8000 diverse specie di piante.

Come a Cambridge, anche a Oxford il passatempo preferito è il punting, vale a dire solcare lentamente il fiume su una barchetta dal fondo pianto spingendola con un lungo bastone. In città troverai parecchi posti dove noleggiare una barca o partire per una gita guidata sul fiume, per goderti il panorama in pieno relax. E se preferisci farti una nuotata, niente di meglio di Hinksey Outdoor Pool, una piscina riscaldata all’aperto costruita nel 1934 con un lido vecchio stile, quasi sconosciuta ai turisti, dove potrai confonderti con i locali e sentirti uno di loro.

Una volta a Oxford, non potrai non fare un salto a Woodstock, un grazioso paesino dei Costwolds, per visitare Blenheim Palace, una delle più famose mete turistiche del Regno Unito, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. È uno strabiliante esempio di architettura barocca inglese del XVIII secolo, inserito in un romantico parco con stupendi giardini. Blenheim Palace è anche la casa natale di Sir Winston Churchill!

Shopping & Eating Out

Oxford ha due grandi centri commerciali, il Clarendon Centre e il Westgate Centre. Westgate, nel cuore della città, è stato aperto di recente e ospita i più prestigiosi brand internazionali, bar eclettici, una multisala con cinque schermi e una terrazza panoramica sul tetto, con bar e ristoranti raffinati. Cornmarket e Queen Street sono le due vie in cui potrai trovare le principali catene di negozi e qualche boutique indipendente. Ma Oxford è famosa soprattutto per il Covered Market, il mercato coperto del diciottesimo secolo con i suoi splendidi banchi di frutta e verdura, macellerie tradizionali, pescivendoli, ma anche negozi di pelletteria, fiori, abbigliamento, articoli da regalo e una miriade di posticini dove fermarti a mangiare qualcosa. Cowley Road, nella zona est di Oxford, ha negozi di abbigliamento e accessori, mentre a Little Clarendon Street, nel quartiere di Jericho, ci sono boutique alla moda, una galleria d’arte, un negozio di articoli da regalo e parecchi caffè e ristoranti. Lungo High Street potrai anche trovare negozi di antiquariato, gioielli e tessuti tradizionali inglesi. E non dimenticare che, trattandosi di una città universitaria, Oxford possiede alcune delle più belle e fornite librerie della Gran Bretagna, la più famosa delle quali è Blackwell’s, in Broad Street.

Oxford è una città multiculturale e pertanto offre una vastissima scelta in fatto di “eating out”, dai ristoranti più raffinati ai pub gastronomici, dallo street food alla cucina etnica di tutto il mondo. In particolare, il Covered Market è il posto perfetto per il lunch, con i suoi variegati caffè, bar, paninerie e negozietti di specialità gastronomiche; la zona di Cowley Road offre un’ampia scelta di ristoranti indipendenti mentre nel quartiere di Jericho potrai trovare alcuni dei migliori pub della città.

Welcome to Oxford

A beautiful city of Saxon origin situated in the heart of England, about 90 km north-west of London, Oxford has an enticing and rich history and is home to a prestigious university. The city is surrounded by rivers and its centre is a procession of golden-stone buildings clustered along medieval streets and around quiet quads, green squares or rectangular spaces enclosed by college buildings.

Oxford’s skyline is filled with domes, bell towers and the “dreaming spires” for which the city is so famous. It is no wonder that Oxford has been a location for many films and TV series! Yet, Oxford is a modern cosmopolitan place with a feel of young city and holds plenty for all to do, regardless of age and taste.

University Colleges

The University of Oxford, the oldest in the English-speaking world, is one of the world’s leading centres for academic excellence. It has 44 colleges and virtually all of its college buildings have a stunning architecture. From the cosy intimacy of Corpus Christi, to the famed Choir of Magdalen, each college has its own special character, history and charm. Christ Church is probably the largest and most impressive of all. This is where Lewis Carrol, the author of Alice in Wonderland, taught mathematics. Its dining room has been immortalised as the Hogwarts Great Hall in the series of Harry Potter films. Its Chapel is the city’s cathedral and is open for evensong every evening.

Architectural and Historical Gems

Oxford is a great city to explore on foot. Radcliff Square, one of the prettiest squares in Europe, is the heart of the University. It owes its name to John Radcliff, an English physician of the 17th century who graduated from the University of Oxford and became royal physician to King William III and Queen Mary II. On his death, he bequeathed the money for the building of the Radcliffe Camera, the large circular library in grand Palladian style which has become a symbol of Oxford. In Radcliff Square you can visit ground floor of the 15th-century Bodleian Library, one of the oldest public libraries in Europe, and the medieval Church of St Mary the Virgin, where you can head up the Tower to look out upon the college quads and the spires.

To get a taste of medieval history, join a guided tour of Oxford Castle, climb the Saxon St. George’s Tower and explore the prison.

Oxford has a huge choice of museums, the best known being the Ashmolean Museum of Art and Archaeology; the Natural History Museum and the adjoining Pitt River Museum, with collections of zoological, entomological, palaeontological and mineral specimens.

Oxford has the largest university library system in the UK, the Bodleian Libraries group, founded in 2000. It includes approximately 40 central and faculty libraries, the most famous of which are the Old Bodleian Library and the Weston Library. Both are open to visitors daily.

Leisure activities in and around Oxford

There are many wonderful parks and green spaces in and around Oxford and most colleges have their own gardens as well. Popular options are University ParksSouth ParkPort Meadow and Cutteslow Park.

The University of Oxford Botanic Garden is the oldest botanic garden in Britain. It was founded as a physic garden in 1621 and today contains over 8000 different plant species.

Just as in Cambridge, punting is the quintessential Oxford pastime, where a flat-bottomed boat is pushed along the river with long poles. The city offers numerous spots from where you can hire a punt or take a guided punting tour and just relax and enjoy the views. And if you fancy a bit of a swim, there’s Hinksey Outdoor Pool, a heated open-air pool built in 1934 with an old-fashioned lido almost unknown to tourists, where you’ll feel like a proper Oxford resident.

When in Oxford, take a short trip to visit Blenheim Palace, in the charming Costwolds village of Woodstock. This UNESCO World Heritage Site is one of the most popular tourist attractions in the UK. It is a masterpiece of 18th-century baroque architecture and sits within a romantic park with large landscaped gardens. Blenheim Palace is also famous for being the birthplace of Sir Winston Churchill!

Shopping & Eating Out in Oxford

Oxford has two malls, the Clarendon Centre and the Westgate Centre. Westgate is the newest shopping centre in the heart of the city and features prestigious global brands, eclectic cafes, a five-screen cinema and a rooftop terrace with sophisticated bars and restaurants. Cornmarket and Queen Street are home to various high-street chain stores and a smaller number of independent stores. But Oxford is famous for its 18th-century Covered Market, where you will find great fruit and veg stalls, traditional butchers and fishmongers, as well as leather goods, flowers, clothing, gifts and lots of nice places to eat. Cowley Road, in East Oxford, has several accessories and clothes shops, while Little Clarendon Street, in the suburb of Jericho, has fashion boutiques, a gallery, a gift shop and several cafés and restaurants. In the High Street you will also find antiques shops and traditional English clothiers and jewellery stores. And don’t forget that, being a university town, Oxford is home to some of the best independent bookshops in the country, the most famous of which is Blackwell’s, in Broad Street.

Oxford is a multicultural city and therefore offers endless options for eating out, from a range of top-end restaurants, to gastro pubs, cafés, street food and ethnic cuisine from around the world. In particular, the Covered Market is perfect for a decent lunch, with its cafés, sandwich shops and independent eateries that make it perfect for a decent lunch; the area on and around Cowley Road offers a great selection of independent restaurants, while in Jericho you can find some of Oxford’s best pubs.


I NOSTRI PROGRAMMI A OXFORD


Scegli il programma più adatto per la tua scuola:
  • Inglese + Tour and Seminars 

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

SCUOLA

SCUOLA 1: NOME E LINK PDF

SCUOLA 1: NOME E LINK P

SCUOLA

SCUOLA 1: NOME E LINK PDF

SCUOLA 1: NOME E LINK PDF

PORTSMOUTH

Benvenuto a Portsmouth

800 anni di storia, una posizione strategica, cultura, spiagge, vita notturna e moderne infrastrutture: l’ambiente vivace e accogliente di Portsmouth, i suoi musei, impianti sportivi e centri commerciali con negozi come Primark, Top Shop, New Look, TK Maxx, Marks & Spencer, Waterstones e Boots, the Chemist, fanno di questa città la meta ideale per chiunque voglia imparare l’inglese!

Con i suoi 200.000 abitanti, a soli 100 km a sud ovest di Londra tra Bournemouth e Brighton, Portsmouth è in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza.

L’elegante e maestosa Spinnaker Tower con i suoi 170 metri domina la città, offrendo un panorama mozzafiato sul mare e sul territorio circostante: nelle giornate limpide la vista può spaziare fino a quasi 40 chilometri di distanza!

Seconda solo a Londra per numero di musei e attrazioni, Portsmouth offre moltissimo da vedere e da visitare.

Gunwharf Quays è una vivace zona commerciale con 95 outlet di grandi firme (tra cui Polo Ralph Lauren, Paul Smith, Burberry, Ted Baker, Banana Republic, Hobbs e tante altre), 20 tra bar e ristoranti multietnici, centri fitness, una multisala con 14 schermi, un centro bowling con 26 piste (Bowlplex), Video World, l’American Pool Pit, una sala da biliardo con 13 tavoli; a pochi passi da Gunwharf potrai visitare la città vecchia, Old Portsmouth, con la straordinaria Historic Dockyard, la darsena storica nei pressi di The HARD, sede della Royal Navy sin dalla notte dei tempi: in breve, Gunwharf Quays realizza una perfetta fusione tra passato e presente.

La darsena storica ospita la Mary Rose, nave ammiraglia della flotta di Enrico VIII, il Warrior, primo veliero con lo scafo interamente rivestito di piastre di ferro commissionato dalla Royal Navy (la Marina reale Britannica) e dotato di potenti motori, e la HMS Victory, vanto dell’Ammiraglio Nelson, la nave più antica ancora in uso ai giorni nostri.

Old Portsmouth, il nucleo della città vecchia, comprende The Point, all’entrata del porto, e Spice Island, la zona circostante, in origine una vera e propria isola. All’inizio delle Hot Walls si erge la Square Tower, la torre inserita nelle opere di fortificazione della città vecchia dove il Re Carlo II fu riaccolto dal suo popolo festante dopo il breve esilio francese, nel XVII secolo. La High Street fu testimone non solo del brutale assassinio del Duca di Buckingham, “Il Preferito” di Carlo I (in pratica, diremmo oggi, il suo boyfriend), ma anche delle violente e frequenti incursioni delle “Press Gangs”, squadroni di soldati o marinai mandati ad arruolare forzatamente nella marina gli sfortunati che incontravano sulla loro strada.

Sulla costa, Southsea Castle val bene una visita. Il castello fu fatto costruire da Enrico VIII in risposta alle continue minacce di invasione dalla Francia. Circondato da un fossato asciutto, il castello si erge in prossimità del Faro di Southsea ma non fu mai utilizzato con scopi difensivi, poiché i francesi abbandonarono ben presto le loro velleità di conquista.  A Portsmouth potrai visitare il pluri-premiato D-DAY Museum, l’unico museo britannico dedicato allo sbarco in Normandia del 1944, che illustra una delle più importanti e drammatiche operazioni della storia dell’esercito e della marina.

Portsmouth vanta importanti location per concerti, che negli ultimi anni hanno ospitato i più famosi performer di musica rock, pop e classica. E che dire dei pub e del loro ottimo rapporto qualità-prezzo? Il Wedgewood Rooms di Albert Road, con le sue notti rock; il Cellars di Eastney, famoso per un mix eclettico di musica, adatta a tutti i gusti; il Rosie’s Vineyard con le sue session di jazz classico e tradizionale il venerdì sera e la domenica a pranzo; il King’s Tavern a Kings Street e, infine, la RMA Tavern di Eastney.

Nei mesi estivi, l’offerta musicale della città è coronata dalla manifestazione ‘Opera in the Park’: potrai gustarti un picnic nel parco e assaporare la dolcezza delle serate estive cullato dalla musica operistica…offerta gratuitamente!

Portsmouth ha anche un’importante tradizione letteraria legata soprattutto a Charles Dickens, che vi nacque il 7 Febbraio 1812 e la cui modesta casa natale è oggi un museo, Jane Austen, frequentatrice abituale della cittadina, Arthur Conan Doyle, che a Portsmouth scrisse la prima avventura di Sherlock Holmes, e Neville Shute.

Nei dintorni della città potrai visitare moltissimi altri luoghi di grande interesse ambientale, storico e artistico. Eccone alcuni: la famosissima Isola di Wight, a soli dieci minuti di aeroscafo, con caratteristici cottage dal tetto di paglia, deliziosi sentieri, abbondanti fossili preistorici e fantastiche spiagge; Salisbury, con la sua magnifica Cattedrale medievale, e Stonehenge, con oltre 5000 anni di storia, Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco , immerse nel cuore della rigogliosa campagna inglese; il Safari Park di Longleat e gli spendidi Stourhead GardensWinchester, che in epoca sassone (871 d.C.) fu la capitale d’Inghilterra ed ebbe sempre un ruolo importante nella storia dell’isola, con la splendida cattedrale del VII secolo e una lunga tradizione letteraria legata alla Austean e a Keats; Bosham, un delizioso paesino affacciato su Chichester Harbour, capitale del minuscolo regno del Re Canuto, della cui figlia la chiesa di origini sassone/normanne conserva le spoglie mortali; Portchester Castle, eretto dai romani, con la sua bellissima chiesa, usato come presidio militare per parecchi secoli e, da ultimo, come campo di prigionia.  E ancora, la cittadina di Chichester, nota come la più bella sede episcopale del West Sussex, e la sua cattedrale, uno degli esempi più rappresentativi del gotico inglese, i Chiostri, il Bishop’s Garden, e la storica Market Cross. Chichester è una cittadina raffinata ed elegante, dove potrai trascorrere ore piacevoli passeggiando tra i monumenti e facendo shopping. La cittadina storica di Arundel, dal canto suo, è una “market town”, cioè un centro riconosciuto come sede di mercato in epoca medievale. Ricca di storia e cultura, è dominata dal castello normanno e dalla cattedrale gotica e immersa nel verde di antiche foreste. È famosa non solo per i negozietti di antiquariato ma anche per le numerose gallerie e negozi di arte contemporanea. Ma Portsmouth è anche vicinissima a molte altre città meravigliose e ricche di storia come LondraBathOxford e Brighton, comodamente raggiungibili in treno.

Welcome to Portsmouth

800 years of history, strategic location, great culture, beach, nightlife and facilities. Portsmouth’s lively and welcoming atmosphere (museums, sports centres, shopping centres with such shops as Primark, Top Shop, New Look, TK Maxx, Marks & Spencer, Waterstones for books and Boots, the Chemist) makes it the ideal place for English language learning!!

Located 100km southwest of London, between Bournemouth and Brighton, and with a population of 200.000, Portsmouth has something for everyone.

The elegant and awe-inspiring Spinnaker Tower soars 170 metres (557 feet) into the sky above Portsmouth, the views over the sea and the city are outstanding: on a clear day you can see for nearly 40 kilometres!

Second only to London in terms of museums and points of interest, Portsmouth offers a lot to see and visit.

Gunwharf Quays has over 95 designer outlets (shops include Polo Ralph Lauren, Paul Smith, Burberry, Ted Baker, Banana Republic, Hobbs…), 20 cosmopolitan bars & restaurants, fitness centres, a 14-screen Vue cinema, a 26-computerised-bowling-lane Bowlplex, Video World, the American Pool Pit with 13 full size tables, Old Portsmouth only a few minutes walk away, an amzing HistoricDockyard at The HARD, which has been the home and main base for the Royal Navy since time immemoria, in a nutshell Gunwharf Quays is where the old and the new come together.

The Mary Rose, a Flagship of Henry VIII’s fleet, The Warrior, the first ironclad ship commissioned by the Royal Navy with impressively large engines, HMS Victory, Admiral Lord Nelson’s flagship, the oldest naval ship in the world still in active service, are all at the Dockyard.

Old Portsmouth is where the city began and is made up of the Point, the very mouth of the port, and Spice Island, the area around the Point, which was originally an island. At the beginning of the Hot Walls and forming part of Old Portsmouth’s Fortifications, is The Square Tower, the place where King Charles II returned to this country from France and was received by his people after a short dalliance with being a republic in the 17th Century. The High Street, which saw the brutal murder of the Duke of Buckingham, “The Favourite”, (which really meant he was the boyfriend) of Charles 1. It also witnessed constant raids by the Press Gangs at the many local inns to force able (and not so able) men into the navy.

On the coast, it is certainly worth a visit Southsea Castle, which was Henry VIII’s answer to the constant threat of a French invasion. It had a dry moat and sits next to Southsea’s Lighthouse. It never really saw any active service and the French left their invasion to today’s shopping trips on the ferries. D-DAY Museum, Portsmouth is home to England’s only museum dedicated to the D-Day landings in 1944. This award-winning museum tells the story of one of the most dramatic and important operations in military and naval history.

Portsmouth has a number of larger music venues, which over the last few years have hosted concerts from the most celebrated rock, pop and classical musicians. And we must not forget the pubswith good value for money: The Wedgewood Rooms in Albert Road, with its rock nights; the Cellars at Eastney, very popular, boasting an eclectic mix of music; Rosie’s Vineyard which has jazz, both classical and traditional on Friday evenings and lunchtime on Sundays; King’s Tavern in Kings Street, and the RMA Tavern in Eastney.

During the summer, there is also ‘Opera in the Park’, where you can take a picnic and enjoy the summer’s evening listening to opera for free!

Portsmouth also has a very rich Literary Tradition, with a connection to Charles Dickens, who was born here on 7 February 1812 and his modest house is now a museum, Jane Austen, who was a frequent visitor, Arthur Conan Doyle, who wrote in Portsmouth the very first Sherlock Holmes story, and Neville Shute.

Nearby there are a lot of places to visit and experience, such as The Isle Of Wight, only a 10-minute hovercraft journey, with many old thatched cottages, some lovely walks, plenty of pre-historic fossils and fantastic coast beaches; Salisbury / Stonehenge, with a superb rural heartland, and World Heritage site, Stonehenge, with a history dating back over 5,000 years, a magnificent medieval CathedralLongleat Safari Park and Stourhead gardens. In Winchester, which during Saxon times (871 AD) was the capital of England and has played an important part in England’s history ever since, there is a beautiful 7th Century cathedral and a long literary tradition with Austen and Keats. Bosham, a beautiful village inside Chichester Harbour, was the capital of the tiny kingdom ruled over by King Canute whose daughter’s remains can still be seen in the exquisite Saxon/Norman church. Portchester Castle, constructed by the Romans, has a beautiful church and was used as a garrison post down the centuries. In its final years of use it functioned as a prison camp. Chichester, known as the prettiest Cathedral city (or Market Town) in West Sussex, boasts an outstanding example of the English Gothic Cathedral. Both the Cloisters and Bishop’s Garden are a must when you visit Chichester, together with the historic Market Cross. Chichester is a genteel place, clearly well-off and somewhere to spend a leisurely time in, sightseeing and shopping. Arundel is a market town rich in history and culture, dominated by the Norman Castle and Gothic Cathedral and surrounded by ancient woodland. Its skyline is impressive from whatever direction you approach the town. The town has become famous not only for its antique shops but also for its wide range of other contemporary shops and galleries. But Portsmouth is also within easy reach of such historic and beautiful cities as LondonBathOxford and Brighton, which can be conveniently reached by train.



I NOSTRI PROGRAMMI A PORTSMOUTH


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

TORQUAY

Benvenuto a Torquay

Torquay è una cittadina di mare piena di vita sulla costa sud-ovest dell’Inghilterra, la ‘Riviera Inglese’. È molto gettonata per le belle spiagge di sabbia, il clima mite, l’atmosfera vittoriana, i porti pittoreschi e le palme! Si trova in un’area riconosciuta come Geoparco Mondiale dall’UNESCO, un territorio geologicamente molto importante, ricco di siti preistorici unici nel loro genere. Ed è qui che Agatha Christie, la Regina del Delitto, nacque, crebbe e trasse ispirazione per tanti suoi romanzi gialli.

Torquay è una città piccola dove ci si può spostare tranquillamente a piedi, ma offre tantissimo.

In estate puoi rilassarti su una delle sue tante spiagge, passeggiare sugli splendidi sentieri costieri o scegliere tra i tantissimi sport acquatici (sci nautico, wakeboarding, kayak, pesca, vela, canoa, immersioni…) o “all’asciutto” (bicicletta, football, tennis, golf, bowling e molti altri).

Ci sono attrazioni aperte tutto l’anno, tra cui uno zoo marino, il Living Coasts Marine Zoo & Aquarium, un parco a tema sui dinosauri, Dinosaur World, e le spettacolari grotte sotterranee di Kents Cavern. C’è poi Torre Abbey, un museo di storia e arte assolutamente da vedere. È ospitato in un palazzo costruito ottocento anni fa, circondato da splendidi prati e giardini usati per eventi e picnic, dove si tiene anche il Festival Internazionale di Agatha Christie.

Torquay ha ben tre teatri: Princess Theatre, specializzato in musical, balletto, opera e concerti; Babbacombe Theatre, per gli amanti del varietà e Little Theatre, con un’offerta che va dalla messa in scena dei thriller di Agatha Christie alla commedia contemporanea, passando per la satira e il dramma. Nei mesi estivi si organizzanorappresentazioni teatrali all’aperto in varie sedi.

Quanto allo shopping, ci sono ottimi negozi nell’attraente zona del porto, mentre i principali brand della moda inglese si trovano nella centralissima Union Street. A Cockington, tipico villaggio immerso nei boschi del Devon, troverai un centro di artigianato locale in un maniero del XVIII secolo, Cockington Court, con un grande parco e suggestive sale da tè.

Torquay ci sono tanti ristoranti lungo la costa dove cenare all’aperto a base di pesce e frutti di mare appena pescati, con uno splendido panorama. Se invece vorrai comprarti qualcosa da gustare liberamente sulla spiaggia o in un giardino, non avrai che da scegliere tra il tradizionale fish and chips (pesce e patate fritte serviti in un cartoccio), hamburger da intenditori fatti a mano, sformati, sausage rolls (involtini rustici con salsiccia) e baguettes preparate al momento nei takeaway affacciati sul porto.

 

Welcome to Torquay

Torquay is a lively and vibrant seaside resort on the English Riviera, in South-West England. It is famous for its sandy beaches, mild climate, Victorian charm, picturesque harbours and palm trees! It is part of the UNESCO English Riviera Geopark, a territory of great geological importance with plenty of unique prehistoric sites. And this is where the Queen of Crime, Agatha Christie, was born, grew up and drew inspiration for many of her famous crime stories.

Torquay is a small town where you can move around on foot, but you will find plenty of things to do.

In the summer you can relax on one of its beaches, enjoy a walk along a stunning coastal path or choose among a multitude of watersports, including waterskiing, wakeboarding, kayaking, fishing, sailing, canoeing and diving, or dry-land sports, such as cycling, tennis, golf, football and bowling.

There are lots of year-round attractions, including Living Coasts marine Zoo & AquariumDinosaur World, and the spectacular underground caves at Kents Cavern. A must-visit is Torre Abbey, a museum of history and art housed in an 800-year-old mansion with beautiful meadows and gardens used for public events and picnics, which is also home to the International Agatha Christie Festival.

Torquay is home to three theatres. There is Princess Theatre for West End musicals, ballets, operas, and concerts; Babbacombe Theatre for musical variety shows and The Little Theatre, which stages a wide range of plays from Agatha Christie thrillers to contemporary comedy, drama and satire. In the summer months there’s also a choice of open-air theatre performances at different locations.

As for shopping, there are some excellent shops around the attractive harbour area and all the biggest UK high-street retailers in Union Street. In the traditional Devon village of Cockington you will find a working craft centre set within the 18th century manor house of Cockington Court, with its beautiful country park and tea rooms.

Torquay has lots of places to dine along the coast with amazing views and outside seating, where you can enjoy a delicious selection of the freshest fish and seafood. If you prefer a takeaway and enjoy it on the beach, you can choose among traditional fish and chipshand-crafted gourmet burgers or pasties, sausage rolls and freshly prepared baguettes on Torquay harbourside.

 


I NOSTRI PROGRAMMI A TORQUAY


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

WORCESTER

Benvenuto a Worcester

Worcester è un’antica cittadina sulle sponde del fiume Severn nelle Midlands, il cuore dell’Inghilterra, comodamente raggiungibile da Birmingham e Londra in treno e in auto. È famosa per la cattedrale, la porcellana e la Worcester Sauce, la salsa inglese più usata per cocktail e piatti saporiti.

Worcester è anche sede di un’importante università ed è una meta ideale per approfondire la conoscenza dell’inglese: è accogliente e a misura d’uomo, ha tanti luoghi storici da visitare, offre moltissime attività ed è un’ottima base di partenza per escursioni in due regioni di straordinaria bellezza naturalistica, le Costwolds Malvern Hills, e per una visita a Stratford-upon-Avon, città natale di Shakespeare.

Un incredibile mix di antico e moderno, con tante cose da vedere e da fare

Worcester è tra le città più sicure dell’Inghilterra e coniuga l’atmosfera tranquilla di un piccolo centro con tutti i comfort di una metropoli. Ci sono edifici di ogni epoca, dai palazzi medievali alle dimore in stile georgiano e tudor: la spettacolare Cattedrale di Worcester, con cripta normanna, tombe reali, chiostri gotici e vetrate vittoriane, lo storico edificio della Commandery, adibito a quartier generale durante l’ultima battaglia della guerra civile inglese, il grandioso municipio (Guildhall) e lo splendido complesso di Greyfriars House and Gardens, una dimora tardomedievale costruita da un facoltoso mercante e trasformata dopo la seconda guerra mondiale in un’oasi di pace e tranquillità, con un delizioso giardino murato. I principali luoghi di interesse culturale sono il Tudor Museum, la City Art Gallery and Museum e il Royal Worcester Museum, museo che vanta la più grande collezione al mondo di porcellana di Worcester.

Per le attività all’aria aperta a Worcester ci sono bei sentieri pedonabili e piste ciclabili lungo il fiume e tantissimi parchi. Spetchley Park Gardens, non lontano dal centro città, è un paradiso di epoca vittoriana con una villa di campagna immersa in un parco con giardini dai fiori colorati e un bel laghetto.

Worcester ha anche un’importante tradizione musicale. La Cattedrale è sede del festival triennale dei tre cori (Three Choirs Festival), il più antico festival non competitivo di musica classica al mondo. A giugno e luglio la località di Upton upon Severn ospita festival dedicati al jazz e al blues, mentre a settembre il Worcester Music Festival è un palcoscenico per ogni genere di musica: rock, indie, metal, punk, musica psichedelica, pop, folk, jazz, blues, reggae, hip hop, country e acustica. Durante tutto l’anno i principali teatri della città, il Swan TheatreHungtindon Hall e i Malvern Theatres, propongono opere teatrali, spettacoli e concerti.

Per lo shopping e la ristorazioneWorcester è una città ideale per gli studenti. Gran parte del centro è zona pedonale e vi si passeggia tra negozietti indipendenti, note catene di grandi magazzini e tanti locali dove gustare un boccone o una cena, dalle piccole e accoglienti sale da tè ai pub più tradizionali, famosi per la buona cucina casalinga e le birre artigianali, dai ristoranti indipendenti (etnici e vegetariani compresi) ai locali più amati dai ragazzi, che servono ottimi piatti a prezzi speciali per gli studenti.

Welcome to Worcester

Worcester is an ancient city on the River Severn, at the heart of the Midlands, with good road and rail connections to Birmingham and London. It is renowned for its Cathedral, its porcelain and the spicy Worcester sauce.

Worcester is also a University city and a lovely place to learn English. It is friendly and welcoming; it has interesting historic sites to explore; it offers lots of activities and is the ideal base for an excursion to the scenic Costwolds, the Malvern Hills and Stratford-upon-Avon, Shakespeare’s birthplace.

A fantastic mix of old and new, with plenty to see and do

Worcester is one of the safest cities in England, offering the peaceful atmosphere of a small town with all the amenities of a metropolis. It has a wide range of styles of buildings, from medieval, Georgian and Tudor to modern buildings, among which the spectacular Worcester Cathedral, with a Norman crypt, royal tombs, gothic cloisters and Victorian stained glass; the Commandery, a historic building that was used as headquarters during the final battle in the English Civil War and the stunning Greyfriars House and Gardens, a late medieval house built by a wealthy merchant, which after WWII was turned into a peaceful oasis with a lovely walled garden. Worcester’s main cultural attractions include the Tudor Museum, the City Art Gallery and Museum and the Royal Worcester Museum, holding the world’s largest collection of Worcester porcelain.

For outdoor activities there are river walks and cycling paths, as well as lots of parks. Spetchley Park Gardens, just a few miles from the city centre, is a Victorian paradise with a Georgian house, peaceful gardens with colourful collections of flowers and a lake.

Worcester has a great music tradition. Worcester Cathedral hosts the tri-annual Three Choirs Festival, the oldest non-competitive classical music festival in the world. In June and July two dedicated jazz and blues festivals are held in Upton upon Severn and in September Worcester Music Festival showcases virtually every genre, from rock, indie, metal, punk, psychedelic and pop to folk, jazz, blues, reggae, hip hop, country and acoustic. All year round, the Swan TheatreHungtindon Hall and Malvern Theatres offer comedy, shows and musical performances.

As for shopping and eating outWorcester is a real student city. Much of the city centre is pedestrianised and offers a mixture of independent shops and high street chains and plenty of places to eat, from cosy cafès where you can have a relaxing cup of tea to traditional pubs serving home-cooked food and real ales, independent restaurants (including ethnic and vegetarian), and eateries where you can enjoy good food at student-friendly prices.


I NOSTRI PROGRAMMI A WORCESTER


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

WORTHING

Benvenuto a Worthing

Worthing è una splendida città balneare sulla costa del Sussex, a soli 20 minuti di treno da Brighton e 90 minuti da Londra. Ha un’atmosfera calda e accogliente e si trova in una delle località più soleggiate del Regno Unito. Worthing è famosissima in Inghilterra per lo shopping, la cucina e il divertimento balneare e quindi è un posto straordinario per imparare l’inglese immersi in un ambiente tipicamente britannico!

Il centro città e i dintorni sono pieni di cose da vedere e da fare. Il Pier, un molo vittoriano con tanto di teatro, sale da tè e sala giochi, è forse l’attrazione principale di Worthing. Il Lungomare è perfetto per le passeggiate a piedi o in bicicletta e le spiagge di ciottoli sono amatissime dagli appassionati di sport acquatici: puoi farci il bagno, andare a pesca, uscire in barca a vela, fare windsurf, kitesurf e SUP.

Inoltre, la città è una base ideale per andare alla scoperta delle South Downs, splendido parco nazionale con le sue dolci colline, placide valli fluviali e le maestose bianche scogliere di Beachy Head.

Per conoscere la storia e la cultura locali, visita il sito di Cissbury Ring, con i resti delle miniere di selce del Neolitico e di una delle più grandi fortezze risalenti all’età del ferro, mentre il Worthing Museum and Art Gallery ospita delle interessantissime mostre sulla storia locale, belle opere d’arte e collezioni di giocattoli e abbigliamento d’epoca assolutamente uniche. Worthing è anche un centro sempre più amato dal mondo dell’arte. Per farti un’idea di come operano artisti di fama internazionale, non hai che da girovagare nella zona di East Beach, dove i vecchi capanni sulla spiaggia sono stati via via trasformati in atelier d’arte.

Se ami il teatro, il musical e i concerti non hai che da scegliere tra il Pavilion Theatre, il Connaught Theatre e Assembly Hall. Il Dome Cinema, aperto nel 1911, è una delle più vecchie sale cinematografiche inglesi sopravvissute fino ai nostri giorni.

Fare shopping a Worthing è un vero piacere: le vie pedonali del centro sono piene di negozi alla moda, boutique indipendenti e botteghe con merce di qualità.

Per quanto riguarda la cucina, dal fish and chips alle ostriche e champagne a Worthing ce n’è per tutti i gusti! In centro trovi tanti ottimi pub locali dove si fa musica dal vivo. Per un pranzo o una cena, la zona migliore è l’area pedonale di Warwick Street, piena di ristoranti con cucine di tutto il mondo, molti dei quali servono cibo eccellente a prezzi ragionevoli.

Welcome to Worthing

Worthing is a lovely seaside resort situated on the Sussex coast, only 20 minutes from Brighton and 90 minutes from London by train. It has a warm and welcoming atmosphere and enjoys one of the sunniest climates in the UK. Worthing is very popular for shopping, eating, entertainment and fun by the seaside and is a great place to learn English in a typically British setting!

The town and its surroundings offer plenty to do and see. The Victorian Pier, with its theatre, cafés and an amusements arcade, is perhaps the most famous landmark. The Promenade on the seafront is perfect for a stroll or a bike ride and Worthing’s shingle beaches are very popular with water sport enthusiasts. You can go bathing, fishing, sailing, windsurfing, kite surfing and paddle boarding.

The city is also perfectly located to explore the stunning South Downs National Park with its rolling hills, river valleys and the iconic chalky white cliffs of Beachy Head.

For local history and culture, visit Cissbury Ring, the site of Neolithic Flint Mines and one of Britain’s most impressive Iron Age Hill Forts while the Worthing Museum and Art Gallery offers interesting displays on the town’s history, stunning artworks and unique toy and costume collections. Worthing has a growing reputation for the arts. Get a glimpse into the working life of internationally renowned artists at East Beach Studios, a row of chalets on the seafront which have been re-invented as Art Studios.

For comedy, musical shows and live music there is the Pavilion Theatre, the Connaught Theatre and Assembly Hall. The Dome Cinema, dating to 1911, is one of the oldest working cinemas in England.

Shopping in Worthing is a real treat. The city offers a great choice of high-street stores, independent boutiques and quality shops along its pedestrianised streets.

As for the culinary offer, from fish and chips to oysters and champagne there’s something for everyone in Worthing! In the town centre there are lots of good pubs and live music venues. The main area for eating out in Worthing is in and around the pedestrianised Warwick Street, dotted with restaurants with cuisines from all over the world, most of which offer excellent food at a reasonable price.


I NOSTRI PROGRAMMI A WORTHING


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

YORK

Benvenuto a York

York è una deliziosa cittadina medievale di fondazione romana, con un importante passato vichingo, posta in una posizione perfetta, proprio a metà strada tra Londra e Edimburgo. È un centro vivace e a misura di studenti, che offre un invitante mix di storia, musei, shopping e vita notturna. La città è rinomata per il fiorente scenario culturale e artistico, che comprende il mondo cinematografico, musicale e teatrale, con un’infinità di festival in ogni stagione dell’anno. Moltissimi musicisti, visual artist e scrittori di fama internazionale si sono formati proprio qui. Ma York ha anche un altro vantaggio: è facilmente raggiungibile e relativamente piccola, per cui merita appieno la fama di meta ideale per gli studenti che vogliono imparare l’inglese!

Scopri il ricchissimo patrimonio storico e culturale di York

York è stata la patria di Celti, Romani, Sassoni, Vichinghi e Normanni, per cui è la location perfetta per conoscere la storia e la cultura della Gran Bretagna.  Nel IX secolo fu la capitale del regno vichingo in Inghilterra: una visita allo Jorvick Viking Centre ti farà scoprire il passato vichingo della città, mentre il Yorkshire Museum racchiude alcuni dei più preziosi tesori archeologici della Gran Bretagna, tra cui reperti di epoca romana.

La città antica è racchiusa da una meravigliosa cinta muraria medievale lunga 5 chilometri, la più bella dell’Inghilterra. Potrai passeggiare sulla sommità delle mura e da lì ammirare le antiche stradine acciottolate del borgo medievale. Le più pittoresche sono The Shambles e Stonegate: The Shambles è la via più antica di York, delimitata da un’infinità di negozietti storici con le loro caratteristiche vetrine e da edifici dall’intelaiatura in legno protesi l’uno verso l’altro. Oggi è famosa per le boutique e i ristoranti alla moda.

Al centro di York troverai la meta turistica più famosa della città: una cattedrale mozzafiato chiamata York Minster, la chiesa gotica più grande del nord Europa, che sovrasta la zona circostante toccando un’altezza di ben 71 metri. Dalla sommità della torre centrale potrai goderti lo spettacolare panorama di York e della campagna circostante, la Vale of York. La cattedrale come la vediamo oggi fu costruita tra il 1220 e il 1472 ed è famosa per le magnifiche vetrate medievali e la maestosa struttura architettonica al suo interno.

Ma a York ci sono altre attrazioni imperdibili, come il York Castle Museum, la Clifford’s Tower e il National Railway Museum, il museo che ripercorre oltre 200 anni di storia del trasporto ferroviario nel Regno Unito, con quasi un milione di cimeli legati al mondo dei treni.

E poi si dice che York sia la città più infestata dai fantasmi di tutta l’Inghilterra! Quindi, lanciati all’esplorazione di uno dei tanti percorsi popolati dai fantasmi o, addirittura, fatti un giro su un autobus turistico che a suo tempo è stato nientemeno che una vettura funebre!

Immergiti nel verde della città

York è facilmente percorribile sia a piedi, sia in bicicletta. Puoi farti una tranquilla passeggiata lungo il fiume e rilassarti nello scenario idillico dei York Museum Gardens o dei York Minster Gardens, o goderti un bel picnic a Rowntree Park, uno splendido parco di trenta acri a pochi passi dal centro.

Goditi una shopping experience assolutamente unica

Per una shopping experience assolutamente unica, The Shambles è esattamente il posto da cui partire. Quest’antica stradina medievale acciottolata un tempo era occupata da mattatoi e macellerie e si ritiene che sia la via dello shopping più antica d’Europa. Oggi le macellerie hanno lasciato il posto a negozietti di articoli da regalo, boutique e ristoranti. Sempre in questa zona, il Shambles Market, aperto 7 giorni su 7, offre una vastissima scelta di prodotti freschi, pezzi unici di artigianato locale e molto altro ancora. Anche Stonegate è una delle principali vie dello shopping: vi potrai trovare negozi di abbigliamento, specialità gastronomiche,  dolciumi e articoli da regalo.

E assaggia le delizie culinarie dello Yorkshire!

York è la capitale gastronomica dello Yorkshire: il suo vivace panorama culinario offre una vastissima scelta di bar, tea-room, negozietti di gastronomia, pub e ristoranti dove potrai assaggiare le specialità della cucina tradizionale regionale, a partire dal famoso Yorkshire pudding, il particolarissimo Wensleydale cheese, i prosciutti speziati, il saporito pan di zenzero, la Yorkshire curd tart, i pancakes, i prodotti a base di rabarbaro e la tipica ginger beer di produzione locale. E non dimenticare che York è rinomata anche per il cioccolato ed è la patria di prodotti famosi in tutto il mondo come la Chocolate Orange e il Kit Kat. E se ti capita di trovarti a York in settembre, non perderti il York Food and Drink Festival, una manifestazione culinaria che inonda le strade cittadine di deliziosi colori, odori e sapori per un’intera settimana.

 

 

Welcome to York

York is a lovely medieval city with Roman roots and a Viking past, conveniently located half-way between London and Edinburgh. This vibrant, student-friendly city offers an attractive mix of history, museums, shopping and nightlife. It is renowned for its thriving cultural and arts scene encompassing the worlds of film, music and drama, with plenty of festivals all year round. Many internationally-known musicians, visual artists and writers come from this area. York also has the great advantage of easy access and comparatively small size, so it is well worth its credentials as a study destination!

Discover York’s Rich History and Heritage

York has been home to the Celts, Romans, Saxons, Vikings and Normans, which makes it the perfect place to learn about the history and culture of Britain. In the 9th century, York was the capital of Viking England. At the Jorvick Viking Centre you will discover its fascinating Viking legacy, while the Yorkshire Museum houses some of Britain’s finest archaeological treasures, including Roman exhibits.

The medieval city is surrounded by three miles of medieval walls that are the finest ones in the whole of Britain. You can walk the walls and enjoy stunning views of the historic cobbled streets below, the most picturesque of which are The Shambles and Stonegate. The Shambles is York’s oldest street. It is lined by traditional shopfronts and overhanging timber-framed houses and today it is renowned for its unique boutique shops and restaurants.

At York’s heart is the breath-taking York Minster, the largest gothic cathedral in Northern Europe and the city’s most popular tourist destination. It towers over the surrounding area, reaching a height of 71 metres. From the top of the central tower you will enjoy incredible views of the city and the wider Vale of York. The cathedral as it stands now was built between 1220 and 1472 and features ornate medieval stained-glass windows and impressive interior architecture.

Other attractions are well worth a visit, including York Castle MuseumClifford’s Tower and the National Railway Museum, which uncovers over 200 years of railway history, with some one-million train-related artefacts.

But York is also said to be the most haunted city in England; here you can venture on a ghost walk or take a ghost bus tour on what used to be a funeral bus!

Explore York’s Green Spaces

You can easily explore York on foot or by bike. You can take a riverside stroll, relax in the idyllic setting of the York Museum Gardens and the York Minster Gardens, or enjoy a picnic in Rowntree Park, an inspiring 30-acre park just a short walk from the city centre.

Enjoy a Unique Shopping Experience

For a unique shopping experience, The Shambles is the perfect place to start with. This medieval cobbled street used to be home to butchers’ shops and slaughterhouses and is believed to be the oldest shopping street in Europe. Today, the butchers have been replaced by local gift shops, boutiques and restaurants. The nearby Shambles Market is open 7 days a week and offers a wide selection of fresh produce, unique local crafts and much more. Stonegate is also one of York’s most popular shopping streets, where you can buy clothing, food, sweets and gifts.

And Get a Taste of Yorkshire’s Culinary Delights

York is Yorkshire’s culinary capital. Its vibrant food scene offers an enormous selection of cafés, tea-rooms, eateries, restaurants and pubs where you can try traditional Yorkshire food, starting from Yorkshire puddingWensleydale cheesespicy hamstasty gingerbreadYorkshire curd tartpancakesrhubarb and locally brewed ginger beer. Don’t forget that York is also renowned for its great chocolate products, the most famous of which are the Chocolate Orange and Kit Kat. And if you happen to be in York in September, you can’t miss the York Food and Drink Festival, which fills the streets with delicious sights, smells and tastes for a full week.


I NOSTRI PROGRAMMI A YORK


  • Corsi generali e certificazioni

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Internship & Stage Lavorativi

    Profilo della scuola
    Fotogalleria

  • Programma Realia

    Profilo della scuola
    Fotogalleria