Parti per il tuo anno all'estero!

ELENCO CITTÀ

DUBLINO ATHLONE BRAY CORK ENNIS GALWAY – KANTURK – KILLARNEY LIMERICK MALAHIDE WATERFORD

DUBLINO

Benvenuto a Dublino

Affacciata sul Mare d’Irlanda, con le montagne a farle da sfondo, Dublino, capitale della Repubblica d’Irlanda, sfrutta al meglio la sua suggestiva posizione. La città, dinamica e alla mano, è circondata da incantevoli paesini costieri, castelli, bar alla moda e locali in cui trascorrere piacevoli serate tra risate, chiacchiere e buona musica (craic), mentre le montagne alle sue spalle sono il paradiso degli escursionisti.  Dublino è famosa per i suoi dintorni, ma per scoprirne l’essenza più profonda dovrai tuffarti nel cuore di questa città ricca di carisma, creatività, cultura e vibrante di energia: dalle pittoresche viuzze acciottolate di Temple Bar, alle incantevoli gallerie d’arte come l’Irish Museum of Modern Art, la galleria municipale Hugh Lane e la National Gallery of Ireland. Una passeggiata su e giù per i ponti, lungo stradine acciottolate costellate di pub animati, ti svelerà gli angoli più caratteristici e quelli più nascosti: dalle vetrate artistiche di Harry Clarke in Asdill’s Row, alle passerelle in legno lungo il fiume Liffey; dalla Christ Church Cathedral, fondata nel 1030, al Castello di Dublino, che risale ai tempi del primo insediamento celtico nel I secolo d.C., alla Kilmainmham Gaol, che fu una delle prigioni più grandi d’Europa ed ebbe un ruolo fondamentale nella storia dell’Irlanda moderna. Potrai ammirare il famoso Book of Kells, uno dei più preziosi codici miniati medievali conservato nella biblioteca del Trinity College, e la collezione di gioielli preistorici del National Museum of Ireland. Per conoscere la storia della stout, la famosa birra irlandese, ti basterà una visita alla Guinness Storehouse, dove potrai gustarti una pinta al Gravity Bar, il grande bar panoramico con vista mozzafiato sulla città. E se ami la buona tavola, Dublino è il posto giusto! La sua gastronomia all’avanguardia e in rapida evoluzione propone un’offerta variegata, che attinge dalle materie prime dell’isola, con un’infinita possibilità di scelta tra bar moderni, street food e ristoranti di lusso. Potrai gustare ostriche fresche ogni sabato al Food Market di Temple Bar, assaporare un menù degustazione da cinque portate al celebre Forest Avenue, o saziarti di frutti di mare al Catch 22 di South Anne Street. I pub tradizionali storici, come lo Stag’s Head, il Palace Bar e Kehoe’s, le deliziose aree verdi lungo il Grand Canal, il meraviglioso Phoenix Park e l’ineguagliabile cordialità dei suoi abitanti fanno di Dublino una città da vivere e da gustare in piena libertà.

Welcome to Dublin

Dublin, capital of the Republic of Ireland, makes the most its favourable position overlooking the Irish Sea, with mountains in the background. This dynamic and friendly city is surrounded by charming coastal towns, castles and full of fashionable bars and clubs where to spend entertaining evenings full of conversation, laughter and great music (craic), while the mountains behind are a paradise for hikers. Dublin is famous for its surroundings, but to properly discover it you need to explore the heart of this city full of charisma, creativity, culture and vibrant energy: from the picturesque cobbled streets of Temple Bar, to the fascinating art galleries such as the Irish Museum of Modern Art, the Hugh Lane municipal art gallery and the National Gallery of Ireland. A walk taking in its bridges, along cobbled streets dotted with lively pubs, will take you to the city’s most characteristic as well as its best hidden corners: from the stained glass windows by Harry Clarke in Asdill’s Row, to the wooden walkways along the River Liffey; from Christ Church Cathedral, founded in 1030, to Dublin Castle, which dates to the period of the first Celtic settlement in the 1st century AD, to Kilmainmham Jail, which was one of the largest prisons in Europe and played a fundamental role in the history of modern Ireland. You can admire the famous Book of Kells, one of the most valuable Medieval illustrated manuscripts conserved in the Trinity College library, and the collection of prehistoric jewels of the National Museum of Ireland. To learn all about the history of stout, the famous Irish beer, you just need to visit the Guinness Storehouse, where you can savour a pint at the Gravity Bar, the large panoramic bar with a breath-taking view of the city. And if you love good food, Dublin is the right place! Its modern and rapidly evolving cuisine offers a wide range of choices, using local ingredients, with a huge choice of modern bars, street food sellers and luxury restaurants. You can taste fresh oysters every Saturday at the Temple Bar Food Market, try a tasting menu of five courses at the famous Forest Avenue, or eat your fill of seafood at Catch 22 in South Anne Street. The historical traditional pubs, such as the Stag’s Head, the Palace Bar and Kehoe’s, the delicious gardens along the Grand Canal, the marvellous Phoenix Park and the unrivalled cordiality of its inhabitants make Dublin a city to experience and enjoy in complete freedom.


I NOSTRI PROGRAMMI A DUBLINO


ATHLONE

Benvenuto ad Athlone

Athlone è una splendida cittadina storica nel cuore dell’Irlanda, a metà strada tra Galway e Dublino. Sorge sulle rive del fiume Shannon ed è da sempre un importante crocevia: il suo nome deriva dall’Irlandese “Ath Luan”, cioè “il guado di Luan”. Narra la leggenda che un uomo di nome Luan conduceva una locanda nei pressi del guado e guidava i viaggiatori attraverso le pericolose acque dello Shannon. Oggi Athlone è un posto accogliente e tranquillo, ricco di storia e di attrazioni turistiche, con laghi e fiumi incantevoli dove si possono praticare tutti gli sport acquatici e un’incredibile rete di piste ciclabili e pedonabili per immergersi in una natura praticamente incontaminata. Pur avendo poco più di 20.000 abitanti, Athlone è una città fiorente e vivace, con un ricco patrimonio culturale. È stata abitata da monaci, Vichinghi e Normanni, che nel XIII secolo costruirono un Castello che è diventato una delle principali attrazioni della “west bank”, la sponda ovest del fiume, una zona dal sapore vagamente bohemienne con tanti monumenti storici, edifici dai colori sgargianti, negozietti di antiquariato, antiche librerie e localini gourmet disseminati lungo le stradine della città vecchia. Lì non si può non fare un salto da Sean’s Baril pub più vecchio d’Irlanda che risale al 900 dopo Cristo, per un assaggio di birra o whiskey e un tocco di storia. Altri posti da visitare sono la bellissima Chiesa di San Pietro e Paolo, con splendide vetrate decorate, e la Luan Gallery, la galleria d’arte visiva contemporanea di Athlone. Sulla sponda destra del fiume ci sono due centri commerciali: Athlone Towncentre è il più grande delle Midlands irlandesi, con oltre 60 grandi marchi e tante caffetterie e ristoranti di ogni tipo. Tutto attorno alla città ci sono splendidi sentieri, come lo Shannon Banks Walk(la passeggiata lungo lo Shannon), e piste ciclabili tra cui la Greenway, un percorso di 42 chilometri che si snoda lungo il tracciato della vecchia linea ferroviaria. Il fiume Shannon è il massimo per le attività sportive, dal canottaggio al kayak, dallo stand up paddling alla pesca. Dalla banchina nei pressi del castello si può salire su una nave in stile vichingo e raggiungere Laugh Ree, il “Lago dei Re”, il terzo lago d’Irlanda poco più a nord di Athlone, ricco di isolette, antiche rovine e fauna selvatica. A Hodson Bay c’è un parco acquatico galleggiante con lo scivolo gonfiabile più grande del mondo. Da Athlone si può raggiungere in barca anche  Clonmacnoise, il sito monastico più interessante d’Irlanda, dalla storia affascinante.

 

Welcome to Athlone

Athlone is a beautiful historic town right in the heart of Ireland, halfway between Galway and Dublin. The city is situated on the banks of the River Shannon and has always been an important crossing point: its name is derived from the Irish “Ath Luan”, which means “The Ford of Luan”. The story goes that a man called Luan kept a hostelry in the area and guided travellers across the dangerous waters of the Shannon. Today Athlone is a welcoming and peaceful place with lots of history and visitor attractions, charming lakes and rivers where you can do all sort of water sports and an incredible network of walking and cycling routes that allow you to escape into the wilderness. Although it is a small city of little more than 20,000 inhabitants, Athlone is a thriving and lively place with a rich heritage. It has been home to monks, the Vikings and the Normans, who built Athlone Castle in the 13th century. Today the castle is a very popular attraction on the “west bank”, a somewhat Bohemian area featuring historic monuments, buildings painted in bright colours, antiques shops, old bookstores and many gourmet hotspots dotted in the narrow streets of the old town. Don’t forget to pop in at Sean’s BarIreland’s oldest pub, dating back to 900 AD, for a tipple and a touch of history.  Other highlights are the lovely Church of St Peter and Paul, with stunning stained-glass windows, and Luan Gallery, the city’s contemporary visual art gallery. On the right-hand bank of the river there are two shopping centres. Athlone Towncentre is the largest shopping centre in the Irish midlands, with over 60 big brand names and a variety of cafés and restaurants. All around the city there are wonderful walks, like the Shannon Banks Walk, and cycle paths, like Athlone’s Greenway, a 42km route that follows a former rail track. The Shannon is great for outdoor sporting activities, from canoeing and kayaking to paddle boarding and angling. From the quayside at Athlone Castle you can board a Viking-style boat and sail north to Laugh Ree, the “Lake of the Kings”, Ireland’s third largest lake with islands, ancient ruins and a rich diversity of wildlife. In Hodson Bay there is a floating water park with the world’s largest inflatable water slide. From Athlone you can also travel by boat to Clonmacnoise, Ireland’s most interesting monastic site with a fascinating history.

 


I NOSTRI PROGRAMMI A ATHLONE


Scegli il programma più adatto per la tua scuola:
BRAY

Benvenuto a Bray

Bray è un’incantevole cittadina costiera della Contea di Wicklow, il cosiddetto “Giardino d’Irlanda”, a soli venti chilometri a sud di Dublino. Per l’atmosfera rilassante e la cordialità dei suoi abitanti è un posto fantastico per imparare l’inglese in Irlanda.

Ai tempi della Regina Vittoria Bray era la località balneare più amata dagli abitanti di Dublino e tuttora conserva il fascino e l’atmosfera di quel glorioso passato. La spiaggia di ciottoli e sabbia è molto frequentata per il nuoto, le immersioni, lo sci d’acqua e il Sup, il surf con la pagaia. Dietro la spiaggia, la passeggiata di epoca vittoriana offre tante attrazioni tra cui un parco divertimenti estivo, ristoranti e pub tipici irlandesi, gelaterie e un centro ricreativo. A sud della passeggiata un sentiero risale il promontorio di Bray Head, alto sul mare, con una vista spettacolare sulla cittadina di Bray, la Baia di Dublino e le Wicklow Mountains, le dolci montagne dell’entroterra. Un’altra famosa attrazione è la passeggiata sulla scogliera che si allunga a est di Bray Head fino al porticciolo di Greystones, dove puoi rilassarti, mangiare un boccone e tornare comodamente a Bray in treno o in autobus.

In centro città trovi negozi, ristoranti e locali con intrattenimento serale. Per un tuffo nella cultura e nella storia locale ci sono le residenze storiche di Kilruddery HousePowerscourt e la casa d’infanzia di James Joyce, il più famoso scrittore irlandese. E, naturalmente, da Bray puoi comodamente raggiungere Dublino, la capitale dell’Irlanda, in treno o in autobus.

Welcome to Bray

Bray is a lovely coastal town that lies about 20 kilometres south of Dublin in County Wicklow, also known as the “Garden of Ireland”. With its laid-back atmosphere and friendly people, Bray is a great place to learn English in Ireland.

In Victorian times Bray was the favourite summer destination for Dubliners and it still retains its old charm and character. The seafront area has a wonderful pebble and sand beach where you can go swimming, scuba diving, paddle boarding and water skiing. The Victorian promenade at the back of the beach is home to many attractions including a summer fun park, Irish restaurants and pubs, ice-cream shops and a children’s amusement centre.  South of the promenade, a coastal path leads to Bray Head, a promontory which stands high above the sea. From its top you will get spectacular views of Bray, the Dublin Bay and the Wicklow Mountains. The stunning Cliff Walk on the eastern side of Bray Head is a another very popular attraction. It reaches Greystones harbour, where you can relax, have a bite to eat and then get a train or bus back to Bray.

The town of Bray offers shops, restaurants and evening entertainment. For a bit of culture and history, you can visit Kilruddery House and GardensPowerscourt Gardens and House and the childhood home of Ireland’s most famous author, James Joyce. And, of course, you can easily get from Bray to Dublin, Ireland’s capital city, by train or bus.

 

CORK

Benvenuto a Cork

Cork è una città magica e piena di colori sulla costa sud-occidentale dell’Irlanda. Sorge su un’isola tra due rami del fiume Lee ed è collegata al mare da uno dei maggiori porti naturali del mondo. È la seconda città della Repubblica d’Irlanda dopo Dublino ma per la gente del posto è “la vera capitale”. Ha una storia importante e affascinante e tutti i vantaggi di un centro cosmopolita, pieno di vita e di attività, che offre ogni sorta di divertimento, dal teatro ai concerti, dalle mostre ai festival allo shopping. Cork, che è sede di un’università, è straordinariamente accogliente con gli studenti ed è la meta perfetta per imparare l’inglese in Irlanda!

Storia, cultura, musica, natura e buona cucina

Il panorama artistico, musicale e culinario della città è super! I più importanti tesori architettonici sono le chiese e le cattedrali in stile neogotico. La più famosa è la cattedrale di St. Fin Barre, eretta nel luogo in cui San Finbar (il patrono di Cork) fondò il suo monastero nel VII secolo. Tante sono le attrazioni culturali e turistiche in città e nei dintorni, in primis il Cork Museum, il museo di storia locale, le City Gaol, le antiche prigioni, la Galleria d’Arte Crawford, il Castello di Blarney e l’Osservatorio di Blackrock Castle.

La campagna e la costa della Contea di Cork hanno panorami mozzafiato: belle spiagge, sentieri tra i boschi, passeggiate sulla scogliera e tanti caratteristici borghi e villaggi di pescatori. Cobh, la regina del porto di Cork, val bene una visita: lì il Titanic fece l’ultimo scalo prima di salpare per il suo primo e unico viaggio.

Per chi ama la musica, il cinema e il teatro Cork ha nutrito programma di festival nel corso dell’anno, dal jazz al folk, dalle danze popolari irlandesi all’opera, agli eventi dedicati al mondo del cinema.

Per quanto riguarda i negozi, in centro c’è di tutto, dalle principali griffe della moda alle botteghe di antiquariato. La via dello shopping è St.Patrick’s Street. Le vecchie stradine e le zone pedonali nascondono bazar strani e affascinanti, mentre i moderni centri commerciali di Merchants Quay e Mahon Point soddisfano qualsiasi necessità di acquisto.

Infine, Cork è un gioiello della ristorazione. La città è piena di pub, gastronomie alla portata di tutti e ristoranti raffinati, ma l’English Market, nel cuore della città, è assolutamente imperdibile: è il mercato coperto più famoso d’Irlanda per l’enorme offerta di eccellenze della gastronomia locale, dai formaggi alla pasta, dalle olive ai salumi, dalla frutta al pesce.

Welcome to Cork

Cork is a magical and colourful city on Ireland’s southwest coast. It sits on an island enclosed by two arms of the River Lee and is connected to the sea by one of the largest largest natural harbours in the world. Cork is Ireland’s second largest city after Dublin, but the locals refer to it as “the Real Capital”. Cork boasts a rich and fascinating past and offers all the advantages of a bustling, vibrant and cosmopolitan city. It provides endless entertainment in the form of plays, concerts, exhibitions, shopping and festivals. Cork has a university and is incredibly welcoming to students, so it is a great city for learning English in Ireland!

History, Culture, Music, Nature and Good Food

Cork has a vibrant arts, music and culinary scene. Architectural treasures include amazing stone churches and cathedrals, the most famous being St. Fin Barre’s Cathedral, built on the site where St Finnbar (Cork’s Patron Saint) founded his monastery in the 7th century. In and around Cork there are lots of cultural and tourist attractions, such as Cork Public Museum, the old City GaolCrawford Art GalleryBlarney CastleBlackrock Castle Observatory, just to name a few.

The countryside around Cork is full of breathtaking natural beauties, with lovely beaches, cliff walks, woodland walks and a multitude of enchanting old fishing towns and villages. The harbour town of Cobh    is where the Titanic made its last port of call before its one and only voyage and is well worth a visit on its own.

If you love music, cinema and theatre, Cork’s yearly festival programme ranges from jazz, folk music and traditional Irish music and dance to opera and film events.

As for shopping, in the city centre you will find everything, from designer fashion brands to antique shops. St. Patrick’s Street is the traditional shopping area. Along Cork’s pedestrianised streets and narrow lanes there are quirky and fascinating emporia, while modern shopping centres such as Merchants Quay and Mahon Point cater for all shopping needs.

Cork is a culinary gem, too. It is full of pubs, casual eateries and fine dining restaurants, but you absolutely can’t miss the English Market, in the heart of the city. It is Ireland’s most famous covered food market for its wide selection of top-quality artisan foods, from cheeses to pastas, from olives to sausages, from sushi to fruit and seafood.

ENNIS

Benvenuto a Ennis

Ennis è una pittoresca cittadina storica in posizione strategica tra Galway e Limerick, nel cuore della costa ovest. Negli ultimi anni ha ottenuto due importanti riconoscimenti: quelli di città più pulita e più accogliente d’Irlanda. Il centro risale al XIII secolo, quando i Francescani costruirono un monastero in un’ansa del fiume Fergus. Le rovine di antiche abbazie e castelli raccontano il passato  medievale della città, mentre le tortuose stradine del centro, quasi tutte pedonali, offrono un mix di negozi indipendenti e  botteghe di prodotti tradizionali, tra cui strumenti tipici come il flauto e il violino irlandese. Ennis è infatti il capoluogo della Contea di Clare, la patria della musica irlandese. Durante l’anno ospita tantissime manifestazioni e festival di musica, canti e danze tradizionali, il più noto dei quali è il Fleadh Cheoil, e il centro città è pieno di pub variopinti e accoglienti che offrono tutti i giorni musica tradizionale dal vivo. Ennis è anche un vivace centro commerciale con diversi ristoranti, bar e fast food dove potrai assaggiare i deliziosi piatti della cucina locale e una pinta di Stout, la famosa birra scura irlandese.

Se ami la natura, Ennis è la base ideale per andare alla scoperta della Contea di Clare, la quintessenza del paesaggio irlandese: distese di prati verde smeraldo attraversati da sentieri dove fare trekking; spiagge di sabbia dove passeggiare o fare surf sulle onde dell’Atlantico e vertiginosi dirupi che si tuffano nell’oceano, come le maestose scogliere di Moher, dove nidificano tante specie di uccelli, tra cui la coloratissima pulcinella di mare.

 

Welcome to Ennis

Ennis is a picturesque historic town strategically located between Galway and Limerick, in the heart of Ireland’s Midwest Region. In the past few years it has been named Ireland’s cleanest town and friendliest town. The town centre dates to the 13th century, when the Franciscans built a monastery in a bend of the river Fergus. From the ruins of ancient abbeys and castles you can learn about its medieval past. The pedestrian-friendly, narrow winding streets of the town centre offer a mix of independent shops and store selling traditional products, including traditional Irish instruments like the fiddle and the pipes. In fact, Ennis is the capital of County Clare, the home of Irish traditional music. Every year it hosts several events and festivals of traditional Irish music, song and dance, the most famous being Fleadh Cheoil, and the town centre is full of colourful and friendly pubs where traditional music is played live every day. Ennis is also a lively market town with many delicious eateries, bars and restaurants where you can try local dishes and a pint of Stout, the world-famous Irish beer.

If you love nature, Ennis is the ideal base for exploring County Clare, the quintessence of Irish landscape. This region has acres of emerald lawns with plenty of walking trails; sandy beaches to walk on or go surfing on the Atlantic coastal waters and vertiginous cliffs that plunge into the ocean, like the Cliffs of Moher, which are home to many species of birds, including the colourful Atlantic puffin.

GALWAY

Benvenuto a Galway

Galway è una vivace città universitaria sulla costa ovest dell’Irlanda. Fondata nel XIII secolo, oggi è il cuore delle arti, della cultura e dei commerci dell’Irlanda occidentale. Ricca di fascino, arte e storia, Galway è stata nominata Capitale Europea della Cultura 2020. È una città sicura, pulita e molto ospitale con gli studenti e la vita notturna è super!

L’atmosfera è rilassata, quasi bohemienne, e ci sono mille cose da fare e da vedere. Le mura medievali racchiudono antiche cattedrali, stradine e ponti lastricati, musei e gallerie d’arte. Lo Spanish Arch (Arco Spagnolo), un prolungamento delle mura costruito a protezione del molo, è uno dei simboli della città. Galway si trova sulle sponde del fiume Corrib che collega Lough Corrib, il secondo lago d’Irlanda, alla famosissima Baia di Galway, assolutamente da vedere, con le casette di tutti i colori dell’arcobaleno e con vista sul Burren (un paesaggio lunare spazzato dai venti) e sulle Isole Aran. Non perderti Atlantiquaria, lungo la splendida Salthill Promenade, la lunga passeggiata sull’oceano: è l’acquario più importante dell’Irlanda per specie autoctone, tra cui cavallucci marini, squali e razze.

In città c’è sempre qualche manifestazione, dalla musica di ogni tipo agli eventi teatrali e artistici, dai festival del cibo a quelli letterari. I più famosi sono il Galway International Arts Festival a luglio per le arti e l’International Oyster & Seafood Festival a settembre, per il miglior pesce fresco che si possa trovare.

Cross Street, Shop Street, Quay Street e il Quartiere Latino sono pieni di negozietti variopinti, pub tipici, panetterie e bei ristoranti dove puoi gustare ottimi piatti e il miglior fish & chips d’Irlanda. Molti pub offrono gratis musica irlandese dal vivo e le vie della città sono sempre affollate di musicisti e artisti di strada.

 

Welcome to Galway

Galway is a vibrant university city on Ireland’s West Coast. Founded in the 13th century, it is the heart of arts, culture and commerce in western Ireland. Full of charm, art and history, Galway has been named European Capital of Culture for 2020. The city feels safe, clean and student-friendly and the nightlife is great!

The city has a laid-back, bohemian atmosphere and offers a lot to see and do. Within its medieval walls you will find ancient cathedrals, cobblestone streets and bridges, museums and art galleries. The Spanish Arch is a Galway icon, an extension of the city’s walls built originally to protect the quays. The town is located on the banks of the River Corrib which connects Lough Corrib, the second largest lake in the country, to the world-famous Galway Bay. The bay is lined with houses every colour of the rainbow and is a great place to visit, with views of the Burren and the Aran islands. Don’t miss Atlantiquaria, alongside the lovely Salthill promenade. It is Ireland’s largest native-species aquarium, including seahorses, sharks and rays.

There is always something going on in town, from music to theatre events, arts festivals, food festivals, literature festivals. The most famous are the Galway International Arts Festival in July and the International Oyster & Seafood Festival in September, where you can taste some of the best fresh seafood ever.

Cross Street, Shop Street, Quay Street and the Latin Quarter are packed with colourful quirky shops, traditional Irish pubs, bakeries and lovely restaurants where you can find amazing food and the best fish and chips in Ireland. Many pubs offer great traditional music free of charge and the streets are always filled with musicians and performers.

KANTURK

Benvenuto a Kanturk

Kanturk

Kanturk è una piccola cittadina a vocazione commerciale e residenziale a meno di un’ora d’auto dalla città di Cork, nello scenografico sud-est dell’Irlanda. Sorge alla confluenza di due fiumi, tra due colline circondate da un fertile hinterland agricolo, famoso da sempre per la produzione di carne e latticini. Il nome della città deriva dall’irlandese ”Ceann Tuirc”, ovvero “la testa del cinghiale” perché, come narra la leggenda, qui è stato ucciso l’ultimo cinghiale selvatico d’Irlanda. L’antica piazza del mercato è tutt’ora il cuore della città, il cui panorama è dominato da due caratteristici ponti ad arcate in pietra. Lo splendido Kanturk Castle, appena fuori dal centro, è uno dei siti storici più interessanti della Contea di Cork. Si tratta di una fortezza costruita all’inizio del XVII secolo a difesa del territorio dai colonizzatori inglesi e la sua architettura è così particolare che è stato l’unico sito ad essere acquistato dal National Trust al di fuori del Regno Unito, prima di essere affidato al National Trust per l’Irlanda. Benché piccola, Kanturk offre molti servizi e attrazioni, come la Biblioteca comunale, tre parchi fluviali, belle passeggiate lungo il fiume Dalua e numerosi impianti sportivi (tra gli altri, un golf club, uno degli unici due velodromi d’Irlanda e, nei dintorni, il bellissimo parco acquatico sui laghi di Ballyhass). A Kanturk ci sono anche molti pub, sia tradizionali che moderni, e tanti locali dove gustare le prelibatezze della cucina locale e internazionale. E, per gli amanti della natura, Kanturk dista solo un’ora d’auto dai famosi Laghi di Killarney e dall’omonimo Parco Nazionale.

 

Welcome to Kanturk

Kanturk is a small and friendly market and residential town situated less than an hour’s drive from Cork City, in Ireland’s scenic Southwest. It lies at the confluence of two rivers and is nestled between two hills surrounded by a rich agricultural hinterland, traditionally noted for its dairy and beef products. The town’s name comes from the Gaelic “Ceann Tuirc”, which means “The Boar’s Head” because, as the legend goes, this is where the very last wild boar in Ireland was killed. The old market square is still the heart of the town and two arched stone bridges dominate the cityscape. The magnificent Kanturk Castle, on the outskirts of the town, is one of the most notable historic sites in Cork County. It was built at the beginning of the 17th century as a defence against English settlers and it is so important for its peculiar architecture that it was the only property held by the National Trust outside the UK, prior to being handed over to the National Trust for Ireland. Despite its small size Kanturk has many amenities and attractions, including the Kanturk Library, three public riverside parks, walkways by the banks of the river Dalua and various sports facilities (among other things, it has a golf club, one of only two cycling velodromes in the Republic of Ireland and, in the neighbourhood, Ballyhass Aqua Park). It also has lots of pubs, both traditional and modern, and eating places where you can taste the best local dishes and international cuisine. And, for those who love nature, Kanturk is only an hour’s drive from the famous Lakes of Killarney and Killarney National Park.


I NOSTRI PROGRAMMI A KANTURK


Scegli il programma più adatto per la tua scuola:
KILLARNEY

Benvenuto a Killarney

Killarney  è una cittadina molto piccola ma cosmopolita sulle sponde di Lough Leane, un bel lago nella Contea di Kerry, nel sudovest dell’Irlanda. È una regione bellissima, famosa in tutto il mondo per le verdi montagne, gli splendidi laghi e il patrimonio storico e culturale. La città è una popolarissima meta turistica e la gente è cordiale e ospitale.

Killarney si trova all’ingresso del Killarney National Park, un parco dalla natura incontaminata con tre grandi laghi circondati da maestose montagne da esplorare a piedi, in bicicletta e persino in kayak. Non perderti la Cascata diTorc, uno dei punti più panoramici del parco.

A Killarney ci sono importanti siti storici e religiosi, come la Cattedrale di St. Mary, con belle vetrate decorate; Muckross House & Gardens, una dimora storica in stile Tudor affacciata sul lago Muckross; Muckross Abbey, un convento francescano del 1445 e il Castello di Ross, un tipico castello medievale costruito sulle sponde del Lough. Per esplorare comodamente la città, il parco e i laghi di Killarney puoi noleggiare una jaunting car, il tipico carro trainato da cavalli della tradizione irlandese.

Le vie del centro di Killarney sono piene di boutique, negozietti artigianali, bar, ristoranti e pub di grande atmosfera, dove puoi ascoltare band che suonano musica irlandese e assaggiare i piatti della cucina locale.

Killarney è anche il punto di partenza ideale per un tour del Ring of Kerry, un percorso ad anello attraverso spettacolari paesaggi costieri, e della penisola di Dingle, uno dei gioielli del Wild Atlantic Way, la strada costiera più lunga e spettacolare d’Europa.

 

Welcome to Killarney

Killarney is a small yet cosmopolitan town on the shores of Lough Leane in County Kerry, in southwestern Ireland. This land of amazing beauty is world-famous for its rolling green mountains, beautiful lakes, history and heritage. The city itself is a very popular tourist destination and the locals are warm and welcoming.

Killarney is set at the entrance of the Killarney National Park, an area of unspoilt natural beauty with three main lakes surrounded by majestic mountains where you can go hiking, cycling and even kayaking. The scenic Torc Waterfall is one of the best things to visit in the park.

The town of Killarney features religious and historic sites, such as St. Mary’s Cathedral, a lovely cathedral with beautiful stained glass windows; Muckross House & Gardens, a pretty Tudor-style mansion overlooking Muckross Lake; Muckross Abbey, a Franciscan Friary founded around 1445 and Ross Castle, a typical medieval castle built on the banks of Lough Leane. You can hire a jaunting car (traditional horse drawn carts) and take a trip around the town, the lakes and into Killarney National Park.

The town streets are filled with boutiques, craft shops, bars, restaurants and cosy pubs with great atmosphere where you can listen to traditional live Irish music and have a taste of local food.

Killarney is also a perfect base for exploring the Ring of Kerry, a coastal loop road along dramatic landscapes, and the Dingle Peninsula, one of the highlights of the Wild Atlantic Way.

LIMERICK

Benvenuto a Limerick

Limerick è una città vivace e affascinante sulle sponde del fiume Shannon, nella spettacolare Irlanda dell’ovest. È la terza città dell’isola, ha un ricco passato medievale e un’incredibile tradizione artistica, letteraria, musicale e sportiva. La gente del posto è cordiale, la città offre tante cose da vedere e da fare ed è circondata da una campagna incontaminata. Non c’è da stupirsi che l’Università di Limerick abbia più di 12.000 iscritti e la città nel complesso ospiti oltre 21.000 studenti!

Città di storia, arte, musica e … sport per tutti i gusti!

Il centro città, fondato dai Vichinghi su un’isola vicino alla foce dello Shannon, è un vero e proprio gioiello con i tipici palazzi di epoca georgiana e tanti parchi e giardini verdeggianti. Puoi esplorarlo a piedi, in bicicletta o pagaiando in kayak lungo il fiume! Attraversa uno dei ponti che portano nel cuore della città e visita il King’s John Castle, un maniero del XIII secolo, la splendida Cattedrale di St. Mary, che risale al 1168, e l’Hunt Museum (gratis la domenica), un museo con tantissime opere d’arte e antiquariato dal neolitico al ventesimo secolo, compresi capolavori di Renoir, Picasso e Yeats. Il Limerick City Museum ripercorre la storia della città, mentre il Frank McCourt Museum offre uno scorcio sulla vita negli anni Trenta del Novecento. Da non perdere la Limerick City Gallery of Art, uno dei principali musei d’arte contemporanea d’Irlanda. Per quanto riguarda musica e spettacoli, spazi come il Lime Tree Theatre, il Belltable Arts Centre, la University Concert Hall e il Millennium Theatrehanno sempre qualcosa di interessante in programma.

Limerick è la città dello sport. Thomond Park è lo stadio dei leggendari Munster Rugby, mentre al Gaelic Grounds si allenano la GAA (Associazione di Atletica Gaelica) e le squadre di hurling e football locali (entrambi sport tipici irlandesi). Limerick ha un ippodromo per gli amanti dei cavalli, diversi golf club e un campo da golf pubblico a Rathbane per gli appassionati di questo sport. Per gli sport indoor ci sono la Delta Indoor Sports Arena e la Sports Arena dell’Università. Per le avventure all’insegna dell’outdoor trovi piste da cart, un parco per mountain bike e il Basecamp Adventure Park, un enorme parco che offre tantissime attività tra cui il paintball, il tiro con l’arco nel bosco e lo splatball!

La Contea di Limerick è un territorio di straordinaria bellezza paesaggistica, con maestose scogliere, tanti antichi castelli tra cui Bunratty Castle, la fortezza medievale più completa e intatta dell’Irlanda, e alcuni dei più villaggi più incantevoli dell’isola, primo fra tutti il pittoresco Adare, in una valle incantata non a caso chiamata Golden Vale, valle dorata. Lough Gur, a sud-est di Limerick, è un placido lago in un paesaggio da favola che ospita il principale sito archeologico d’Irlanda e il più grande cerchio di pietre preistorico dell’isola, illustrati nel Centro Visite che racconta ben 6000 anni di storia.

Ottima per lo shopping, il cibo e la vita notturna

Il centro di Limerick è pieno di store alla moda, botteghe dell’usato specializzate in abbigliamento, libri e vintage di ogni tipo e tanti negozietti con i souvenir più strani e originali.

O’Connel Street e Cruises Street sono le principali vie dello shopping. A Thomas Street e Bedford Row ci sono gioiellerie, boutique e negozi di articoli per l’infanzia, mentre il centro commerciale più grande è il Crescent Shopping Centre, in periferia, con più di 90 store e negozi, bar, ristoranti e un cinema multisala con 12 schermi.

Per quanto riguarda la ristorazione, Limerick ne ha per tutti i gusti: dai locali che propongono le specialità locali ai grandi marchi della ristorazione internazionale, dallo street food ai ristoranti esclusivi, passando per i mercatini tradizionali. Ogni sabato mattina il Limerick Milk Market, uno dei mercati più antichi d’Irlanda, offre il meglio della produzione locale.

Di sera, Limerick offre un po’ di tutto: dai tipici pub irlandesi ai nightclub alla moda, dai concerti dal vivo ai…balli scatenati al ritmo delle band più gettonate!

 

Welcome to Limerick

Limerick is a charming and lively riverside city in the heart of the beautiful Midwest region of Ireland. It is the island’s third largest city and has a rich medieval past and a great tradition of literature, arts, music and sports. Its people are very friendly, the city offers plenty of things to see and do and is surrounded by unspoilt countryside. No wonder the University of Limerick has over 12,000 student and the the city has a student population of over 21,000!

History, Art, Music, Festivals and … a Sporting Passion!

Founded by the Vikings on an island near the mouth of the River Shannon, the town centre is a real a gem, with its typical Georgian architecture, green parks and gardens. You can discover it on foot, by bike or even kayaking along the river! Cross one of the city’s bridges and explore the 13th century King John’s Castle; visit the beautiful St. Mary’s Cathedral, founded in 1168, and the Hunt Museum (free on Sundays), a collection of art and antiquities dating from the Neolithic to the 20th Century, with pieces by notable artists such as Renoir, Picasso and Yeats. Walk through history at the Limerick City Museum and catch a glimpse of life in the 1930’s at the Frank McCourt Museum.  Don’t miss Limerick City Gallery of Art, one of the leading contemporary art galleries in Ireland. As for music and the performing arts, the Lime Tree Theatre, Belltable Arts Centre, University Concert Hall and Millennium Theatre host regular events.

Limerick is the city of sport. Thomond Park Stadium is the home ground of the legendary Munster Rugby, whileGaelic Grounds is the stadium of the Gaelic Athletic Association and is home to the Limerick hurling and football teams. Limerick has a Racecourse for horse lovers and several golf clubs and a public golf course atRathbane for golf enthusiasts. For indoor sports there is the Delta Indoor Sports Arena and University Sports Arena. For outdoor adventures there are karting centres, a mountain bike park and The Basecamp Adventure Park, with a variety of activities including Paintball, Forest Archery and Splatball!

County Limerick is an area of great scenic beauty with majestic cliffs, many ancient castles including Bunratty Castle, the most complete and authentic medieval fortress, and some of the most charming villages in Ireland, starting from picturesque Adare, in the enchanting Golden Vale. Lough Gur, south-east of Limerick, is a tranquil lake in a fairy-tale place that is considered Ireland’s most important archaeological site, with Ireland’s largest stone circle and a Heritage Centre explaining 6,000 years of life.

Great Shopping, Eating and Nightlife

Limerick city centre is packed full of excellent high-street stores, smaller stores where you can find second-hand clothes, books and vintage items and tiny shops with plenty of quirky souvenirs to take home.

O’Connel Street and Cruises Street are the main shopping areas. Thomas Street and Bedford Row offer jewelleries, boutiques and children’s shops, while the main shopping complex on the city’s outskirts is the Crescent Shopping Centre, with over 90 stores, cafés, restaurants and a 12-screen cinema.

As for eating, Limerick offers a variety of options, including excellent local eateries, international brands, street food and wonderful restaurants. There are also several traditional markets. On Saturday mornings Limerick Milk Market, one of the oldest in Ireland, offers the best locally grown produce.

At night, Limerick offers a little bit of everything: traditional Irish pubs, stylish nightclubs, live music venues and….crazy dancing to the tunes of live bands!

MALAHIDE

Benvenuto a Malahide

Malahide è un bellissimo borgo sulla panoramica costa a nord di Dublino, a soli 16 km dal centro città. Il villaggio sorto nel XII secolo attorno all’omonimo Castello crebbe fino a diventare un fiorente centro industriale nel XVIII e XIX secolo. Con l’inaugurazione del collegamento ferroviario con Dublino, Malahide si è trasformata in una località residenziale e turistica molto rinomata, con tutto il carattere e il fascino del piccolo borgo storico.

Malahide è un centro accogliente, ordinato e sicuro. Ha un bel porto turistico, lunghe spiagge di sabbia e una ricca offerta di attività sportive e per il tempo libero, tra cui il windsurf, il golf, il tennis e l’equitazione.

Per un tuffo nella cultura, visita il Castello di Malahide, costruito 800 anni fa, con il parco e i giardini. Poi passeggia lungo il porto animato da un viavai di barche e piccoli yatch, raggiungi la spiaggia e goditi il sole. Se vuoi camminare, prendi il sentiero costiero che porta alla spiaggia di Portmarnock, meglio nota come la spiaggia di velluto per la sua sabbia fine e morbidissima.

Da Malahide puoi anche raggiungere comodamente il centro di Dublino o andare alla scoperta dei meravigliosi paesini sulla baia. Non perderti il vicino villaggio di Howth, un romantico borgo di pescatori con splendida vista sulla Baia di Dublino e sui Monti Wicklow.

Per quanto riguarda la cucina, negli ultimi anni Malahide si è meritata la fama di capitale del gusto della costa est dell’Irlanda, grazie all’ampia scelta di ristoranti, pub, gastronomie, takeaway e sale da tè rinomati per la qualità e la varietà dell’offerta. Troverai qualcosa di buono per ogni occasione, dalle gelaterie artigianali ai takeaway sulla spiaggia, alle cene da gourmet in uno dei tanti ristoranti che propongono piatti della tradizione irlandese, pesce di mare fresco o specialità della cucina francese, cinese, indiana e italiana, con prezzi adatti a tutte le tasche.

 

Welcome to Malahide

Malahide is a lovely little town situated along a stretch of scenic coastline just 16 km north of Dublin’s City Centre. Malahide dates to the 12th century, when Malahide Castle was built. The village became a prosperous industrial centre in the 18th and 19th centuries, until the introduction of the railway from Dublin transformed it into a popular residential area and a tourist destination that has retained its historic character and charm.

Malahide is a friendly, tidy and safe little town with a lovely marina and sandy beaches. It offers a wide variety of sport and leisure activities, among which windsurfing, golf, tennis and horse-riding.

For a bit of culture, visit the 800-year old Malahide Castle & Gardens. Then take a stroll to the marina and watch the boats and yachts come and go, reach the beach and soak up the sun. If you feel like walking, follow the coastal walk to Portmarnock beach, a 2.5 km beach, best known as the velvet strand because of its beautiful smooth sand.

From Malahide you can easily reach Dublin City Centre or travel up and down the bay to some lovely coastal villages. Don’t miss the neighbouring village of Howth, a romantic fishing port with lovely views of Dublin Bay and the Wicklow Mountains.

As for eating out, Malahide has gained a reputation over the years as the gourmet capital of the East Coast, with a wide choice of restaurants, pubs, delicatessens, take-away’s and cafes noted for the quality and variety of their food. You will find something tasty for every occasion, from homemade ice creams to take-away’s on the beach and gourmand dinner at one of the many restaurants specialising in traditional Irish dishes, fresh seafood, French, Chinese, Indian and Italian cuisine, with a range of prices to suit all budgets.

WATERFORD

Benvenuto a Waterford

Waterford è una città di origine medievale sulle rive del fiume Suir nel sud est dell’Irlanda, a solo due ore da Dublino. Fondata dai Vichinghi nel 914 d.C., è considerata la città più antica dell’isola ed è stata uno dei principali porti europei. Oggi Waterford è la quinta città dell’Irlanda ma conserva intatta l’atmosfera di tipica cittadina irlandese, con un sorprendente mix di storia, tradizione culinaria e festival in ogni stagione dell’anno.

IL cuore della città medievale è il Triangolo Vichingo, con tre eccellenti musei che narrano la storia di Waterford: il pluripremiato Museo Medievale, il Bishop’s Palace, un magnifico edificio in stile georgiano, e l’imponente Reginald’s Tower, il più antico edificio civile irlandese interamente conservato. Anche le cattedrali di Christ Churche Holy Trinity  meritano una visita. Il Triangolo Vichingo ospita tanti atelier d’arte e artigianato, oltre alla fabbrica della Waterford Crystal, fondata nel 1783 e  famosa nel mondo per la lavorazione del cristallo. Questa zona, che vanta gli edifici più eleganti della città, è molto popolare tra i visitatori anche per la tranquillità delle sue vie e i numerosi negozi, sale da tè, pub e ristoranti alla moda.

Waterford ha un’atmosfera rilassata e un’anima giovane e per questo è molto amata dagli studenti. Ha una grande tradizione teatrale e musicale e… un bel festival qui non manca mai! Qualunque passione tu abbia, dalla musica all’arte, dal cibo alla letteratura, a Waterford troverai sempre un festival adatto a te! Il migliore per tutte le età e tutti i gusti è lo Spraoi Street Arts Festival (Spraoi in irlandese vuol dire divertimento) che ogni anno in agosto richiama più di 100.000 visitatori con un programma di musica dal vivo, sfilate, fuochi d’artificio e artisti di strada da tutto il mondo. A settembre, il Waterford Harvest Festival, festival del raccolto, riempie le strade di bancarelle, degustazioni, lezioni di cucina, barbecue, picnic, seminari e concerti che celebrano la grande tradizione culinaria della regione. La specialità locale è il Blaa, un panino morbido da farcire con una delle deliziose marmellate e creme al formaggio fatte in casa, in vendita ogni sabato al mercato contadino di Jenkin’s Lane.

 

Welcome to Waterford

Waterford is a medieval town located on the river Suir in the South East of Ireland, only two hours from the city of Dublin. Founded in 914 by the Vikings, it is considered Ireland’s oldest city and it was once one of the most important European ports. Today Waterford is the fifth largest city in the country, yet it retains its “small Irish town” feel and offers an enchanting mix of history, a thriving foodie scene and festivals throughout the year.

The heart of the medieval town is the Viking Triangle, where you can find the best museums in town – the award-winning Medieval Museum, the wonderful Bishop’s Palace and the impressive Reginald’s Tower, Ireland’s oldest civic building. Christ Church Cathedral and Holy Trinity Cathedral are also worth a visit. The Viking Triangle is home to many craft studios and of course Waterford Crystal, a world-famous brand that has been crafting elegant crystal creations since 1783. This area has some of the finest architecture in the city and is very popular with visitors for its tranquil surroundings and many shops, cafés, pubs and excellent restaurants.

Waterford has a relaxed vibe and a young spirit and is a great location for students. It has a long tradition of music and theatre and is never short of a good festival. Whether you are interested in food, literature, music or the arts, here you will find a festival for you! The best one for all ages and interests is the Spraoi Street Arts Festival (named after the Irish word for fun). Every August, it attracts over 100,000 visitors with its international programme of street arts and live music, parades, street performers and fireworks. Every September, Waterford Harvest Festival fills the streets with market stalls, tastings, cookery classes, BBQs, picnics, workshops and concerts in a great celebration of the food tradition of County Waterford. The local speciality is the Blaa, a soft bread roll that you can top with some of the homemade jams, spreads and cheeses you can pick up at the farmer’s market held every Saturday on Jenkin’s Lane.